lunedì 26 novembre 2012

Ahia coi.. Maya!

Sarà che se ne parla da anni e anni e che gli svariati film offertici in tutte le salse sull'argomento (ultimo quello con John Cusack e Amanda Peet) mi hanno quasi "sbomballato" al punto da saturare il mio interesse per la cosa.. fatto sta che soltanto qualche giorno fa, parlando del più e del meno ad una festa di compleanno (di una "bambaciona" che vabbè, lasciamo perdere ^^), mi sono reso conto che, in effetti, non manca poi tanto a questo "fatidico" 21 di dicembre profetizzato dai Maya come il giorno della fine del mondo.
Ora, detto che fino a prova contraria tutto può sempre essere possibile, a me una riflessione "immediata" viene facile farla: ma se questi simpaticoni dei Maya sto calendario l'hanno calcolato nell' agosto del 3114 a.C, quindi "un pochino" di anni fa (giusto oltre 5000 eh ^^).. non vi viene il dubbio che per stabilire una data finale l'abbiano buttata là? cioè, per fare un esempio, quante volte vi sarà capitato di dire o sentirvi dire "ne riparliamo fra x anni...", con "x" che è un numero a caso per dire "più avanti, che poi non se lo ricordamo più nemmeno noi ma almeno non mi scocci più adesso"? Ecco, pensate al povero santone Maya che s'era calcolato tutto questo calendario, probabilmente impiegandoci, per farlo, metà della sua vita peraltro ^^, poi arriva uno che s'era riccamente grattato la pancia fino a quel momento e gli fa "beh però quando finisce?"... ovvio che quel sant'uomo gli abbia "sparato" una data lontanissima per evitare che qualcuno potesse stressarlo oltre o essere ancora vivo per smentirlo... e non gli si può nemmeno dare torto, direi :D L'avrei fatto pure io! :D Insomma ecco, per me questo 21 dicembre è solo la fine, buttata lì, di un calendario calcolato 5000 anni fa.
Però, se vogliamo "giocare" a credere che manchi davvero così poco, allora facciamolo, e mi viene da chiedervi: "che fareste prima della fatidica data?". Perchè insomma, una volta che c'è una scadenza reale... è normale chiedersi se c'è qualcosa che valga proprio la pena di fare, nel dubbio, prima che sia troppo tardi :D Che ne so, mandare finalmente a quel paese il capo ufficio, oppure cimentarsi in uno sport estremo del quale avete sempre avuto timore, o ancora dire qualcosa che vi siete tenuti sempre dentro o provarci con la più bella del reame anche solo per togliersi lo sfizio... tanto, se il mondo finisce fra meno di un mese, di lavorare non c'hai tutto questo gran bisogno, se ti schianti facendo sport estremo in fondo non è che ti sei perso troppo altro tempo visto che ne mancava comunque poco, nè sarà poi così drammatico aver rivelato qualcosa di importante a qualcuno oppure prendere un "palo" fragoroso dalla più bella delle belle, visto che faranno la tua stessa dolorosa fine a breve :D Certo magari poi invece non finisce niente e allora il lavoro te poteva servì, di schiantarti lo potevi evitare, il segreto poteva esser meglio tenerselo e quel "palo" farà forse un pò più male, ma vabbè, si supera tutto in fondo, meno lo schianto direi, quello proprio no perchè non siamo in un videogame con le "vite extra" :D Ahaha :D
Scherzi a parte, così per puro gioco, pensate un pò a quello che fareste voi, se fosse davvero così, può essere divertente :) Io più di qualcosa l'ho fatto, ma certamente qualcos'altro prima della "fine"... lo farei volentieri, eh beh! Due "sfizi" almeno... ahaha :D

Mentre ci pensate, come colonna sonora potete usare questo bel pezzo del primo Ligabue, 1994, che ancora non si era "venduto l'anima" come oggi... un bel pezzo pop/rock scritto in tempi non sospetti e, adesso, tremendamente attuale... infatti, credo che il 21 dicembre questa me la ascolto, che non si sa mai... :D


Un saluto a tutti, occhio al calendario e... alla prossima! :)

3 commenti: