lunedì 22 luglio 2013

Il matrimonio del mio amico Ale

Come dicono i vecchietti, "e anche questa è andata!" ^^ Eh si, perchè sabato il caro amico Alessandro è convolato a nozze con la sua dolce metà, nella splendida cornice del Santuario di Santa Maria della Sorresca in Sabaudia. Un posto davvero bello, non enorme nè nello spazio esterno nè nell' ampiezza della chiesa però molto molto caratteristico e particolare, sorgendo praticamente in riva al mare (come la foto dimostra) che ha un fascino tutto suo. Certo, sono rimasto un pò sorpreso dalla straordinaria e numerossissima presenza di meduse, davvero tantissime, che forse troppo normale non è, però non sono un biologo marino quindi magari invece è una cosa che ci sta... certo ecco, il bagno là vi sconsiglierei di farvelo ^^ Ma tornando al matrimonio, tutto molto bello, bella appunto la cornice, bella la cerimonia (al di là del fatto che al sacerdote siano cascate le fedi e non so che tipo di "segno" possa essere, in ogni caso questo erroraccio è stato coperto da un applauso della folla che ha così coperto l'imbarazzo generale ^^), bella soprattutto la felicità che ho visto negli occhi di Ale, e allora se c'è quello, per me, c'è tutto. L'unica nota stonata, dal mio punto di vista almeno, sono stati quelli che durante la cerimonia sono rimasti fuori dalla chiesa: ora non so voi eh, però se vengo invitato a un matrimonio il mio primo interesse, prima ancora di andare a mangiare e a far baldoria rivedendo vecchi amici o conoscendo nuove persone, è assistere al momento in cui chi mi ci ha invitato si fa questa promessa per la vita. Mettendomi chiaramente sempre in fondo lasciando spazio ai parenti, in modo discreto insomma, ma penso sia fondamentale esserci. E badate bene, non sono certo un "perpetuo" o un paladino della fede, anzi... credo di avanzare ad ampie falcate verso la dannazione per il mio assenteismo dalle varie celebrazioni, ma vabbè, speriamo mi perdoneranno quando sarà il tempo, in ogni caso ecco, ho trovato sinceramente irritante chi non è nemmeno entrato un secondo in Chiesa. Perchè allora, a quel punto, tantovale che vieni direttamente a mangiare e a far baldoria e via, almeno sei più onesto e dimostri perchè ci sei andato davvero. E invece no, se ne restano fuori a parlare (pure con voce nemmeno bassissima) e quando esci mentre gli sposi stan facendo le foto ti chiedono "finalmente è finita?"... Mah, valle a capire certe persone e certe situazioni! Comunque pazienza, io sono stato contentissimo di seguire ogni momento della cerimonia e di poter, ogni tanto, incrociare lo sguardo teso ed emozionato del mio amico facendogli alla fine da lontano un segno con la mano stile George McFly in "Ritorno al Futuro" (un film che entrambi amiamo profondamente) in cui... c'era dentro tutto, c'era il saluto sincero ad una persona con cui ho condiviso tanto sin dall'infanzia e che, di lì a poco, avrebbe cominciato una nuova fase della sua vita: gli ho insomma detto, con quel gesto, "Ale io sono qui e sono contento per te", e lui l'ha capito, davvero un bel momento :)
Poi è cominciata la lunga festa, tra una faccia vecchia e una nuova perchè lo sapete, in queste occasioni ritrovi persone che non vedi da tempo immemore e contestualmente te ne presentano per la prima volta altre mai conosciute, e allora fra una cosa e l'altra siamo "scivolati" a tarda notte quando l'orario mi ha imposto di ritornare a Roma: un viaggetto mica da poco, su una strada poi non bellissimissima eh, però basta essere lucidi mentalmente e non correre per non aver problemi. Così, poco prima delle 5 ero a casa, piuttosto stanco, non più accaldato come, invece, ero stato fino al calar del sole (era inevitabile, ve l'avevo anche detto prima che temevo molto la cosa ^^), ma più di tutto felice di essere stato presente in questo importante momento per il mio amico Ale :)

E allora, per salutarci, propongo il pezzo di "Ritorno al Futuro" a cui prima facevo riferimento: se andate a vedere da 1'37" (quando la musica si alza improvvisa, brividi! ^^) vedrete il saluto che ci siamo scambiati io e Ale, anche se vi consiglio di guardarvi tutto il video perchè quel film, nella sua totalità di trilogia eh, è una vera perla! ^^ E ora, anzi, m'è presa una fortissima voglia di rivederlo per la quattrocentomillesima volta, quindi una di queste sere mi toccherà per forza :))))


Ci sta benissimo anche poi perchè è "dedicato a coloro che si amano", e allora questo è per Alessandro e Allegra, con l'augurio di un futuro splendido insieme! :)

Alla prossima! :)

14 commenti:

  1. Mah, Maurizio, a dirtela tutta i matrimoni li odio, per quanto sia profondamente credente.
    Non mi piacciono, non mi oiace il casino, le fedi che cadono (e portano sfiga),non mi piace l'idea di mia madre in lacrime e di mia suocera con la colt nella borsetta.

    Li trovo un tantinello finti, ecco.
    Ma a tanti piacciono ;)

    Ti saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) Attenzione eh, nemmeno io sono un fan, anzi.. anche proprio per lo "spreco" in generale sotto molti aspetti, oltre che per tante "formalità" e ipocrisie che poi si vedono sempre in queste occasioni, però in questo caso specifico, sarà che si trattava di un amico molto stretto e non di un parente che magari nemmeno vedi e senti mai.. mi sono sentito certamente più coinvolto :) Comunque lacrime ne ho viste poche, erano tutti contenti e sorridenti, almeno all'apparenza ^^
      Ma detto questo, sicuramente l'idea del matrimonio la trovo fortemente "impegnativa" e, guardando nel mio orticello, proprio per questo, oltre che per diversi altri motivi (primo fra tutti il fatto che io posso anche garantire quel tipo di impegno per me stesso, ma direi di no per gli altri ^^), la vedo un pò improbabile, però chi lo sa, credo che in fondo sia una cosa positiva arrivare a fare, convintamente, prima o poi (più poi che prima ^^) un passo del genere. Appunto però, tutto sta nel "convintamente", è là che.. l'è dura! ^^ E molte persone purtroppo ci arrivano, credo, non con questa consapevolezza piena, un pò adeguandosi, un pò adattandosi, un pò accontentandosi, e questo non va bene per nulla :|

      Insomma, spererei che l'epilogo sia qualcosa di meglio rispetto a una cosa in stile "Gioconda" dei Litfiba :D

      https://www.youtube.com/watch?v=ZLhw52CtY4A

      Ciao, grazie come sempre del tuo passaggio e dei tuoi commenti :)

      Elimina
  2. Io, non capisco quelli che ai matrimoni piangono.
    Ce ne sono a dozzine!
    Ma cosa ci sarà mai da piangere, mi dico.
    Io mi rallegro in genere, ma alla fine degli antipasti me ne tornerei a casa. :)

    RispondiElimina
  3. "Earth Angel"!!! *_* che bello questo santuario e sono d'accordo sul fatto che chi resta fuori dalla chiesa è fastidiosissimo!!! ciao, marta *_*

    RispondiElimina
  4. @ gioia: saranno tutti dei "teneroni", boh ^^ però vabbè, già una mamma che piange la capisco sicuramente, immagino che entrino in gioco in quell'occasione tutta una serie di pensieri magari su quando il figlio era piccolo... sai, ste cose qui da film romantico previsto e prevedibile :D In ogni caso, ribadisco che non ho visto nessuno piangere, meglio così ^^

    @ marta: si, davvero un bel posto ;) e mi fa piacere non essere il solo a pensarla così in merito ai "latitanti" dalla funzione, a quel punto.. ma che ci vengono a fare? poi però dopo mangiavano e bevevano come lupi affamati... ehhhh ;)

    RispondiElimina
  5. Condivido poco la decisione di sposarsi, però quando mi ritrovo in queste occasioni la lacrimuccia scende, più che altro perchè mi immedesimo nei genitori che sicuramente penseranno "la mia bambina è cresciuta". Azzeccatissimo il video di ritorno al futuro ;) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero, il video ci sta doppiamente bene, poi comunque io da questo punto di vista sono piuttosto "di parte", quindi stravedo per tutto ciò che si rifà o che rimanda a quella meravigliosa trilogia :) qualche anno fa in occasione del 25esimo anniversario del film lo sono andato anche a vedere al cinema, proprio con l'amico Ale, e che spettacolo! ^^

      Grazie anche a te per essere passata e per il commento peraltro molto condivisibile ;)

      Elimina
  6. Allora se vado ai matrimoni "giovani" mi diverto, questo è certo.
    E mi godo la cerimonia tutta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, che sennò qua pare sia un fronte compatto di "contro", quindi qualche "pro" ci vuole, anche solo per par condicio :))))

      Grazie del passaggio ;)

      Elimina
  7. Avrei potuto scriver io un post così (cioè simile eh)Non ho mai capito i tizi che se ne stanno fuori dalla Chiesa e parlottano sbuffano ecc.Insomma,vuoi mangiare?Aspetta al ristorante! Hai da ridire anche su quello?resta a casa!:-)
    Ad uno degli ultimi matrimoni in cui son stata, m'è piaciuto tantissimo l'ordine,perentorio,secco,deciso,insindacabile dell'autista della sposa: " la sposa ha detto che se non entrate tutti non esce dall'auto,quindi vedete voi". Lì per lì gli invitati son rimasti fuori,vedendo che lei non ne voleva sapere di scender a patti, e dall'auto,son entrati tutti. Lei lo ha fatto per l'entree in municipio, come nei film americani. Ma di fatto poi son rimasti tutti dentro(eccetto una mamma e un bimbo urlante). Anche in quel matrimonio,son stata felice fin alle lacrime,per la felicità dell'amico del mio compagno (amico anche mio ma di riflesso). Io non credo nel matrimonio ma veder gente felice a me fa sempre un gran bene:-) E mi nutro di queste piccole gocce di sorrisi,augurando loro di esserlo sempre. Ps: la trilogia di ritorno al futuro è una cosa che insieme a Ghost e Dirty Dancing non mi perdo per niente al mondo!!:-) Bellissima la canzone!:-)

    RispondiElimina
  8. Evviva, il partito dei fan di Ritorno al Futuro cresce! ^^ ma a parte questo personalissimo momento di gioia (^^) apprezzo, e nemmeno poco, anche il resto, a cominciare dal discorso su chi rimane fuori dalla chiesa, proprio pessimi! E tostissima la sposa di cui hai parlato, magari è un modo un po eccessivo ma alla fine ha funzionato mi pare di capire, quindi bene così ;)

    Grazie anche a te del passaggio e del commento, che mi auguro diventino reciprocamente una buona abitudine ;) ciao :)

    RispondiElimina
  9. Ciao Maurizio. Ho una proposta da farti nel mio blog. Ti aspetto!

    RispondiElimina
  10. Io direi che quest'anno lo sport più praticato è stato partecipare ai matrimoni, che pare la gente abbia deciso di sposarsi tutta(la mia è tutta invidia).
    Ma mi piace esserci, soprattutto durante la cerimonia, e sono felice di poter condividere con loro il momento :)

    RispondiElimina
  11. Ahah, ne faranno uno sport nazionale? ^^
    Bene per il discorso della cerimonia, il partito dei "chiacchieroni fuori dalla chiesa" è fin troppo nutrito ;) grazie del passaggio e del commento :)

    RispondiElimina