domenica 2 febbraio 2014

Come Quando...

Come quando ti svegli una mattina e ti accorgi che un'altra vita condivide il tuo stesso orizzonte e sta percorrendo le tue stesse strade. Un po' come quando ascolti una canzone con una cuffietta perché l'altra l'hai appena porta al tuo compagno di viaggio seduto al tuo fianco. Si. Un po' così.
Questo è un post particolare, che incomincia allo stesso modo di quello che troverete QUI ma si sviluppa poi in maniera del tutto differente. O almeno è probabile che vada così, perchè non si sa mai, specie se sai che la persona che ha deciso di fare questo "gioco" con te accogliendo la tua idea di scrivere entrambi un pezzo col medesimo inizio e poi "come viene viene" pensa, sente e prova tantissime emozioni uguali alle tue, perciò chissà che non si vada, senza saperlo, entrambi nella stessa direzione. Staremo a vedere, intanto qui io mi lascio ispirare da questo incipit suggeritomi dalla più meravigliosa ragazza del mondo, che ogni giorno sa stupirmi con la sua imprevedibile straordinarietà della quale prima o poi dovrà avvedersi anche lei rendendosi conto di quanto è eccezionale, e vediamo dove porta.
E allora, inizio col dire che mi risulta piuttosto facile immaginare la mattina di quel risveglio in cui accorgermi di non essere da solo a percorrere la mia strada, forse perchè da ormai diversi fantastici mesi è quello che davvero accade ogni volta che apro gli occhi per cominciare una nuova giornata, quindi non si tratta di ipotizzare come potrebbe essere, ma di raccontare come è. E proviamoci a raccontarlo, dai, anche se so già che appena pubblicherò questo pezzo dirò a me stesso "vedi, potevi scrivere anche quello!" oppure "perchè non ho aggiunto quest'altro?!"... tipico di un animo incontentabile come il mio, ormai mi conosco e non me ne sorprendo nemmeno più. Che poi magari questa mia caratteristica può esser vista anche in modo positivo, come ciò che mi motiva a scrivere perchè mi rimane ogni volta qualcosa di "incomunicato" da buttar giù la volta successiva, quando dirò quello che avevo dimenticato e scorderò a mia volta di metterci qualcosa di nuovo che nel frattempo avrò pensato... insomma, un bel circolo vizioso e senza uscita, ihihi :) Ma io mi ci trovo bene. Come, bene, mi trovo con quel piccolo angioletto gnappettoso che risponde al nome di Paola, anzi, bene è assolutamente riduttivo come termine. Avverto una sensazione quasi di perfezione, di completa e totale complicità, non solo sento ma SO che il mio cuore batte come il suo, che se lascio una frase a metà Lei saprà completarla esattamente come la avrei scritta io, che se avverto una qualsiasi emozione nella mia vita di tutti i giorni e gliela comunico Lei riuscirà a recepirla nello stesso identico modo in cui io la ho percepita, che tutti i miei desideri e valori trovano corrispondenza nei suoi. Questa, sinceramente, è pura magia dal mio punto di vista, è qualcosa che non si trova in giro e che infatti io per primo mai avrei pensato di poter scovare, anche se lo sognavo e appunto, sognandolo, ho indirizzato la mia vita sentimentale alla ricerca di una persona che potesse avvicinarsi a questo mio "ideale", rinunciando a tante potenziali occasioni sicuramente ma, ve l'ho detto, io sono incontentabile, e punto al meglio, solo e soltanto a quel che voglio, e dunque al massimo. Bene, adesso il meglio c'è, quella persona c'è, ed eccola qua, anzi (per ora) là, dove sono già stato e dove presto ritornerò ancora, ancora e ancora. Perchè lì è tutto bellissimo, anche se poi sospetto che sarebbe altrettanto bello qualsiasi altro posto dell'universo dove Lei si trovasse, e dove senza problemi arriverei, là "dove sei tu che sai leggere nei miei pensieri, e non ho più misteri". Conosco ormai la strada che mi porta lì, la conosco bene e la percorro per Lei e con Lei, e nel farlo mi viene da pensare che probabilmente eravamo già da tempo, dall'inizio, dalla notte dei tempi, compagni di viaggio, solo che non riuscivamo a scorgerci, a vederci in mezzo alla folla, alle grida altrui, alla confusione del mondo finchè, all'improvviso, mi si slaccia una scarpa perchè il laccio era ormai logoro, mi inginocchio (vocabolo non a caso in questa storia) a sistemarla e, quando ri-alzo lo sguardo... tra milioni di persone la scorgo, distinta e bellissima, e non la mollo più. Più o meno, si potrebbe dire che è andata proprio così. E pensando alle strade mi viene in mente una bellissima canzone di De Gregori dal titolo "Sempre e per sempre", che già mi "suona" bene in questo contesto e che nello specifico dice "con le stesse scarpe camminare per diverse strade, o con diverse scarpe su una strada sola": mi sembra una metafora perfetta per descrivere cosa è accaduto finchè non l'ho trovata, quando appunto camminavamo con le stesse scarpe su diverse strade, e non eravamo insieme ma ci "avvertivamo" senza probabilmente nemmeno capire perchè. Poi all'improvviso quelle strade si sono intrecciate ed allora, riconoscendoci, ne abbiamo presa una soltanto, comune, che è quella che stiamo percorrendo adesso. Ed è bellissima, fantastica, la scorgo davanti a me e vedo ai suoi lati paesaggi verdi, ruscelli, fiori, distese infinite di terra rigogliosa, e pur se sono stato un bravo scout e, quindi, potrei anche procurarmi facilmente una mappa per vedere dove va a finire questo percorso e se ci sono curve pericolose o ostacoli sul tragitto oltre l'orizzonte che, da qui, riesco a scorgere... io vi dico che no, non ne ho bisogno, non mi serve la mappa per sapere che non ci sarà intoppo sul cammino, e non voglio venire a conoscenza prima del tempo di cosa succederà di fantastico (perchè solo cose fantastiche accadranno), desidero scoprire tutto al momento in cui CI si presenterà davanti. Poi è chiaro che nella mia testa qualche tappa da raggiungere ce l'ho, ma sono convinto che ogni cosa arriverà e verrà da se come, da se, è nato e cresciuto tutto questo, e sarà quindi meraviglioso e sorprendente vivere ciò che accadrà senza averlo programmato. Così, come viene. Si, anche per me che in genere, invece, tendo abbastanza a programmare :)
Perciò beh, quel che rimane da fare, adesso, è piuttosto scontato: siamo su questa strada, siamo insieme, il bivio del primo incontro è alle spalle ed ora il percorso è unico per entrambi. Dietro abbiamo anche già luoghi e momenti che ci apparterranno sempre, solo nostri, porti sicuri dove potremo tornare a rifugiarci al pari del nostro campo base, dal quale però è giusto allontanarsi per esplorare, con la certezza di non esser soli, tutto quello che si trova di fronte a NOI. Si, andiamo lì dove splende il sole che ci batte dritto in faccia quasi ad incitarci a raggiungerlo, mettendoci una cuffietta per orecchio, io a quello di destra e Lei a quello di sinistra come ben sa che preferisco, affinchè il nostro cammino abbia anche tante colonne sonore. Anche se poi, in realtà, il suono più bello del mondo, almeno per me, è quello del suo respiro, la musica più dolce che possa accompagnarmi è il battito del suo cuore vicino al mio, la melodia più fantastica da ascoltare è quella prodotta dalla sua vocina delicata e bellissima, che tanto amo come amo Lei. Non serve altro, lo so io, lo sai Tu (si, ora ti do del Tu ^^), lo sappiamo NOI e ce lo diciamo ormai praticamente ogni giorno. Sarà bellissimo, sarà semplice, sarà un viaggio senza fine dove potremo fare tutte le soste che vorrai per ammirare questo o quello, o semplicemente per riposarci quando saremo stanchi, oppure prendere ed andare di corsa se, all'orizzonte, scorgeremo un obiettivo che desidereremo raggiungere in fretta, oppure per il semplice gusto di andar veloci, che ogni tanto può anche starci. Zuccaru meu, io e te possiamo fare ogni cosa e raggiungere ogni traguardo, insieme, e stà certa che lo faremo, perchè se addirittura io che son sempre stato attento a tutto, molto controllato e piuttosto diffidente arrivo a questo punto superando i miei antichi limiti perchè credo in te e Tu fai lo stesso con me, come infatti fai... allora beh, non c'è nulla da temere, ma semplicemente una vita di opportunità e di momenti bellissimi da vivere e da crearci, a modo nostro, al nostro tempo, e a nostra somiglianza. E quindi, se assomiglieranno a Te... saranno certo bellissimi, indimenticabili e tanto, tanto veri :)
Si, desidero una strada che assomigli a Te, voglio che il mio mondo "sappia" di Te, scorgo all'orizzonte un futuro, tangibilissimo, che mi vedrà sempre assieme a Te. E, a proposito di somiglianze, ti faccio (spero ^^) ridere dicendoti che, in particolare, ce ne sono cinque che, più di tutto, mi auguro siano esattamente come Te. Ma adesso non è più tempo di indugiare oltre, dai riccuzzella mia, prendimi per mano e... andiAMO, partiAMO :)

Con tutto il mio amore
Maurizio

25 commenti:

  1. Sempre più innamorato! XD
    Però, fa piacere vedere come una persona giusta sia capace di cambiare i parametri della gente!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si, ed è una delle scoperte più eccezionali da fare, quando ti rendi appunto conto che un sentimento importante, ed una persona fantastica, possono cambiare in meglio non solo quello che hai intorno, ma anche e soprattutto ciò che hai dentro :)

      Elimina
    2. Beh, direi che questo è l'amore :)

      Moz-

      Elimina
  2. Sempre e per sempre è la canzone mia e del consorte da più di dieci anni... ti auguro davvero di continuare ad ascoltarla e riconoscerti ancora in ogni parola, come ho la fortuna di fare io.
    Un bacione!

    ps: 'Zuccaru meu' è un epiteto bellissimo!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria :) so bene della tua passione per De Gregori, ignoravo invece che "Sempre e per sempre" fosse proprio la tua canzone, quindi mi fa doppiamente piacere averla citata ;) e ti ringrazio per questo bell'augurio che mi/ci hai fatto :)
      Quanto all'epiteto.. si, è molto carino, sto imparando, lentamente ma.. alla fine padroneggerò per bene il linguaggio, anche perché mi risulta utile e necessario per capire cosa mi viene detto in dialetto ogni tanto ^^

      Buona serata ;)

      Elimina
  3. bene bene ... bene! :-)
    mi piace lo zucchero vostro,
    di più
    l'espansione della parola amore, fatta vostra.

    Mille e mille più di questi bei momenti che state vivendo, cari Paola e Maurizio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :) anche a me piace molto tutto questo, soprattutto perché come scrivevo è un modo assolutamente nuovo per me di mostrarmi, condividermi, e in generale di vivere queste emozioni, e mi fa stare bene come mai prima d'ora. Perciò si, desidero milioni di milioni di momenti così, fino a smettere di contarli perché saranno diventati la mia normalità :)

      Buona serata a te :)

      Elimina
    2. Caspita En, "lo zucchero vostro"...
      Cercavo le paorole giuste. Zucchero.
      Sei così Maurì, fremi dolcemente. :)

      Elimina
    3. En è stata un pochino arcaica con questa definizione un po' dantesca, ma molto efficace :)))
      Comunque si, cara Gioia, sono proprio così.. semplicemente prima non ero riuscito ad accorgermene ed a mostrarmi :) ed ora che riesco a farlo, mi sento così bene :)

      Elimina
  4. E allora buon viaggio...a volte non importa dove vai, importa partire e in buona compagnia :) se poi la meta è bellissima allora che vuoi di più dalla vita? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti M&M, ho tutto ciò che desidero e di cui ho bisogno, la strada è quella che ho sempre voluto.. non posso assolutamente volere di più, e infatti non lo voglio, ce l'ho già :)

      Elimina
  5. Il posto dell'amore è sempre stupendo. Sarà un viaggio stupendo. Buona serata ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono stra-convinto anch'io Sara, ogni giorno di più :) Buona serata a te ;)

      Elimina
  6. Siete talmente zuccheri che credo mi sia venuto un attacco di diabete, ma belli belli da far invidia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E devi sapere che il più zuccheroso zuccherino dei due.. sono io ^^ infatti Lei, che viene da Sparta, sta davvero forzando la sua natura, ma per amore.. si cambia, no? :)))
      Comunque prometto un nuovo post serissimo, tipo qualche mattonata politica o, comunque, a basso contenuto di zuccheri ^^ cioè... no, prometto non me la sento, ma ci posso provare... :))))

      Buona serata a te :)

      Elimina
  7. Ok, deciso, zucchero è la nostra parola dell'anno, entra di diritto nella top 5
    Babbonchio, ma posso ritrattare il mio post?Il tuo mi piace di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, zucchero/zuccaru entra di prepotenza nella Top 5, decideremo al posto di quale altra frase, di certo comunque resisterà la mitica "non te lo permetto", che regna sovrana incontrastata ^^
      Quanto al post, non dire scemenze, il tuo è davvero molto molto bello, infatti come ho anticipato voglio prendermi un pochino di tempo per provare a lasciarti la risposta che merita. Voglio ragionarci sopra, e mi raccomando non fare adesso battute prevedibili e di basso (... ^^) livello tipo "ah, ma davvero tu ragioni!?", delle quali, purtroppo, sei solita fare ampio uso.. mi raccomando! ^^ ihihi, lo so da me che questa la pago salatissima :))))
      Ma davvero, scemenze a parte, ho trovato il tuo pezzo bellissimo, scritto con il tuo stile unico ed inconfondibile, pieno della tua sensibilità tutta particolare e della tua dolcezza raffinatissima :) soprattutto, pieno di cose che chi sa leggere tra le tue righe (ed io un pochino, forse, riesco a farlo :-*) non può non notare, non può non rimanerne colpito, affascinato e, visto che si parla di me, emozionato :)
      Quindi, assolutamente, va benissimo così com'è :)

      Ciao gnappetta ^^
      :-*

      Elimina
    2. Stasera sono ispirata. Il tuo post merita IL commento. Ma tanto lo so già che non scriverò quello che vorrei come vorrei, quindi te lo dico già in partenza, così non rompi farneticando chissà cosa.

      Lo sapevo che tu saresti stato più dolce, romantico ed esaustivo. Appena prima di 'click' ho pensato 'cacchio, ma sicuro sfiguro!'.
      Però sarebbe stato imbrogliare se lo avessi modificato, quindi nulla, mi tocca sventolare bandiera bianca.
      Mi piace quel senso di completezza che avverti; mi piace perché lo provo anche io, con te. Ed è folle, dai cavolo, ammetti che è folle tutto questo. Ammetti che quando ti mandai quella primissima, innocente, stupida mail era già cominciato qualcosa di folle. 'Ma folle bellissimo'.
      Sei incredibile. Lo sei sempre stato. E me ne dai conferma ogni giorno. E lo sai perché.
      Cavolo se è vero che posso lasciare le frasi a metà e tu le completi letteralmente, e viceversa. Cavolo se è vero che i nostri valori sono uguali. Cavolo se sei TU.
      Poi sorrido. La ricordo quella canzone 'Sempre e per sempre'. Me l'hai dedicata da lontano mentre io ero all'università; allora ho preso il pc e mi son messa ad ascoltarla seduta per terra e mi son lasciata colpire proprio dalla frase che hai citato tu.
      Tanto per cambiare i miei pensieri sono uguali ai tuoi.
      Poi sorrido. Con te, dove QUESTO è iniziato in mezzo a 10000 complicazioni, mi son resa conto che tutto è semplice.
      'Me e te, così, chiaro che sembra difficile'. Invece no, lo sembra ma è la cosa più semplice del mondo.
      Tu sei la strada più semplice del mondo.
      Ed anche la più bella.

      Mi vien da chiedere dove sia la fregatura?:-p

      Tanto per continuare con la canzone che hai citato da me e con quella che ho scritto per te su WA:

      ...Non m'importa ora di fingere, il mio sguardo lo sai leggere..

      Non è certo quella più dolce, ma il mio sguardo lo hai sempre letto talmente bene..che forse i miei occhi li hai aperti tu.

      Lo sai.

      Elimina
    3. E tu lo sai che ti amo? Sappilo, perchè è così, e te lo vengo presto a dire, ancora un altra volta, perchè non è mai abbastanza. Ti amo, Paola, sei fantastica... e se io ho aperto i tuoi occhi, beh, tu hai mostrato ai miei il soggetto più bello da osservare e da guardare. Te, Tu, Paola.

      Lo sai!

      Elimina
  8. ah Mauri quanti sospironi mi fai fare :) Ho letto entrambi i vostri post e niente siete bellissimi.
    L'amore è una forza potente che ti spinge a fare, osare, tentare. (ne so qualcosa..ehehe) e quando ti lasci avvolgere è una cosa meravigliosa :)
    "Sempre e Per sempre" io l'ascolto a ripetizione da ormai 32 giorni..
    Buona strada ragazzi. :)
    un abbracio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Streghetta :) Ho visto, anche "dillà", che hai letto tutto, e mi hai pure dato ragione, sempre "dillà", su una cosa che ho scritto qui sopra in un altro commento, quindi stai attenta davvero a tutto, e sei tenerissima ^^ E hai pianamente ragione, la forza dell'amore è la più potente che esista, "muove" davvero tutto, e ti fa sentire vivo e forte :)
      Grazie perciò della tua vicinanza e dei tuoi commenti sempre dolci, un grande abbraccio a te e che i tuoi giorni diventino da 32 prima 50, poi 100, poi 200 fin quando.. smetterai di contarli :) E' un bell'augurio, un pò per tutti... ;)

      Buona giornata! :)

      Elimina
  9. Partite mauri, partite.
    Anche il mio amore è lontano da me e parto, corro... e partiAMO, corriAMO...

    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione Astro! Partire.. è la cosa che più desidero fare, l'unica cosa da fare, ed infatti lo farò :)

      Buon fine settimana a te :)

      Elimina
  10. Spero che il viaggio verso l'amore non sia stato sotto la pioggia. Per il resto non ho nessun dubbio ^___* Buona serata Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io ne ho di dubbi, cara Sara :) E per l'acqua... nessun problema, ma anche ci fosse da prenderla... non sarebbe ugualmente motivo di preoccupazione, anzi... ti dirò che io ho sempre amato camminare sotto la pioggia ;)

      Buona giornata a te :)

      Elimina