domenica 10 agosto 2014

Domenica d' Agosto Che Caldo Fà...

"Qui il tempo è dei giorni che passano pigri" cantava mezzo secolo fa (miiii come passa il tempo!?!) Gino Paoli in una delle sue più note canzoni, e quanto c' aveva ragione! ^^
Non ho mai molto amato le giornate intorno a Ferragosto, forse perchè mi sono sempre sembrati giorni piazzati lì nella terra di nessuno, ancora non vicinissimi al 22/23 quando inizi a dire "oddio l' estate sta finendo, settembre ormai è alle porte e ricomincia tutto" e quindi suggeritori di sparizioni globali verso posti di villeggiatura dove godersi gli ultimi giorni di vacanza senza pensare a nulla. Infatti l' altissima stagione è proprio adesso, le città si svuotano, i negozi chiudono in blocco, a Roma trovi parcheggio ovunque senza aver dovuto far ricorso alla benedizione papale o alla recita del rosario... insomma, sono i 10/15 giorni più "irreali" dell' anno dal mio punto di vista. E dal momento che storicamente ho sempre fatto le "partenze intelligenti", quindi in altri periodi, me li vivo costantemente nel ruolo di "quelli che rimangono in città". Dove comunque da fare, soprattutto alla sera, ci sarebbe pure, ma quello sta in Cottolengo, quell' altro in Sardegna, quell' altro ancora alla sagra della birra fuori città... quindi o prendi e te ne vai girando ramingo (che a volte è anche bello eh, o almeno a me piace) oppure ti lasci inghiottire dal buco nero di apatia, con la salvifica prospettiva di una partita di calcetto a tarda sera a restituirti un minimo di brio, e aspetti che cominci il campionato a fine mese, spartiacque perfetto per segnare la fine dell' estate e la ripresa del solito "tram tram".
Insomma, sono giorni abbastanza piatti questi, col caldo che poi ci mette il resto del "carico" e ti toglie anche la voglia di fare le cose più semplici oltre allo stretto necessario che, quello, ti tocca farlo sempre e comunque, non si scappa ^^ Qualcuno direbbe "beh, prendi la macchinina e vattene a Ostia/Fregene/Maccarese ecc... al mare!" ma oh, sarò "strano" ma a me il mare non è che piaccia più di tanto, al di là del fatto che mi arrostisco rapidamente come il tacchino del giorno del Ringraziamento per andare girando preferisco nettamente periodi più freschi, meno caos, meno sovraffollamenti e quindi possibilità di godersi molto di più le cose. Star lì a prendere il sole o a fare il bagno in un carnaio (con l' acqua che poi ormai è quello che è... e assume colorazioni di tutti i tipi meno che trasparenti e cristalline) mi alletta quanto indossare un maglione di lana a pelle e andarci a correre a mezzogiorno del 15 agosto. E così mi rendo conto di quanto ho amato i miei viaggi "fuori stagione", a Londra, Valencia, nel nord dell' Inghilterra ecc... attesi e preferiti, con brillante intuizione, al classico agosto al mare. Potremmo quindi concludere che tra l' uomo del mare e quello del monte io sono nettamente il secondo, senza però la piantagione di banane ed ananas che, senz' altro, era una copertura per le sue attività da trafficante illecito/bracconiere eccetera, visto l' abbigliamento inequivocabile che indossava. Agevolo video per chi non lo conoscesse:


E quindi come concludere questo inconcludente post? beh, sicuramente rimarcando ancora una volta che agosto è un mese del quale potrei serenamente fare a meno, che mi piace il fresco e soprattutto che le mie ananas sono pronte ad essere raccolte, anzi direi che stanno praticamente cadendo, ahaha :D
Però, perchè c'è un però, la magia di certe sere d' estate è introvabile, ricordo notti sperduto nella natura col fuoco acceso e attorno il buio più pesto, perfetto per stendersi e mettere occhi e naso all' insù a rimirare la volta celeste che tanto mi appassiona nella sua misteriosa bellezza. E scorgere così quella costellazione, poi andare a ricercare una specifica stella o più semplicemente... perdercisi, mentre il tempo sembra quasi fermarsi, rallenatare di colpo o, al più, scorrere in "slow motion". Bei ricordi, bei momenti e soprattutto bellissima sensazione: guardacaso oggi è San Lorenzo, ed eccezionalmente c'è anche una Super Luna più che mai luminosa perchè si troverà, stanotte, nel punto più vicino possibile alla Terra. Questo, più il fattore città con la troppa illuminazione presente, probabilmente mi impedirà di vedere le tradizionali e suggestive stelle cadenti, ma un tentativo varrà proprio la pena farlo. E allora in queste prossime serate io un occhio verso su ce lo butterò sicuramente, magari fatelo anche voi, ovunque siate in questi caldi giorni. E se riuscite a scorgere una stella cadente esprimete un bel desiderio, mi raccomando: io, eventualmente, so già benissimo cosa chiedere.

Alla prossima! ;)

16 commenti:

  1. Ieri sera in terrazza con mia moglie, a luci spente approfittando della nostra ubicazione pseudocampagnola che ci preserva dai mille riverberi cittadini (Divino Amore per chi bazzica di topografia romana..), cercando di intravedere qualche stella cadente (come già fortunatamente accaduto in anni precedenti del resto) e invece siamo rimasti abbagliati dalla superLuna, che illuminava a giorno con una forza incantante/dirompente.. niente stelle cadenti quindi.. ma un regalo comunque da lasciare abbagliati stavolta... p.s. a Maurì, se ti và, sono a Roma fino al sedici... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto suggestiva questa Super Luna (ricordava molto la scena in "Una Settimana da Dio"), il cielo poi ieri era bello sgombro. Ovviamente però la luce enorme che emanava, più quelle della città... non hanno reso visibili le stelle cadenti, anche se in verità le ho guardate poi molto meno di quanto avrei voluto/dovuto. E se fossi andato sul terrazzo del palazzo, il più alto del mio "montarozzo" di Roma Nord, probabilmente avrei avuto più chances. Comunque dicono il "picco" sia il 12 agosto, domani quindi, con la luna meno luminosa, vediamo se almeno una stella stellina la becco. Anche se in verità quella più bella e luminosa fortunatamente me la sono già "acchiappata", quindi poco male anche così ;)

      Elimina
    2. Ecco. Vediamo se con la luna calante (sono tristemente noti i suoi effetti sulla sottoscritta) riesce anche a me di concentrarmi sulle stelle!!!
      P.s. e poi, fra te, Franco e me, direi che in quanto a stelle personali, siamo ben attrezzati :)

      Elimina
    3. Luna Calante pericolo costante? ^^ ahaha :))))
      Spero tu sia riuscita a vederne di stelle alla fine, io ho tentato ma niente, troppo illuminata la città e troppo "forte" la Super Luna.
      Però appunto, come ben dicevi anche tu, per fortuna ho la mia personale, e quella tra l'altro... brilla tutto l'anno, non una notte sola. Quindi posso essere ben felice così, dai ;)

      Un salutone, buona domenica! :)

      Elimina
  2. Per scorgere qualcosa a me ci vorrebbe tutta una galassia cadente.....quindi sorvoliamo pure....
    Odio le feste prestabilite, di qualsiasi genere , civili religiose etc etc..quindi figurati il ferragosto..proprio non mi tange...
    Sempre agli arresti domiciliari, con nessuno che ti rompa i marroni , salvo rarissime eccezioni e un bel bagno nella piscina con i miei cani..!
    Stop!
    Velenosa...
    No, provata dalla vita!
    Ti stringo forte forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo tu sia "velenosa" Nella, hai detto bene, la vita ti ha messo a dura prova ponendoti davanti ostacoli che molti altri non avrebbero avuto la forza di superare... ma invece tu sei ancora qui, a combattere nonostante le ferite e i colpi ricevuti, e questo non è da tutti. Anche se è ovvio che qualche strascico te lo porti e porterai dietro sempre, ma tu sei forte. Si, lo sei, anche se a volte è pure altrettanto bello essere "deboli" e lasciare che qualcuno si prenda cura di noi, e in questo senso a te non manca certo gente che ti vuol bene ;) Quindi facciamo passare questi giorni caldi e poco amati ma senza mai perdere la forza e lo spirito positivo che ti contraddistingue ;)

      Un abbraccio forte a te, e mi permetto ancora una carezza per Bianca... ;)

      Buona settimana Nella :)

      Elimina
    2. Bello Maurizietto mio, sono forte si, ma ho il cuore di meringa ..purtroppo oggi come oggi non so più fare questo ottimo dolce!!!sic!
      Grazie per il bacio a Bianca, lo ritrasmetto da condividere tra Budzmann e Nikita che presto vi presenterò!!!
      Un abbraccio serale mio caro e dolce amico mio!

      Elimina
    3. Sarà pure di meringa, ma batte forte forte ;)
      E assolutamente si, non vedo l'ora che ci presenti Budzmann e Nikita, saranno certo bellissimi :)

      Un abbraccio diurno a te (^^), e vista l'ora, buon pranzo! :)

      Elimina
  3. Caro Maurizio,
    mi è piaciuto molto la frase: "le giornate intorno a Ferragosto...giorni piazzati lì nella terra di nessuno".
    Anch'io non amo particolarmente questo periodo, ma le ragioni sono altre e varie, quindi sorvolo.
    La nostra Super Luna ieri è stata fantastica, splendeva come una vera diva.
    Infatti le stelle si sono eclissate, purtroppo.
    Ma come ti ho risposto anche da me staremo a vedere stasera.
    Amo stendermi ed osservarle anch'io, sono sempre uno spettacolo!
    Se è fresco copriti però, abbracci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia :)
      Si, effettivamente davvero, questi giorni di metà agosto non so davvero "collocarli" in una loro effettiva "utilità sociale" ^^ Mi ricordo anche quando andavo a scuola, erano giorni un cui mi dicevo "ma no dai, manca ancora un mesetto, posso aspettare per i compiti", e poi mi ritrovavo all' ultimo con l'acqua alla gola, ahaha :))) Davvero giornate complessivamente poco utili, sarà poi che come detto non sono mai andato in vacanza in questo periodo, in quel caso forse sarebbe differente, magari in futuro ci proverò :)

      Sulla Super Luna confermo, bellissima e splendente... ma anche troppo perchè appunto non ci ha fatto vedere alcuna stella, visto che abbagliava tutto il cielo :) Spero però che magari alla fine tu sia riuscita ad intravederne almeno qualcuna :) Ed è bellissimo stendersi a osservarle, però si, hai ragione, bisogna far attenzione se il terreno è umido, mi è capitato spesso ^^

      Un buon fine settimana a te, a presto! :)

      Elimina
  4. Eeeeh, io lo so bene. Commento con cognizione di causa il tuo post. Chi meglio di me può testimoniare quanto sei noioso, pigro e svogliato in questo periodo dell'anno?
    Ma per fortuna, ci sono io, l'antidoto a tutto, che ti smuovo e ti rianimo. Perché io sono l'attività fatta a persona!
    Sottolineo che nella frase 'prendi la macchina e vai...', avresti dovuto/potuto inserire altre città a caso, ma io me ne ricorderò e se oserai ribattere chiamerò gli avvocati xD non farmi arrivare a tanto :-P

    Alla fine, alla conta delle stelle cadenti, mi sa ti ho battuto io (sai che novità), ma poco importa, tanto sono sicura che avresti espresso il mio stesso desiderio ^.^

    Concludo il mio inconcludente (cit.) commento così, random, perché c'è un romano che mi rompe le scatole in privato. Anzi, se vuoi riporto pubblicamente le sue frasi poco carine verso la sottoscritta, così da bravo fidanzato potrai ddddifendere il mio onore, ihih.
    Sei il mio desiderio più bello. Ed un anno fa cominciavi ad avverarti. Ti amo

    Ps. Ti saluta Kitty.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'inizio del tuo commento è il trionfo della falsità, sappiamo tutti che la nana Pisola sei tu ^^ e che sei pure imparentata con la famiglia di Brontolo, ahahah :))))
      Se non fosse per me e per la mia straordinaria vitalità, la mia frizzantezza rinomata... ehhhhhh, che guaio! :D
      Anche se almeno, subito dopo, una cosa giusta l'hai detta, e sai benissimo quanto avrei voluto sostituire quei nomi di città... ;)

      Per le stelle cadenti si, io non ho visto un tazz ^^ perciò si, dai, almeno in questo ti concedo il tributo del trionfo, so quanto soffri a perdere continuamente nelle varie "dispute" che ci pongono l'uno contro l'altra ^^ E hai ragione anche per il desiderio, sono sicuro che hai espresso lo stesso che avrei chiesto io... certo al 111% ;)

      Detto ciò, non credo sia il romano che rompe le scatole in privato a te, detenendo tu la laurea honoris causa in "scassarompilogia"... vedo moooooolto più verosimile che sia il contrario! E poi oh, te conosco... e sei un macello! :DDDD
      Però almeno sei bella, bellissima anzi, e questo lungo ed intenso anno mi ha permesso di metterti, meravigliosamente, sempre più a fuoco, facendomi del tutto perdere la testa per te. Di cose più belle proprio non ce n'è ;)

      Ti amo con tutto il cuore :-*

      P.S: A te ti saluta Ona Togli ;) ihihihihi :)))))))))

      Elimina
  5. Non ho mai vissuto roma in questo periodo.
    Sapevo dell'ambiente innaturale...
    Un giorno, chissà.

    Un abbraccio, buona fine d'estate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto innaturale, molto. Complessivamente, non credo ti stai perdendo niente :D Anche se comunque qualche giornata in centro/lungotevere, trovando parcheggio facilmente e con le suggestive luci della città, non è malissimo. Insomma, se è vero che si deve provare tutto, magari un giorno ti capita, ma penso si sta meglio in vacanza altrove comunque, se si può ^^

      Salutone, buona fine estate anche a te :)

      Elimina
  6. Vero,agosto ha sempre avuto quel non so che di piatto e immobile.Ma ricordo da adolescente,tempo in cui la mia famiglia saltava le ferie,vivendo in un piccolo paese c'era il deserto,pur avendo nostalgia del mare amavo tutto quel silenzio e l'intero paese tutto per me.Oggi ne ho una prospettiva diversa di agosto e quel che mi manca è una vera vacanza...Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carolina :)
      Si, saltando le ferie in questo mese (noi abbiamo sempre fatto così) noti appunto l'enorme differenza già in città, immagino nei piccoli paesi :) Dove però magari, nel ritagliarsi spazi e tempi "ad hoc" per noi (io se ci abitassi immagino magari andrei a fare un bel pic-nic, una passeggiata, un barbecue alla sera col venticello fresco ecc...) si riescono a vivere bei momenti impossibili in altri periodi dell'anno :)

      Quanto alla vacanza, si beh, anche a me manca molto viaggiare, anche perchè credo che ci siano poche cose più belle, ed ho sempre amato tanto osservare, guardarmi attorno e scoprire cose nuove. Perciò posso ben comprenderti, magari fa come facevo io, se ti ritagli qualche giorno fuori stagione, magari grazie a un "ponte" e qualche giorno di ferie studiato... un viaggetto in certi periodi ci sta benissimo, meno confusione, anche economicamente più vantaggioso, e una prospettiva diversa dal viaggio tradizionale nei mesi "classici" :)

      Buona giornata! :)

      Elimina