domenica 22 giugno 2014

Le Traiettorie Del Destino

Ci sono traiettorie che il destino disegna ancor prima che le persone le vivano e le compiano realmente. Così la strada da prendere sembra tracciata, inesorabile, quasi inevitabile, anche se ti rendi conto di percorrerla soltanto quando realizzi di star riuscendo a dare corpo ai tuoi sogni, quindi non certo immediatamente. Quello è il punto di svolta, quello in cui ti guardi dentro ed allo specchio riconoscendoti perfettamente, quello che ti dà piena cognizione di te stesso e di ciò stai vivendo, quello che ti mette di fronte alla tua realtà presente permettendoti di guardarla dritta negli occhi senza paura. Perchè è poi qui che si vive, oggi e non ieri, consapevoli di noi e magari sbirciando nel domani con sana curiosità e fremente impazienza.
E' però altrettanto importante sapere pure da dove si viene, e allora nel caso specifico trasmette grande positività realizzare che innamorarsi di qualcuno che ancora non esisteva non era soltanto un filosofico modo per proteggersi e delimitare il proprio territorio difendendolo da barbari attacchi, nè tantomeno un maldestro tentativo di passare alla storia in nome di chissà quale "geniale intuizione superiore". No, io sono semplicemente innamorato da sempre di un cuore grande e bellissimo dai valori antichi e al contempo della sua straordinaria modernità. Tutto stava a trovarlo, è meravigliosamente successo e non poteva che andare così.
Chiaramente però non è stata certo impresa facile, perchè fintanto che non riesci ad individuare concretamente il tuo obiettivo è come essere nella roulette di un movimento che sfiora e tocca tutto e il contrario di tutto: basta poco e cambia la prospettiva. Così possono arrivare "sballottamenti" violentissimi e terremoti tali da far vacillare anche le certezze apparentemente più incrollabili e radicate, e se ci si ferma lì è davvero finita. Ma se invece si resiste e si riesce quindi, pur sotto vento di bonaccia, a navigare arrestandosi solamente un po’ più in là, dove le acque ritornano calme e si scorge il porto sicuro tanto agognato, sarà facile capire che dietro questa quasi folle utopia è travestita, nemmeno tanto bene, una gigantesca storia d’ amore. E che piaccia o no, confessabile o meno, rappresenta quindi da sempre la più indissolubile delle promesse, il modo più sincero ed autentico di far dono di se a qualcun' altro, la più bruciante dichiarazione d' amore possibile.
E allora la tormentata fluttuazione all’interno dei mille mondi paralleli non potrà che fermarsi qui, nell' unica realtà desiderata e "vincente", e non ci si porrà nemmeno il problema della scelta. Perchè chi è da sempre in cerca proprio di ciò che finalmente si ritrova davanti agli occhi dopo svariate peripezie lo sa riconoscere immediatamente, e se anche fosse inizialmente offuscato dalle fatiche del viaggio non potrebbe impiegarci troppo tempo prima di avvedersene, prima di realizzare di essere in presenza di quello che ha sempre inseguito anche dove e quando non c’ era. No, non avrà neanche un indugio e capirà di essere finalmente alla fine della sua ardua ricerca, durante la quale ha ascoltato il parere di chi doveva/voleva/capitava di ascoltare ma dando in ultima analisi retta sempre e solo a se stesso, che già basta e avanza come folla. Hai voglia a provarci, ma a nessuno è stato mai concesso di insinuarsi nella delicata e allo stesso tempo ostinata testa del sognatore, pronta ad accogliere solo e soltanto l' eccezionale protagonista del suo sogno. Perchè in fondo è quello che fanno solamente i grandi attori, i grandi investigatori ed i grandi innamorati, entrare nella mente dell’altro per poi interpretarla, investigarla, amarla. L' attesa è stata lunga ma alla fine la "guest star" è arrivata, e lo spettacolo ha così potuto avere inizio.
Avrei potuto cominciarlo nel frattempo con qualche altro mestierante? assolutamente no, è abissale la differenza che c'è tra fare qualcosa alla "bene e meglio" o invece realizzare il "meglio del meglio", ed io le cose o le faccio per bene o proprio non le faccio.
Poi si, a volte mi domando se non sia stata semplicemente la proverbiale botta di immensa fortuna di quelle che capitano una sola volta nella vita, ma anche se fosse, vi confido candidamente un segreto, me la farei andare più che bene eh, se è vero come dicevano gli antichi che la buonasorte aiuta gli audaci. Però, anche se potrebbe in effetti essere stato "solo" questo mi piace piuttosto pensare ad un "premio" dovuto ad un ferreo mix di carattere, di ideali, di orgoglio e di destino tatuati sulla mia pelle, nei cui segni anche profondi ho saputo interpretare la bontà o meno del percorso fatto fino a quel momento e quindi la nuova direzione da prendere, come fosse una mappa disegnatami addosso che alla fine prometteva di condurmi all' El Dorado. E la cosa bella è che, all' improvviso, proprio lì mi sono effettivamente e meravigliosamente ritrovato.
Lì dove la ricchezza più grande non è certo fatta di oro, lì dove due è uno soltanto e dove uno è cuore e l'altro mente, e viceversa. Gran bel posto insomma, non c'è che dire, quasi quasi avvio le pratiche per prenderci la residenza... ma shhhh, non diciamolo troppo forte in giro ;)



Alla prossima... ;)

20 commenti:

  1. wow che bel post! io penso di essere in quella fase di "sballottamenti violentissimi e terremoti tali da far vacillare anche le certezze apparentemente più incrollabili e radicate"... e davvero mi sto fermando lì... :(
    leggere i tuoi post magari mi fa pensare che potrei resistere e rifugiarmi in attesa della bonaccia... ma non ci riesco... e vado alla deriva...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kanachan, contento se il post ti è piaciuto :)
      Quanto alla tua fase... sai, credo che in quelle "secche" ci si siano fermati in molti, è piuttosto facile ritrovarcisi "impantanati" perchè non tutti hanno la forza di andare oltre arrivando al largo, o magari ce l'ha solo qualcuno ma non trova la persona che voglia e sia in grado di fare altrettanto. Non so dirti se è "vincente" la mia idea, dico in generale perchè nel soggettivo beh, io non sono mai riuscito ad adeguarmi, ad impantanarmi... è un qualcosa proprio non da me, e quindi non avrei potuto comportarmi che così. Posso però augurarti di trovare presto la tua strada, e non dubito sarà così, arriverà il vento giusto che gonfierà le vele e... vedrai che quasi senza accorgertene non sarai più nelle secche :)

      Dai, dai... siamo fiduciosi ;) Buona giornata a te :)

      Elimina
  2. Posso fare io la mente?:-D

    Quando ti lascio un commento temo sempre di dire le stesse cose, di non riuscire a trovare le giuste parole, ma non è colpa mia se la tua è una escalation di dolcezza e tutto quello che mi viene in mente di dirti è 'dolce, buono, bello, stupendo' a cui aggiungerei 'issimo' per ognuna :)
    Poi, stavolta, hai programmato il post, quindi è stato anche un po' diverso leggerlo. Scoprirlo mentre eravamo al telefono (con il sottofondo di gente che veniva fatta a pezzi, ihih) perché ero sicurissima avresti scelto quest'ora e poi attendere di terminare la chiamata per poter divorare (perché sai quanto sono curiosa) le tue righe.
    E beh, quando leggi queste cose...mi dici come si fa a non rimanerne entusiasta, incantata?
    Non voglio togliere niente a nessuno, ma quello che fai per me, quello che dici, quello che scrivi, se lo leggessi da esterna per un'altra, ne sarei forse invidiosa. Se non altro, affascinata sicuramente. Affascinata dalle idee che ti vengono, dal tuo modo di metterle in atto. Dal tuo costante interessamento a me, dalla tua presenza pur nella lontananza (...).

    Mi hai detto tante volte, in modo più chiaro e preciso, ovvio, quello che hai scritto qui, la parte riguardante te, intendo, e se da una parte ovviamente non è bello pensare che tu possa esser stato anche un po'..diciamo semplicemente buttato giù da certi non-incontri, dall'altra ringrazio il cielo (ed il tuo amico del lento, ihih) che questi non siano mai avvenuti. Perché adesso che ti conosco, adesso che ho visto i tuoi bellissimi occhi ed ho ascoltato la tua meravigliosa voce, non sopporterei il pensiero di te con chiunque altra.

    E non so perché, mi è venuto in mente quel giorno in cui in camera mia, tu seduto sul letto ed io sulla sedia della scrivania, parlavamo di mare e c'è stato quel piccolissimo battibecco relativo ad una tua frase su un vecchissimo post ed io mi ero indispettita. Ecco, mi fa ridere perché (dai,ti prego, non dirmi che sono pazza e non sgridarmi) ancora ora avrei la stessa, identica reazione, nonostante tutto quello che abbiamo adesso. Tu sicuramente penserai che è una cosa negativa (forse pensi anche 'ma chi me l'ha fatta fare ad andare su quel blog di stelle', ihihih) ma io, correggendo allora anche la frase di partenza di questo lungo paragrafo, lo so perché ci ho pensato adesso e perché ri-avrei certe reazioni (e per essere precisi, lo trovo bellissimo). Ed infondo lo sai anche tu.
    <>

    Quindi, dimmi, le chiavi di casa...ne faccio un'altra copia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vediamo se riesco a rispondere a questo tuo bellissimo commento, finalmente ^^
      Intanto, puoi fare quello che vuoi, ma sicuramente la... mente ti si addice di più, non che ti manchi il cuore eh (diciamolo subito sennò mi dici "ma come ti permetti, fetusello!?!" ^^), anzi tutt' altro, semplicemente perchè in quella tua testolina nanesca (ihihi, è più forte di me! ^^ ma so che pagherò salatissimo questo affronto ^^) c'è davvero un universo di idee, di pensieri, di emozioni... si, indubbiamente tu hai una grande mente e, quindi, ti ci vedo bene in questo ruolo, seppure potremmo tranquillamente scambiarci a piacimento ottenendo comunque un grande risultato :)
      E non credo che tu dica sempre le stesse cose nei commenti, assolutamente, fermo restando che, anche fosse, direi che non esiste nessuno al mondo che non vorrebbe sentirsi dire, ed eventualmente ri-dire, cose tanto belle su di se :)
      Si, lo ho programmato questa volta, in questo orario che tanto ci piace e che è particolarmente "tuo", quindi visto che il post era incentrato (guarda un pò la novita! ^^) su di te... mi sembrava un' ulteriore dettaglio carino da metterci :) Anche se appunto tu sei molto intelligente e hai capito subito l'orario da me scelto, e così durante la telefonata (e la fine del super film splatter inconcludente di MTV che mi hai costretto a vedere ^^) fremevi per leggere corrodendoti con la tua stessa curiosità... è stato divertente ^^
      E ovviamente sono molto felice se quello che scrivo ti dà le sensazioni positive che qui hai evidenziato, non faccio nessuna fatica a trovare ispirazione grazie alle emozioni che tu mi dai, non mi sembra poi soprattutto di fare o dire nulla di speciale, ormai mi conosci, semplicemente io sono così, vivo le cose e le emozioni in maniera molto profonda e viscerale, non potrei insomma fare altrimenti o diversamente. E' chiaro però che se ne rimani, come dici, incantata ed affascinata, beh, dispiacere non me ne fa, ho un pò quella visione antica dell' amore secondo la quale l'obiettivo deve essere rinnovarlo sempre, stupire sempre la persona che hai nel cuore e farla sentire ogni giorno speciale in modo differente ma ugualmente intenso, se mi riesce, se riesco a fartici sentire (anche se tu, speciale, lo sei e saresti a prescindere da me, e dovresti essertici sentita da taaaaaanto tempo prima di me) è la gioia per me più grande, credimi mio dolce amore tuccioloso ^^ ... :-*

      ---> segue

      Elimina
    2. --->

      Per il resto, prima è andata come è andata ma, come ho cercato di dire anche qui, in fondo era una mia scelta, di quelle assoltuamente non frequenti, tipo mosca bianca ecco, però... c'era qualcosa, prima, che mi mancava, adesso non mi manca più e allora... penso che se in precedenza avessi agito diversamente mi sarei perso qualcosa di magnifico oggi, insomma tu sei stata la quadratura del mio cerchio, hai dato senso a delle scelte fatte in assenza di te ma... con te nel cuore... non so se mi spiego :) E tu sai come è il mio carattere, sono una delle persone più testarde del mondo per quello che riguarda le mie convinzioni, perciò raccogliere oggi i meravigliosi frutti di quello che ho seminato... non sai quanto mi renda felice. O forse si, lo sai, perchè lo vedi, perchè la mia felicità sei tu e puoi quindi vederla quando ti osservi allo specchio, o sentirla quando ho la fortuna di baciarti o di "chiuderti" in un abbraccio intenso e dolcissimo. Doveva andare così, io ho scelto la mia strada prima, non l'ho subita, questa è la cosa importante che segna la differenza. Volevo questo, sognavo questo, ed ora meravigliosamente ho avuto questo, quindi tutto ciò che mi ci ha portato è stato perfetto così ;)
      Quella volta in camera tua la ricordo, come ricordo il "battibecco", chiamiamolo così: come tu conosci me, anch'io posso dire altrettanto, so come sei, come reagisci differentemente da me ad alcune cose, e non c'è niente di male in questo, del resto siamo uguali ma anche diversi, sennò sarebbe pure un pò noioso, no? ^^ anche se a CandyLand io ci vivrei pure bene, ihihhi ^^ Anche ieri nel tardo pomeriggio abbiamo affrontato questo tema delle reazioni, io ti ho "presa" così come sei e ti amo così come sei, anche perchè non c'è nulla di sbagliato poi in te ;) Semplicemente, hai un intensità emotiva molto forte su alcune cose, è nella tua natura di scorpione come è nella mia, invece, avere magari reazioni diametralmente opposte su quelle stesse cose, ma va bene così. Non ti vorrei diversa da come sei, e so che è semplicemente il tuo modo di amare, di dirmi che ci tieni a me. Io a te tengo immensamente, più di tutto e di tutti, poi sarai tu, se e quando vorrai, a modificare eventualmente delle cose, a volte succede anche senza accorgercene, a me con te è successo e ne sono tanto contento :) Ma ripeto, puoi anche non cambiare nulla, l'importante è che alla fine di ogni momento di confronto se ne esca sempre più innamorati ed uniti :)

      Quindi si, daje co' ste chiavi, poi io noleggio il furgoncino da trasloco e ci siamo! ^^

      Sei tutto ciò che ho sempre voluto, cercato, desiderato... e la persona che amo su questa terra. Serve altro? Non penso... a parte te, costantemente alla distanza di una mano aperta, tesa per incontrare nella "stretta" più dolce la tua. E non mollarla più... ;)

      :-*

      Elimina
  3. Un giorno vorrei poter scrivere un post così.
    Un giorno non troppo lontano, per favore.
    Un abbraccio :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fai un bel complimento, Moz, del quale non posso che ringraziarti. Un complimento al quale poi segue una tua bellissima speranza, che io ti auguro sinceramente di poter realizzare, quel "per favore"... mi colpisce non poco, e ci "leggo" dentro molto. Sarò insomma tanto contento quando (nota che non ho detto "se") scriverai un pezzo simile a questo, se non più bello ;) E ti offrirò uno Winner Taco per festeggiare :D

      Un abbraccio a te, passa una bella giornata :)

      Elimina
    2. Grazie mille, Mau! :)

      Moz-

      Elimina
  4. Siccome sono controcorrente per natura, vengo a spoetizzare: il titolo del post pensavo l'avesse scritto il portoghese Varela mentre vedeva insaccarsi il suo pallone al 95° di una partita mondiale cardiopalmotica.. ovviamente, invece, si parlava di altre traiettorie, di cuori ad effetto e parabole di amore tenero... un p.s. per Moz. L'augurio è che accada ciò che auspica e che l'amore se lo incarti tutto, ma il timore è che potremo perdere una gran bella fetta del Moz attuale.. e noi siamo moooolto egoisti, lo si sa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credi che questo Mondiale non lo sto seguendo praticamente per niente? sarà che non tollero Don Prandelli, sarà che tolto DDR non c'è nessun romanista nell' Italia, sarà che Balotelli e quell' altro col numero 10... non si possono vedere... e sarà, pure, che la bella signorina di Calabria mi totalizza col suo ammmmmmore ^^ fatto sta che, non fosse per i panini del Mc... emozioni, sin qua, zero ^^ Ma non tacciatemi di scarso patriottismo eh, è solo onestà, l' Italia degli anni precedenti mi prendeva molto di più, ma speriamo in bene, anche se oggi la vedo molto dura. E quanto al Portogallo, io sto con Klinsmann e il marine Bradley, altro che CR7 :))))
      Ma tornando a noi, si, si parlava decisamente di altre traiettorie, mi piace davvero tanto seguirle e la sensazione che questo mio percorrerle mi da :) Anche perchè, fidati, mi portano.... da qualcuno che vale davvero tantissimo, dentro e... pure fuori (leggasi "Paola è bellisssssssima! ^^")
      Quanto a Moz, tu sei egoista, io no... perciò tifo per lui e per me, anche eventualmente da "incartato nell' ammmmmmore", saprebbe sempre sorprenderci, magari anzi ne vedremmo un lato nuovo... io sono per le innovazioni! ^^

      Buona giornata a te ;)

      Elimina
  5. Questo post mi regala una speranza incredibile, ma è pur vero che chi vive sperando muore cagando e allora è meglio se non ci penso XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ihihih, non conoscevo questo "detto popolare", lo devo ammettere ^^ Ero fermo ai Litfiba, col loro "se la speranza è l'ultima a morire, chi visse sperando morì non si può dire" (saluti a Moz, loro grande fan ^^) in "Gioconda"... mi mancava questa nuova interpretazione :)))))
      In ogni caso, non pensarci credo sia, paradossalmente, il modo migliore per poi avvicinarsi proprio a ciò cui non si pensa. Almeno per me è stato così, non mi sono ammorbato le giornate ed i pensieri, ovvio che ogni tanto potevano esserci ma... se riesci a sgombrare il campo da tutte le cose che ti confondono, e a mettere a fuoco quello che desideri... poi riconoscerlo, quando capita nel tuo campo visivo, sarà più facile, e a quel punto di certo non potrai sbagliare ;)
      Insomma, fermiamoci alla speranza incredibile senza la parte dopo ^^ E poi non pensarci, che tutto va come deve ;)

      Buona giornata a te! :)

      Elimina
    2. Senza offesa per Piero e l'amico fritz, ma vuoi mettere?! ahahahah
      Ciau e buona giornata a te ;)

      Elimina
  6. E' l'amore Maurizietto bello, solo e semplicemente l'amore quello vero che si trova non si sa se per il destino fortuna o chissà altro , si trova e basta..e ci sei tu e lei e poi il mondo , che è fatto di voi due e poi gli altri, deliziosi comprimari di una grande ed infinita felicità!
    Vi stringo forte!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora... meno male che l' ho trovato ^^ Con una protagonista appunto eccezionale che mi permette di guardare ogni cosa con occhi nuovi e diversi, rendendo tutto più bello :) Si, indubbiamente hai ragione, è una felicità intensa, grande ed infinita, che ti mette voglia di alzarti il giorno dopo perchè possa ricominciare e di perdere il sonno la sera perchè non finisca. E' speciale, questo amore e... Lei.
      Poi che sia fortuna, destino o chissà che altro... hai detto bene tu, non è importante, basta tenersela stretta! :)

      Un abbraccio a te, Nella, grazie come sempre e... passa una buonissima giornata :)

      Elimina
  7. Ci sono persone che ci son sempre state e altre che arrivano quando meno te lo aspetti, come se piombassero dal nulla...così si scopre il proprio El Dorado, sia come sogno inseguito da tempo, sia per caso, quasi "inciampandoci". Ad ogni modo, beato chi lo trova! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, condivido molto questo tuo pensiero tanto semplice quanto incisivo e profondo :) Ed è ancor più bello poi riscontrare pure una profondissima empatìa, quando avverti sulla tua pelle e nel tuo cuore quello che sente l'altra persona, quando i suoi umori riescono a condizionarti in un verso o nell' altro pure se, tecnicamente, magari nemmeno ti riguardano quegli stati d'animo (nel senso che non sono dipendenti da te)... allora tutto questo ti fa ulteriormente comprendere quanto legame c'è, e che la magia di questo trovarsi non si è fermata al solo incontro, ma continua "legandoti" in un modo assolutamente speciale e introvabile a quella persona :) Ora che ho esattamente questo, non intendo farne mai a meno... credimi :)

      Buona giornata a te, anche se qui piove a dirotto, ma speriamo che altrove sia meglio :)

      Elimina
  8. Esistono persone perfette, arrivano prima o poi.
    E quando succede, ogni cosa va al suo posto.

    Ti abbraccio forte Maurizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, come i pezzi di un puzzle pieno di tasselli che all' inizio ti sconforta quasi all'idea di metterti lì a trovare i vari incastri ma del quale poi all' improvviso inizi a intravedere esattamente la forma. E allora ne posizioni uno, un altro ed un altro ancora, come se avessi in realtà sempre saputo dove andavano quei pezzi :)
      Oltretutto, questo dei puzzle è un concetto a noi molto vicino e caro... quindi si, direi che decisamente tutto è andato, sta andando e mi auguro con tutto il cuore (ed immensa fiducia) andrà sempre più al suo posto :)

      Un abbraccio a te Vale, attendiamo notizie sul tuo grandissimo evento eh! :) Intanto bentornata da Berlino :)

      Elimina
  9. Maurizietto mio ..quando si ha la giusta metà si arriva sempre alla giusta meta e non ci sono accenti che tengano. Seguire il cuore senza rimpianti ti porterà sempre nella giusta direzione, sotto le intemperie o col sole cocente , ma in una strada segnata dall'istinto e dal cuore..
    Tutto il bene del mondo amico mio!

    RispondiElimina