martedì 29 ottobre 2013

Costruire

Buongiorno :) confesso che oggi ero "partito" con l'idea di toccare un certo tema, perchè più o meno da un paio di giorni avevo in testa qualcosa e volevo andare quindi in quella direzione, poi però stamattina prima di ritrovarmi qui ho cambiato idea, andando a finire su tutt'altro per mille motivi che non sto qui a dirvi. Ecco, adesso ho ri-ri-cambiato idea, e prendo allora una strada ancora diversa: si, lo so e lo dico io per primo, non sono "normale", ma del resto se lo fossi probabilmente annoierei, prima di tutto voi ma anche me ^^
Perciò... niente, riflettevo un pò di questi tempi, anche sulla base di letture fatte su altri spazi ma anche proprio dialogando con me stesso o rapportando questi pensieri al mio quotidiano e alle cose che mi capitano attorno, a quanto sia davvero importante "costruire". Costruire per bene, con materiali di prima scelta, solidi e messi insieme da un architetto di quelli bravi, con giudizio, "senso" e attenzione. Ovviamente non ho intenzione di buttarmi nel mondo dell' edilizia, anche se a dirvi il vero troverei alquanto accattivante fare un bello spot per la tv dicendo che "non vendo sogni, ma solide realtà", in perfetto stile Roberto Carlino ^^ Con magari proprio voi, amici e amiche del blog, a confermare con una carrellata di ammiccanti sorrisi e rassicuranti pollici verso l'alto la bontà dell'acquisto ad eventuali, incauti, compratori interessati :) No, parlo di un altro tipo di costruzioni, quelle che abbiamo iniziato a edificare un pò tutti tanti e tanti anni fa, e allora ecco che con quella persona abbiam tirato su una splendida villetta rifinitissima e con ingresso indipendente, con quell'altra un grattacielo solido, con quell'altra ancora un appartamentino di città con due sole stanzette e col minimo indispensabile ma, in fondo, confortevole... e con altre anche niente, ci si è fermati alla porta messa lì sul nulla e stop, capita anche questo ;) Senza poi contare la nostra personale costruzione, quella fatta per noi e noi soltanto, perchè appunto puoi costruirti un sacco di bellissimi rifugi, di seconde abitazioni dove troverai sempre la porta aperta, ma poi è anche importante avere un posto "tuo", dove tu puoi stare bene a prescindere dal resto, al di là di tutto e di tutti. Ecco, insomma, qua e là si parlava di strade, piazze e vicoli, che fanno parte dell'arredo urbano, ma poi da qualche parte queste strade, piazze e vicoli porteranno, no? e io a quello mi son fermato a pensare, alle varie "costruzioni" :)
Personalmente ho la ferma convinzione, anzi perchè no direi pure certezza, di aver costruito delle casette niente male qua e là, magari non in un numero enorme ma... mi definirei un "possidente di immobili di gran qualità", diciamo insomma che sono in quell'ambito abbastanza "esclusivista" perciò non miro alla quantità e quando investo lo faccio per bene mettendomici di impegno e non lasciando mai le costruzioni a metà, anzi le rifinisco anche nei dettagli ^^ Il fatto è che all'improvviso, quando pensavo mi bastasse quel che avevo già anche se poi sapevo ampiamente che non era proprio "tutto" quello che desideravo ma me lo facevo andar comunque più che bene, ho sentito di nuove possibilità di investimento, nuovi orizzonti e luoghi dove, chissà, se l'intuizione avuta si rivelasse giusta potrei fare l'affare del secolo, costruendo qualcosa di almeno altrettanto bello rispetto a quel che già ho se non addirittura migliore. Perchè ecco... il venditore mi ha ammaliato ben bene, mi ha detto che lì c'è il mare, un mare bellissimo, e già questo valorizza da se il terreno dove costruire la casa, e che c'è anche tanto spazio libero attorno per metterci chissà cosa come pure niente e godere di quel "niente", un qualcosa che da uomo di città non ho mai conosciuto ma mi ha sempre intrigato. Soprattutto poi sembra esserci una grossa calamita lì... e io non sapevo di avere dentro qualcosa di metallo (sarà il cuore? ihihih ^^), eppure... evidentemente ce l'ho, perchè mi sento attirare da lei, sento di voler fare questo investimento quasi alla cieca che è forse un grossissimo rischio per certi versi ma per altri sembra paradossalmente una certezza, sembra quello che ognuno aspira ad avere e soprattutto che io desidero da sempre, e allora... oh, io investo, anzi forse lo sto già facendo con i lavori che sono partiti ancor prima della firma del contratto (una cosa che di solito non si può fare, ma vabbè) :) Chissà chissà, in ogni caso ho proprio voglia di costruire qualcosa di nuovo e di farlo lì, proprio lì in quel posto e non altrove, poi che venga fuori la casa dei sogni dove stabilirmi rinunciando alla perfezione del mio inaccessibile (ma bellissimo ^^) super attico in cima al mio grattacielo di città stile Bruce Wayne o "soltanto" un' altra bellissima proprietà... ne sarà comunque valsa la pena, credo :) Anzi no, decisamente senza il "credo" :)

E allora vi saluto invitando anche voi a "costruire" tante cose belle, se sentite di volerlo fare e anche se dovesse sembrarvi un azzardo... si lo so, è tempo di crisi, ma è anche così che riparte il paese! ahahahah :))))))
Scemenze a parte, indosso il caschetto giallo da costruttore e mi dileguo, ma prima di farlo vi lascio questo pezzo secondo me bellissimo di Niccolò Fabi che è perfettamente in tema col tutto, e davvero "finissimo" e delicatissimo secondo me :)


Alla prossima :)

19 commenti:

  1. mmm siamo sempre in evoluzione, però scusa non farmi anche te come il Banderas che è finito in un mulino (per carità tutto fighissimo) a parlare con le galline ;-)
    work in progress .. poesse ;-)
    baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, sia mai, mi ci manca solo Crozza che mi fa le imitazioni dopo... :D
      Comunque si, decisamente "work in progress"... speriamo quindi che a questo punto sia un buon "progress"... :)

      Baci a te :)

      Elimina
  2. bello questo pezzo!! Ora cerco la casa che rappresenta me e te!! :) poi mi dici se ti piace!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella idea! :) Dai dai, sono curioso di vedere che casetta scegli... che poi anche io ne ho in testa una, forse perchè ne parlammo tanto tempo fa (ricordi? tavolo grande, divano grande, le tue mille piante rampicanti ovunque... ihihihih ^^), soprattutto l'esterno... ^^ vediamo che cosa mi tiri fuori, resto in attesa, intanto un bacione grande grande :)

      Elimina
  3. Ciao Mau!
    Insomma, un post che sa di Monopoli, eh?
    Che dire... io ho costruito delle cose, negli anni, a volte villette e a volte catapecchie.
    Ultimamente forse la casetta tranquilla... vorrei allargarla annettendo la casetta di terzi XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, si beh... un post che sa di "boh" ^^ Anche se poi no, di cosa "sa" lo so bene in realtà perchè nel mio cripticismo intriso di metafore e ampi giri di parole... almeno io "capisco" il senso, e meno male perchè se non mi comprendessi almeno da solo... sarebbe problematico :D

      Detto ciò, sicuramente ognuno di noi ha fatto le sue "costruzioni", più o meno solide, più o meno "piene" di questo o quello... ma sicuramente è "utile" anche la catapecchia al pari del villone... tutto e tutti ci "insegnano" qualcosa :)

      E buona fortuna per il tuo "progetto di ampliamento coatto" della tua casetta tranquilla... in America funziona che con una bandiera puoi rivendicare tutto... vedi un pò, io fossi in te quella di "MozLandia" la farei, la metti sul giardino dei vicini e... vediamo che succede :D

      Ciao! :)

      Elimina
    2. Ahaha, beh, vorrei che qualcuno mi seguisse di sua spontanea volontà, e magari trovare un paese confinante per MozLandia :)

      Moz-

      Elimina
  4. Ce l'ho, io il mio rifugio ce l'ho!!!!
    Nei miei sogni c'è, da parecchio tempo...so esattamente com'è...
    E vorrei che in breve potesse diventare porta e finestre e pavimento e tetto. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi... tutto è possibile! Perciò dai dai, chiama la ditta e costruisciti la casetta dei tuoi sogni, senza paura :)

      Buonissima giornata :)

      Elimina
  5. Ci sarà chi ti dice che hai fatto la scelta sbagliata, che quel terreno lo svaluteranno e la strada per arrivare al mare è dissestata; ci sarà chi invidierà la tua scelta, restandosene beatamente al caldo nel suo superattico.
    Io, che l'unica costruzione che mi rassomiglia è la torre di babele, sempre in costruzione e mai finita, ti dico: vai, che il progetto è bellissimo, me lo sento.
    E in bocca al lupo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, inizio anche io a pensare che sia davvero non UN progetto, ma IL progetto... e che sia anche più di bellissimo :)

      Ai posteri l'ardua sentenza :D

      Ciao Vale :)

      Elimina
  6. che bel progetto! Ne varrà sempre la pena. Sempre. Ma tu mi sembri già bello che convinto e quindi non posso far altro che mandarti un enorme in bocca al lupo di cuore per la tua costruzione. Me la vedo un po', accogliente e luminosa e profumata di brezza di mare.
    Sarà il rifugio dal caos e presto, me lo sento, diventerà non un rifugio ma il centro del mondo.
    Che bello Mauri (scusa la confidenza eh), bello bello bello! :)
    http://www.youtube.com/watch?v=NNC0kIzM1Fo eheheheeh :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la confidenza, assolutamente non scusarti e prendine pure ^^ Grazie per questo bel commento... penso che quello che "vedi" tu sia molto vicino a ciò che poi effettivamente è... e chissà quanto altro ancora! :)
      E ti ringrazio anche per questo bel pezzo storico (ma tutti tu li trovi eh? gran cultura musicale, degna di Sarabanda :D) :)

      Mettiamoci insomma tutti a costruire cose belle, forza! :)

      Buonissima giornata :)

      Elimina
  7. Andando per ordine come i veri precisini sanno fare: cambiare idea 1000 volte lo vedo proprio da te. Insomma, tu fai e disfi tutto da solo, no?Ti capisci solo tu, a volte :-)
    Per quanto riguarda la crisi (non ti ci mettere proprio, che io ho studiato queste cose, ti sfigurerei, ihihi), quella parte paradossalmente proprio a causa del periodo di benessere e quest'ultimo riparte dalla crisi, ecc. Un cerchio che non finisce mai, ma che dimostra esattamente che per uscire dal periodo di stallo bisogna avere un pochino di coraggio ed aprirsi alle novità.
    Poi quando si trova un investimento la cui remunerazione è nettamente superiore alla spesa affrontata, direi che il coraggio e la voglia vengono da se, no?
    Che poi, se costruisci bene, bene, bene, è di lusso anche una capanna, sbaglio?Quella che con un passo sei al mare e con due in montagna; altro che super attico, che si, ti avvicina alle stelle, ma poi te le oscura con le luci troppo alte e che non si spengono mai.
    Quindi io non ti auguro di trovare il grattacielo, perché quello ti stancherebbe; le vacanze le passeresti altrove. Ti auguro di firmare IL progetto per quella casetta che ti faccia dire 'sono esattamente dove devo essere'. Ovunque senza spostarmi mai.
    E nel mezzo c'è tutto il resto;
    E tutto il resto è giorno dopo giorno
    E giorno dopo giorno è silenziosamente costruire;
    E costruire è sapere e potere rinunciare alla perfezione.
    ...Ti stringo le mani, rimani qui....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola,
      dici bene, per QUESTO investimento qui il coraggio e la voglia vengono da se, lo posso dire perchè li avverto nettamente in questo momento di "transizione" pre-definizione (o meno) dell'accordo: si, sono "invaso" da coraggio e voglia, e anche qualcos'altro, decisamente. E poi sai, ho preso nel frattempo maggiori informazioni come è giusto che sia e... ti devo confidare che credo davvero che QUESTO sia l'affare della vita. Non "uno come questo", ma QUESTO. E non di una vita qualsiasi, ma della mia. Non trovo nulla di fuori posto e nulla che non mi piaccia, anzi più vado avanti, più "vedo" questa realtà, e più mi convinco della giustezza e bellezza della scelta che potrei fare. Soprattutto, in un attimo di una tarda serata di fine ottobre, mi sono reso conto che non è più "potrei", ma "vorrei" e anzi "voglio", e che pagherei una cifra anche ampiamente superiore a quella richiesta dal "venditore", che inizio anzi a credere non si accorga ancora pienamente del tesoro che ha tra le mani. Anche se un pò, come "ci sta", ho notato che ci pensa pure lui adesso. Devo essere onesto, di solito in questi "affari" si cerca di tirare il prezzo al ribasso per chi compra, si finisce a dire "eh questo non va bene, per quest'altro c'è da spendere" in modo che chi vende abbassi le pretese.. io non so se ho sbagliato, ma al venditore ho invece fatto intendere, anche chiaramente, di quanto sia meraviglioso quel posto, e di quanto io lo voglia. Questo mi giocherà a sfavore? non lo so, forse, perchè spesso l'onestà non paga e il volere troppo spaventa o non basta, ma è quello che sentivo e non ho perciò avuto la forza di trattenermi, sono fatto così, non so fingere e, soprattutto, non so rinunciare al posto "ottenuto" il quale, ed è una certezza questa bada bene carissima, sarei senza dubbio alcuno "esattamente dove devo essere".
      Insomma, basta grattacieli inarrivabili, luci acciecanti che non mi hanno permesso di vedere bene, sfocando i contorni di ciò che mi circondava: ora io vedo, e vedo benissimo. E voglio quello che vedo ora, ho bisogno di quello che vedo ora e non di qualcosa di diverso o "simile", perchè non sarebbe affatto uguale. Lo voglio e so esattamente perchè... perchè certe cose le "senti"... e io adesso "sento", come non ho mai sentito prima... e non intendo smettere di sentire, anche se non dipende, ahimè, soltanto da me. Però oh, per una volta... ci credo con ogni parte e "pezzo" di me stesso, non ho paura, non ho dubbi... ho solo voglia di stare lì, dove devo essere, dove voglio essere, dove investirò tutto, se vorranno poi davvero vendermi quel posto, per essere ;)

      La canzone di Fabi è davvero molto bella e mi fa piacere che ti sia piaciuta... :) Proprio adesso ne sto ascoltando un altra, diversa ma... altrettanto bella e "precisa", non fosse per un "ancora" di troppo nel ritornello... ma se togli quell' "ancora"... beh, io mi meraviglio non poco... :)

      A Ferro e Fuoco

      Passa una buona giornata, ti ringrazio per la tua presenza "più" che costante e ti mando un grande abbraccio :)

      Elimina
  8. Tu non me la racconti giusta.....che succede???.....ahahaahah....aspetto i particolari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io eh... te che sei ormai "emigrata" nel Regno Unito invece... ^^ Comunque tutto bene, semplicemente e "sorprendentemente" questo, per ora ;)

      Elimina
  9. Io mi sento ancora un po' senzatetto... c'ho tipo una villetta al mare, ci vado poco...un'altra in città...ma ultimamente sono irraggiungibili. Ne sto sognando una lontano...già la assaporo..diciamo che la parte burocratica è lunga :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so che la burocrazia... è tosta... anche io ci sto forse facendo i conti ora... ma se uno insiste ed è convinto... dovrà arrivare la fine anche per quella, e l'agognato "premio" :)

      Ciao :)

      Elimina