lunedì 30 settembre 2013

Citazioni e Divagazioni

"Ogni promessa è debito" dice un famoso proverbio italiano, e allora non voglio nè posso certo smentirlo. Ho infatti promesso alla mia affezionata lettrice Paola di citare prima o poi una frase del suo cantante preferito, e visto che io sono più per il prima che per il poi.. lo faccio in questo post :) Dove però, premetto, partirò dalla citazione per andare a finire a tutt' altro, come è nel mio stile ^^ Anzi no, in verità la prima cosa da cui voglio cominciare la vedete qui in alto sulla sinistra, ovvero la foto della ridente veduta che, nell'ormai lontano 2006, io e i miei amici avevamo dal balconcino del mini appartamento dove trovammo alloggio in un' indimenticabile vacanza estiva in Croazia (in basso sulla destra del blog se ci fate caso c'è la stessa foto fatta al tramonto, la tengo lì "fissa" perchè mi era piaciuta proprio tanto). Era un bel villaggio vacanze a Umag, in Istria, e noi sei simpaticoni (anzi, cinque più una cara ragazzetta, che ogni tanto tra l'altro passa pure di qua e quindi saluto ^^) che avevano tanta voglia di divertirsi e che probabilmente erano, in quel momento, davvero tanto spensierati e "liberi di testa" per riuscire a gustarsi, in grande semplicità, questa bella avventura. Un viaggio del quale potrei ampiamente parlarvi, e fidatevi che non finirei nel breve, però non perdo di vista l'obiettivo iniziale, anche perchè sennò mi venite a dire fra un pò, non senza ragione, "si, tutto bello ma.. che biiiiip c'entra con le citazioni musicali tutto ciò?!" ^^
C' entra perchè la citazione che faccio è "tratta" da una tardissima serata croata su quel balconcino lì, con la vista ritratta nella foto, pur se notturna, a far da cornice a questo "elevatissimo" momento: dovete sapere, anche se ormai si sarà un pò capito, che i miei amici sono persone un pò particolari, soggetti credo introvabili e unici nel loro genere, cosa che per molti aspetti è un bene, mentre per altri.. diciamo lo è decisamente meno! ^^ ecco, ci trovavamo quindi lì sul balconcino a terminare una lunga giornata fra discorsi di gran livello e, ad un certo punto, il mio amico più corpulento e anche più folle, con sguardo serissimo, irrompe con "ma che biiiiip vuol dire "quando piove i profili e le case ricordano te"??? che la tizia è brutta come la morte (lui per rendere il concetto utilizzò un giocatore della Roma notoriamente non bello, Rodrigo Taddei, ndr ^^) perchè c'ha il fisico di una villetta a schiera diroccata quindi quando è brutto tempo e guarda le case abbandonate Tiziano Ferro pensa a lei??". Si, in effetti lui era, ed ancora è, un (bel) pò una bestia, però ammetto che mi fece non poco ridere :D Era infatti appena uscita questa canzone e la sua sorellina di dieci anni gli aveva messo nella borsa il CD appena comprato, del quale stava leggendo il fogliettino interno coi vari testi dei brani. Almeno così disse, magari se l'era comprato lui in realtà il CD perchè, sotto sotto, è un tenerone... non me ne stupirei! :D Comunque ecco, da qui nacque tutta una discussione sul "senso" di quella frase, probabilmente in buona parte dovuta alla tarda ora e alla quantità di alcol che avevamo nel corpo ^^ io per esempio sostenevo che magari era da interpretare come l'immagine che, l'avrete certo vista, molto spesso appariva in quasi tutti i cartoni animati giapponesi, a fine episodio, col tizio che guarda in altro verso il cielo e, tra le case, appare il volto della persona che sta ricordando: magari Tiziano Ferro stava in fissa coi cartoni giapponesi! si, mi rendo conto sia una chiave di lettura fantasiosa, però poteva pure starci, peccato che il mio amico mandò a quel paese me, i cartoni animati giapponesi in toto e pure Peppe Quintale (perchè Tiziano Ferro nel 1998 aveva partecipato, ancora sconosciuto, a un tele-quiz su Italia Uno presentato da Quintale), ma vabbè :D Da lì, quindi, allargammo anche ad altre canzoni la nostra analisi e passammo alla storica "le domeniche d'agosto quanta neve che cadrà", del redivivo Gigggggi D' Alessio, domandandoci se il cantante napoletano passasse il mese d'agosto nell'altro emisfero terrestre, o sull' Himalaya al limite, perchè altrimenti "ma dove stra-biiiiip la trova la neve ad agosto!?!?" ^^
Insomma, grandi serate durante una grande vacanza :) Come già detto, magari in futuro vi racconterò qualcosa di più in merito, o almeno ciò che si può raccontare perchè alcune cose credo sia meglio tenersele per se :D Però ecco, mi sembrava tipo la riviera romagnola degli anni 90', era come se stessero un 15/20 anni indietro rispetto a noi, quindi prezzi sconcertantemente bassi per fare qualsiasi cosa, tutto molto semplice ma piacevolissimo, il villaggio poi aveva queste piscine, questo bel parco/pineta tutto intorno, tanti campi per fare sport, il mini golf dove, comprando solo una mazza e una pallina, giocammo in 6 facendo tipo 3 volte il percorso mentre il croato che gestiva il campo pomiciava riccamente con una nel piccolo capanno degli attrezzi e quindi non gli fregava decisamente nulla di quello che combinavamo noi (^^).. per non parlare poi del mitico supermercato Konzum dove facevamo la spesa e del leggendario panino Ćevapčići, scoperto troppo tardi altrimenti ci saremmo nutriti solo di quello.. una bontà rara! :) Si, devo proprio dire che è stata una grande vacanza, che ricordo e ricorderò sempre con grande affetto e, pure, un pizzichetto di nostalgia, ma credo vada bene così :)

E allora per oggi è tutto, ho prestato fede alla promessa fatta e sono anche riuscito a farne un post più ampio quindi ottimo così, un buon inizio settimana a tutti voi e.. alla prossima! :)

26 commenti:

  1. hahahahahahahaha la ragazzetta della Vacanza ti saluta!

    RispondiElimina
  2. Che post! Girandola di ricordi e musica (non mi piacciono i due artisti però :p)
    Cosa conteneva il panino?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, il cevapcici è, cito, "un piatto a base di carne trita, variamente speziata tipico della cucina dei paesi della penisola balcanica, ampiamente diffuso anche nelle province di Trieste e Gorizia. Si presenta come polpettine cilindriche del diametro di un paio di centimetri e della lunghezza di 7/8 centimetri. I cevapcici sono solitamente composti di carne di manzo e agnello, condita di sale. Vengono serviti cotti al barbecue, sulla griglia o alla piastra. Solitamente si gustano con cipolla tagliata a dadini o anelli, ed ajvar, una salsa piccante preparata con peperoni rossi macinati e spezie".

      C'era un chiosco che scoprimmo con colpevole ritardo che all'equivalente di 3 euro ti faceva un panino con questa roba dentro, bibita enorme e patate fritte a volontà, non il massimo della salute ma.. era buonissimo, credimi ^^ e poi era un panino enorme eh! :)))
      Ne facevano anche altri tipi, tipo il Barqa Burger, ma una volta provato il Cavapcici non si torna indietro :) ti dico la verità, tornerei lì in Croazia anche solo per riprovare quel panino, da ormai sette anni.. sento che mi "manca" qualcosa, ahaha ^^

      Elimina
    2. Oh beh, siccome nel 2014 mi tocca salire a Trieste, penso che assaggerò proprio questa specialitù ammazza-fegato!

      Moz-

      Elimina
    3. Eh si, se devi andare proprio da quelle parti.. è un appuntamento che il tuo fegato non può né deve mancare assolutamente! ^^

      Elimina
    4. E da buona (ex) triestina, vedete di non toccarmi i cevapcici!!!!! :D

      Elimina
    5. Ehehe, infatti ti dirò che ho proprio pensato che tu, essendo di quelle zone o, comunque, molto molto vicina... potessi essere a conoscienza del meraviglioso piatto croato... se poi mi dici che lo sai pure fare... parto ora! :DDDD

      Ciao! :)

      Elimina
  3. Oddio, due cantanti agli antipodi! Alcuni testi di Tiziano Ferro risultano incomprensibili anche con tutta la buona volontà che uno può metterci, ma proprio no....Gigi D'Alessio...Mamma mia...ho rischiato mi sanguinassero gli occhi mentre leggevo! XD
    Il peggio è che se nevicherà un giorno ad agosto, potrebbero farlo anche santone! LOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, in effetti Gigggggi, non ne abbiano a male eventuali fans che passassero di qua, è davvero roba brutta ^^
      Mi spiace quindi di averti fatto "sanguinare", davvero, sono un mostro a citarlo credendo di poterlo fare senza arrecare danno agli altri ^^
      Però si, con tutti gli stravolgimenti climatici degli ultimi anni..chi può scommettere che, fra nemmeno tanto tempo, non nevichi anche in quel mese! E, in quel caso.. beh, nulla e nessuno ci salverà dal riconoscimento di santità via acclamazione popolare per San Giggggggi :))))

      Elimina
    2. Di Gigggggi ce n'è solo uno ed è quello della Cremeriaaaa XD

      Elimina
  4. Mai stata in Croazia, ed effettivamente la voglia di andarci è molta. Anche se un viaggio da giovine con amici sbarellati a seguito avrebbe avuto tutt'altro gusto (quello del panino dal nome impronunciabile, suppongo, oltre che di litrate di vodka).

    Hai nominato due miei EMBLEMI DEL RACCAPRICCIO (Tizianuccio e Giggino), ma farò finta di nulla.

    E comunque che incanto la filosofia recondita nascosta nell'analisi di certi pezzi. Ti svoltano le serate. Ogni tanto lo abbiam fatto anche noi. Bei tempi, si :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, molte cose dipendono anche dal momento in cui capitano, quel tipo di situazione e di "noi" sono senza dubbio irripetibili... ma non per questo ti sconsiglio la Croazia, a me è piaciuta tanto, davvero semplice e con contorni un pò "antichi" che... non guastano mai, specie per chi vive nella grande città ;)

      Apprezzo lo sforzo che fai nel far finta di nulla... comprendendo però altrettanto bene che, a questo punto, il "jolly del buon vicinato" me lo sono giocato... hai chiuso un occhio la prima volta, ma la seconda... saranno cavoli miei, penso almeno ^^

      Per la filosofia recondita, anche su cose che, in realtà, non è che ne meriterebbero poi tanta... beh, mi inviti a nozze guarda, è il mio campo, provare a dar senso a ciò che invece non ne ha per nulla, infiocchettando teorie strampalate al punto da renderle quasi credibili! ^^ E comunque, fino a prova contraria, Tiziano Ferro potrebbe benissimo essere un fan dei fumetti giapponesi e aver "immaginato" nello scrivere quel pezzo quello che ho ipotizzato io, quante volte alla fine di Holly e Benji, di Forza Sugar, dell'Uomo Tigre eccetera eccetera c'è st'immagine del volto nel cielo sopra le case della città!? ^^
      E troppe altre "serate filosofiche" su diversi argomenti potrei raccontare! :D

      Elimina
  5. Ok, nell'angolino in ginocchio sui ceci.
    Tiziano Ferro e Gigi d'Alessio: ma che combini????
    Diciamo che ti sei fatto perdonare con la descrizione del cevacc.. capacic... quel panino lì fatta a Moz, ché ora mi sono trasformata in Homer Simpson quando ha una ciambella davanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so Vale, ma una promessa è una promessa, e io sono un ometto d'onore ^^ ahaha :))) Comunque si, mi rendo conto che con l'aggiunta di Giggggggi... che non era stato promesso e, quindi, poteva benissimo essere omesso... ho fatto il danno ^^ Mi cospargo il capo di cenere ^^

      Però dai, almeno anche tu sembri essere rimasta "rapita" dal misterioso e mistico Cevapcici! ^^ Riesco a immaginare molto bene il tuo momento "alla Homer Simpson" perchè... è un pò quello che accade a me e ai miei amici quando ci ripensiamo :)))))

      ;)

      Elimina
  6. Del raccapriccio non direi, Tiziano, ma son gusti :)
    Comunque, forse, abbiamo un modo simile di interpretare quella frase: io non ci vedo la versione dei fumetti Giapponesi, ma credo che il senso fosse quello. Come quando senti un profumo e ti viene in mente QUELLA persona. Non è che vedi il profumo in se, ma 'ricordano te'...
    Ma ognuno ha un proprio modo di percepire le cose; è lo stesso Tiziano che, ad esempio, a SALUTANDOTIAFFOGO ha dato questo nome proprio per lasciare ai fan la possibilità di interpretarlo con la propria sensibilità.
    A me questo piace, se molti si fermassero a capire le sue parole si identificherebbero in quello che dice. Ne son sicura. Ma, ripeto, il mondo è bello perché è vario e va bene così.
    Per il resto grazie della citazione (Gigi non piace proprio neanche a me :)), noto che hai viaggiato abbastanza e come dicono 'un viaggio è un libro letto in meno'. In fondo è la pura verità: ovunque tu sia, anche nel posto più sperduto o meno 'comodo' del mondo, un bel ricordo te lo porti. Poi, se hai degli amici come quelli che descrivi, immagino le risate e la felicità, ovunque.
    Ti ringrazio e ti saluto dalla nuova casa:) :)
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paoletta :) Mi fa piacere saperti finalmente nella nuova casa, tutto ok il trasferimento? Poi facci un bel post, ci sta bene penso e soddisfa la curiosità dei curiosi ^^
      Per la citazione figurati, anzi mi ha molto divertito scrivere questo post perciò semmai grazie a te per averlo "ispirato" attraverso di essa :) e sul discorso musicale ti do ragione, ognuno ha i suoi gusti come è giusto che sia, e come per tutte le cose ciò che colpisce o piace a qualcuno può non avere lo stesso effetto su altri. In ogni caso penso che più o meno tutti possiamo convenire sul conto di Giggggggi ^^ che non era previsto da citare, ma è servito senz'altro al suo scopo! :D
      Sui viaggi..beh, boh, non so dire se lo abbia fatto poi tanto, sicuramente penso non sia mai abbastanza però, e se potessi sarei sempre in giro, perché penso che ci sia davvero tanto da vedere :) ho girato molto l'Italia e abbastanza l'Europa, mi piacerebbe un altro continente, direi l'America, però non è facilissimo organizzarlo.. ma prima o poi.. ;)
      IInfine sugli amici..si, penso sia proprio come hai detto tu e che io abbia quindi avuto discreta fortuna in quel senso.. magari ora c'è stato qualche cambianento di quelli però inevitabili e normalissimi, e aallora qualcosina può essersi un pò sbiadita, ma poi basta ritrovarsi, rivedersi, per constatare che è come se non fosse cambiato nulla. Questo è molto bello, e me lo tengo stretto ;)

      Un salutone a te, buona serata e, senz'altro, a molto presto :) non è una minaccia eh.. ^^

      Elimina
    2. Io purtroppo fuori dall'Italia non son mai stata, ma c'è tempo per tutto :)
      E comunque si, convengo che i viaggi non sono mai abbastanza, specialmente in compagnia.
      Per il trasferimento sapessi; come al solito un po' di sfiga, ma per il post un minimo di attesa ci vuole, perché oggi ho trattato un argomento un po' più serio e meritevole, ma arriverà.

      Sugli amici che dire?Io mi son ricreduta, penso di averlo detto un migliaio di volte. E' proprio vero, l'apparenza inganna. Persone che credevo se ne sarebbero fregate si son dimostrare sincere e senza malizia nel rapporto. Disponibili senza l'intento di ricevere in cambio nulla. Ed ovviamente, vale il contrario.
      Ma la vita è piena di alti e bassi :)

      Buona serata :-)

      Elimina
    3. L'ho visto il post "da te" e.. m'ha spiazzato e toccato decisamente, ma anche mostrato qualcosa di molto bello perciò.. ok così, poi quello sul trasferimento arriverà a tempo debito come è giusto che sia ;)
      Per i viaggi hai assolutamente tutto il tempo di farne quanti ne vorrai e in tutti i luoghi che ti piacerà visitare, io posso solo consigliarti di.. farli, se hai occasioni coglile e non rimandare, e se non ne hai creale tu :) un viaggio, anche breve, ti lascia sempre qualcosa, e riempie di cose nuove e mai viste il tuo bagaglio ;)

      Buona serata.. ;)

      Elimina
  7. Umag! Ci sono stata anche io in gita :D
    Non citarmi più d'Alessio e ferro altrimenti smetto di leggerti, Mauri! Ahhaah!

    PS. Ho letto la mail. Appena ho un secondo (e credimi, in questi giorni davvero non ne ho per nulla) ti rispondo! Sciau!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si, ci sei stata anche tu? forte, Umag regna allora! :D Noi stavamo in quei villaggi subito prima, a 1/2 km massimo dal paese non di più, bel posto davvero, tutto sviluppato sul lungomare, e c'è pure il campo da tennis del circuito ATP, ci fanno un torneo "serio" insomma (che in quegli anni vinceva sempre Carlos Moya) :)

      Per le citazioni ok ^^ e anche per la mail ;)
      Ci sentiamo allora, ciao! :)

      Elimina
  8. Uh tanta roba XD
    Io in Croazia non ci sono ancora stata e tocca rimediare, fosse nient'altro per quel panino che stanotte di sicuro me lo sognerò ahahaha
    Per la colonna sonora direi che, pur non avendo nessunissima intenzione di comprarmi un cd di Tiziano o di andare a un suo concerto, non lo metterei fra quelli che ti fanno sanguinare le orecchie...voglio dire, c'è di peggio...tipo Gigggggggi XD
    Bye e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, allora tocca proprio che rimedi, sposti il mirino per un pò da Parigi a lì, lasci la gallina sul balcone a qualche amico o vicino che, nel frattempo, possano curarla e... parti alla volta delle meravigliose coste croate! :)
      E, mare molto bello a parte, c'è pure l'incentivo di quel panino tanto pesante quanto... imperdibile! :D

      Buona giornata a te! :)

      Elimina
  9. Si bella Umago, prova anche Pirano e Pola, Abbazia e poi scendi nelle isole, sei vuoi spiaggia selvaggia e divertimento isola di Pag, Buona serata ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, quindi sei una vera esperta della Croazia! :) Sicuramente vorrò tornarci, anche solo per quel panino (^^)... quindi terrò da conto i tuoi preziosi consigli! :) Grazie mille ;)

      Elimina