giovedì 24 aprile 2014

Cento

Cento post, con questo, su "Righe Libere". E nel constatarlo mi chiedo se ed eventualmente perchè poi cento sia più importante di novantanove o di centouno, ma anche di ventisette o quarantacinque, per dire due numeri qualsiasi non vicini a questa quota.
E allora, cosa cambia? cosa ci porta, se non a "festeggiarlo", sicuramente almeno a non rimanergli indifferenti? Si, è vero che vai in tripla cifra e non più doppia e questo visivamente ha un suo impatto, ma oltre quello... io non ci vedo grossi cambiamenti esistenziali. Insomma, come cantava il saggio Max in "Uno in Più", un pezzo sui compleanni che tra l' altro tra non troppissimo tempo sarà d' attualità anche per me, "uno in più nient'altro che un numero, uno in più nient'altro che un simbolo": la penso decisamente come lui :)
Non possiamo però dimenticarci che effettivamente il numero "cento" si può davvero legare a moltissime cose, è estremamente evocato ed evocativo, e allora... andiamo a vedere un pochino meglio questo aspetto, che magari ci aiuta a comprendere perchè questo numero sembra essere così importante :) Nella musica non mancano canzoni in cui ricorra ("Andavo a cento all'ora", "Cento giorni", "Vorrei incontrarti tra cent' anni"), stesso discorso nell' editoria o nel cinena ("I cento passi"), ma anche e più semplicemente ritroviamo il numero cento in tantissime espressioni comuni che siamo soliti usare nella vita di tutti i giorni: per definire un tempo piuttosto lungo infatti il cento ricorre spessissimo, e allora può capitare di dire o sentirsi dire frasi come "non ci vediamo da cent' anni!", o "impiegherò cento ore per finire questo lavoro!", o ancora "chissà come sarà il mondo tra cent' anni?!". E non finisce qui, vi dicono niente i "cento giorni" prima dell' esame, o pensate sia solamente un caso il fatto che un secolo sia composto proprio da cento anni e che si festeggino i centenari, oppure che il voto massimo alla maturità sia guardacaso cento, o ancora che anche monetariamente ragioniamo in centesimi (questo in verità lo facciamo anche e soprattutto perchè siamo diventati poveri, ma vabbè ^^)? Probabilmente è davvero solo un caso che l' acqua vada in ebollizione a 100°, questo si, ma il resto... ci fa sospettare che questo numero, verosimilmente, abbia qualcosa di speciale.
Ma detto tutto ciò, senza dilungarci oltre sul perchè ricorra così tanto e così spesso il numero cento nella nostra vita, per quanto riguarda questo spazio aver raggiunto cento post è sicuramente un traguardo che mi fa pensare, prima e più di tutto, a quanto lungo sia stato il "percorso" sin qui fatto come blogger: cominciata davvero per puro caso questa esperienza, passando tra pezzi più o meno sensati o inconcludenti (la maggior parte ^^), altri se mi è riuscito profondi o divertenti, mi rendo davvero conto, con non poco stupore, di quanta "roba mia" ci sia qui dentro. Dalle cose più sciocche a quelle più personali, dai ricordi del passato ai progetti per il futuro, dai pensieri utopistici alla più concreta delle realtà... realizzo pienamente in questo momento quanto di mio sia racchiuso in queste pagine virtuali che però, in realtà, sono quanto di più concreto e vero potessi riuscire a scrivere e a dire su di me. Il tutto condito, credo, da parecchio cuore, una dose spero sufficiente di testa (ma quella scarseggia, lo sapete! ^^) e tanta voglia di comunicare qualcosa, perchè tutto nasce da lì, da questa esigenza semplice, basilare ed inestinguibile.
Si, è stata proprio una bella esperienza sin qui, e ancora c'è tanta tantissima altra strada da fare davanti a me, ma nel frattempo... realizzo con grandissima gioia e un pizzico di quella sana incredulità tipica di quando ti succedono cose quasi troppo belle per sembrare vere che, attraverso questo blog ed i suoi sin qui cento post, sono potuto entrare in contatto con una serie di persone che non esito a definire preziose. Nel loro, e dunque vostro, modo discreto ma continuo, sincero e sempre positivo di esserci, di passare costantemente qui a darmi un parere, a farsi una risata o a lasciarsi coinvolgere da un mio pensiero. Nel loro, e quindi vostro, contributo di idee, spunti, riflessioni che mettono così in moto altre idee, altri spunti, altre riflessioni, creando una straordinaria catena di pensieri. Mi ritrovo quasi ad "aspettarvi" nei commenti, ormai. E tutto ciò credo sia davvero eccezionale, e bellissimo. E poi, beh, senza questo spazio non avrei mai trovato quella che, ad oggi e con tutta l' intenzione di farle firmare un contratto a tempo indeterminato affinchè ricopra a vita il ruolo (e a dire il vero già mi sono mosso in questo senso, ihihihi ^^), è la persona e la parte più importante e "viva" della mia vita. Non saprei proprio immaginare di star senza, di farne a meno :)
Cos' è quindi per me il numero cento? cento sono le opportunità che ho sin qui avuto, attraverso questo blog, di condividere liberamente un mio qualsiasi pensiero, cento è il numero dei baci che darò, prima o poi, ad una piccola bimba bellissima che è nata da ormai quasi un mese e che osservo crescere da lontano e, elevandolo ad una potenza altissima che fa venire fuori numeri che non entrano nemmeno nella calcolatrice per la loro lunghezza, anche di quelli che voglio dare alla zia altrettanto bellissima di quella bimba, che a sua volta mi ricorda il numero cento sia perchè è una genietta che prende sempre il massimo dei voti sia perchè, qualche tempo fa, ha trovato OLTRE cento motivi per i quali desiderarmi accanto a se, inviandomeli in una lista che conservo gelosamente. E non sto scherzando, lo ha fatto davvero... :) A Lei ben più di cento (anni, baci, sorprese, viaggi, momenti meravigliosi insieme ecc...), in mille aspetti e cose, devo e voglio dare! :)
In conclusione, quindi, raggiungere cento post non è nient' altro che un numero, è vero, ma poter ritrovare in questo numero così tanti spunti di riflessione ed infinita positività... non è poi tanto una cosa "da poco" :)
Insomma, caro Blogger.com e cari cento post, vi devo sicuramente molto. Perchè si, io ci ho messo tanto del mio ma senza quel pizzico di magia in più che ci ho trovato dentro tutto questo non sarebbe mai stato possibile e dunque, oggi, sarebbe davvero tutto diverso e certamente meno bello.

Perciò, semplicemente, voglio soltanto dire "cento volte grazie" un pò a tutti quanti. A tutti voi e, quindi, a tutti noi :)

Un abbraccio, e alla prossima! ;)

P.S.: Se qualcuno se lo stesse chiedendo, si, l' immagine del dottor Cox ad "Ok il prezzo è giusto!" l' ho fatta io con Photoshop. Ora insultatemi pure ^^

22 commenti:

  1. Un traguardo superato, tantissimi altri da guardare in lontananza e piano piano sempre più vicini... Sul blog come nella tua realtà!
    Tanti auguri Maurizio, continua così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Valeria :) E' importante non "navigare a vista", ovviamente però bisogna saperesi godere anche le cose inattese, sarebbe noioso pianificare tutto tutto, assolutamente, però... credo sia bello intravedere all'orizzonte proprio ciò che vogliamo, ed avere ben chiara la rotta da percorrere per arrivarci. Questo vale per il blog e... per tutto :)

      Buonissima serata a te, e grazie ancora ;)

      Elimina
  2. Cento di questi cento post Mauri'.. e se con cento post hai trovato l'amore, con altri cento potremmo festeggiare .. l'erede!! ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, si si, l' erede al trono ^^

      Grazie Franco ;)

      Elimina
  3. Guarda, per me ogni occasione è ottima per festeggiare! XD
    Cento di questi post!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora... "get the party started"! ^^

      Grazie anche a te Moz, mi sparo uno Winner Taco alla tua salute :D

      Elimina
  4. Ma perchè mai dovremmo insultarti...è una genialata!!!! ;)
    P.s. che tu ti sia "già mosso" in un certo senso, mi fa proprio sorridere di dolcezza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, non so, essendo un fotomontaggio sciocchino pensare che ci ho pure perso del tempo (in realtà meno di 5' ^^) per farlo.. può legittimare senz'altro qualche comprensibile insulto :)))))) ihihi ^^

      Quanto al "già mosso"... ehhh, non posso e soprattutto voglio dire tutto tutto ma... posso rivelare che un "contrattino", vidimato e firmato... effettivamente esiste davvero :) e lo lego ad un momento molto molto bello :)

      Buona giornata Gioia :)

      Elimina
  5. Come sei carino..
    Trovo molto bello che nel tuo Centesimo post (un altro indice per dimostrare quanto sei vecchiotto (no, non puoi controbattere)) abbia incluso anche noi lettori e me, e la piccolina che a quanto pare ti ha acceso la scintillina prima di incominciare a scrivere.
    Sei molto dolce e ricordo quando, scemotto come sei, mesi fa mi dicesti una certa cosa che mi fece arrabbiare. Mannaggia a te, a quest'ora sto centesimo post...eeeeh, santo cieeeelo. Meno male che ci sono io.

    E meno male che ci sei tu; che c'è la tua dolcezza, la tua bravura nello scrivere; il tuo blog magnifico...
    Mi fa effetto quel contatore a sinistra e me ne fa ancor di più pensare che sia un pochino falsato, ma noi non abbiamo bisogno di un numero :))
    Ti abbraccio e, anche se pubblicamente in ritardo, buon Centesimo post :)
    Ti amo e 100 tutto di noi :-**********************************

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno tucciolina :)
      Intanto, io ne ho cento di post ma tu addirittura qualcuno in più, ed hai iniziato a bloggare circa tre mesi dopo, quindi... se io sono vecchio (e può essere ^^) tu stai sicuramente sulla panchina accanto a me a dare da mangiare alle paperelle nel laghetto, ihihihih ^^
      Ma detto ciò, includere in questo post voi che date effettivamente "vita" a questo mio spazio credo fosse il modo più giusto e adatto per "celebrare" il simbolico traguardo: senza voi (e tu ne sai qualcosa, avendomi ispirato penso metà blog ^^ ...) probabilmente non ci sarei arrivato :) E la piccolina non poteva mancare, a parte che è ogni giorno più bella bellissima, poi la mia mente lo sai, viaggia, e da una sua foto... ho avuto l'idea di questo pezzo :) Un giorno, quando sarà più grande, devo ricordarmi di farglieli leggere alcuni, la cito spesso :)
      Ah, e quella volta lì che hai ricordato ce l'ho molto ben presente... ehhh santo cieeeeeelo ^^

      Sei sempre molto dolce, tu si che lo sei, e mi fanno sentire importante e speciale le tue parole, sempre... e se mi è riuscito qualcosa di buono qui, beh, considera che da agosto praticamente... c'entri quasi del tutto tu :)
      E appunto, quel contatore fa tanto effetto anche a me, ho trovato a caso il sito per farli e ho scelto di metterlo di getto, mi sembrava il simbolo ideale per accompagnare la foto che si trova appena sopra. Poi si, dicevamo appunto che tu già c'entri da agosto, quando i tuoi primi commenti già mi avevano rapito, e sappiamo bene che avremmo potuto farlo partire anche da qualche tempo prima guadagnando giorni, ma va benissimo così, festeggeremo più cose e più momenti, tante ricorrenze insieme tutte nostre, diverse e speciali per ognuna delle magie che abbiamo vissuto assiem :) Anche se poi, hai detto bene, noi non abbiamo bisogno di un numero, io infatti personalmente ho solo bisogno di te e di tempo con te. Non mi serve altro, mentre quel contatore avanza ed avanzerà... arrivando più in la di ogni domani :)

      Ti abbraccio, ti bacio e ti amo con tutto il mio cuore, sei il centro di tutto, sei il motivo di tutto. Sei TU :-*

      Elimina
  6. Intanto AUGURISSIMI al tuo blog, e poi, anche a te per tutti i bei momenti che stai vivendo e nei quali, se ben ricordi, fino a qualche tempo fa non avresti mai creduto. Adesso però fammi fare un po' di autocelebrazione, dal momento che io ho contribuito a farti aprire questo blog tartassandoti fin dai banchi di scuola con questa storia!!!
    Ancora auguri!

    "Katia"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooooo! :)
      Katia, Katia... qual buonissimo vento!? :) Davvero, questo tuo commento era l'ultimo che mi aspettavo di ricevere e, proprio per questo motivo... mi fa piacerissimo trovarmi, adesso, a risponderti :) Era tanto che mancavi da qui, e sinceramente pensavo non seguissi più questo mio spazio, ed invece riesci sempre a sorprendermi :)
      Che dire... io posso solamente ringraziarti per la sorpresa che mi hai fatto con questo tuo graditissimo intervento e per le belle parole che hai speso per me. Soprattutto perchè, dici bene, fino a qualche tempo fa non credevo assolutamente che tutto questo sarebbe stato possibile, tu lo sai e sempre tu mi dicevi, lungimirante, che invece sarebbe prima o poi successo. Beh, si, avevi ragione :) Perciò, ti tributo anche io tutti gli onori del caso! ^^ Certamente, insomma, hai una "corresponsabilità" importante sulla mia presenza qui. E ne sono contento :)

      Detto questo, un caro saluto a te e a tuo marito Ascanio :))))) e ancora grazie per questo tuo passaggio e per la bella sorpresa che mi hai fatto :)

      Elimina
  7. *trenino di Capodanno in onore del centesimo post*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo di primavera, ihihhi ^^

      Ti ringrazio, buona domenica! :)

      Elimina
  8. Ciao! Assolutamente simbolico, ma assolutamente decisivo per tanti versi questo 100.
    Per me il 100° post significò un traguardo che credevo di non poter raggiungere, perchè dopo un po' di tempo mi annoia fare determinate cose, ma scrivere, sfogarmi, chiedere e ricevere consigli non mi ha stancato per niente.
    100 di questi e auguri per il contratto a tempo indeterminato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Moon :)
      Grazie per gli auguri, corredati anche dal ricordo dei tuoi cento post :) E' proprio vero, ci sono cose che sembrano impensabili, irraggiungibili, e poi... eccoci qua, a viverle e quindi a raccontarle :)
      E la scrittura, certamente, è una di quelle passioni davvero incrollabili ed instancabili, qualcosa che credo fa e farà sempre parte di ognuno di noi a prescindere da tutto il resto. O ce l'hai o non ce l'hai. E viva chi la ha allora! :)

      Un salutone a te, buona settimana :) E per il contratto... ihihih, sto lavorando duramente, ma del resto se vuoi il meglio... te lo devi guadagnare ^^

      Elimina
  9. Risposte
    1. Ti ringrazio, e benvenuto :) Passerò a vedere il tuo spazio, buona giornata :)

      Elimina
  10. Auguri per i cento primi post! E' sempre un piacere passare qui e leggerti. Qui si respira un'aria nuova..è tutto molto positivo e carino.
    Mi scuso se non sono sempre presente. Ma i troppi impegni mi tengono un pò lontana dal pc. Ho un marito splendido che mi trascina sempre fuori casa...Che sia geloso del mio blog? ;) Poi, sono rimasta indietro nel corso di spagnolo e mi devo mettere al passo. Vorrei fare tantissime cose, speriamo di riuscire a farle tutte e bene. Sperando che il caro maritino mi lasci di più a fare la casalinga poco disperata davanti al pc. ^__* Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! :)
      Ho avuto un pò di impedimenti che mi hanno tenuto lontano dal blog e dal pc, però direi che nel tuo caso beh, tuo marito ha fatto bene, con queste belle giornate.. "ci sta" assolutamente di fare gite belle come quelle che ci hai mostrato sul tuo spazio e altri svaghi vari all'aria aperta :) Quindi figurati se devi scusarti! ;)
      E poi non è vero, sei molto presente e i tuoi commenti li leggo sempre con tantissimo piacere, hai una delicatezza e un allegria nel dire le cose, soprattutto una positività, che mi fa sempre tanto piacere riscontrare :) E il corso di spagnolo è una gran cosa, io un pochino lo conosco tramite un mio amico madrelingua e la sua bella famiglia soprattutto, però è tra le cose che ho sempre voluto studiare in maniera "ufficiale". E' una lingua che trovo molto bella, e poi è parlatissima (soprattutto in Sud America) quindi... anche utile per viaggiare :) Perciò dai, imparalo bene tu intanto, e poi mi dici se secondo te posso farcela anche io! ^^

      Grazie per i tuoi auguri, quindi, e per le parole sempre gradite che spendi per me e per il mio spazio :)

      Buona giornata! :)

      Elimina
  11. Un bel traguardo davvero... Questo post oltre a essere interessante e ben scritto, pieno di suggestioni, sincero... è anche il centesimo. Questo significa che ne ho altri 99 da leggere.
    Prendo un paio di giorni di ferie.
    ;-P
    Saluti da un Blogger Occasionale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Max,
      ti ringrazio del commento e del passaggio qui da me. Mi farà piacere se vorrai leggere i post precedenti, ma non preoccuparti di prendere le ferie per farlo :D
      Sicuramente 100 post è stato un bel traguardo, poi io per mia natura penso sempre che il traguardo più importante sia il prossimo da raggiungere, perciò vediamo quando arriva il prossimo :)

      Buona giornata

      Elimina