sabato 11 ottobre 2014

Il Dito e Non Il Cielo

Se ci pensate un momento praticamente ogni cosa che abbiamo attorno, a qualsiasi livello, varia a seconda degli occhi di chi la guarda. Quante volte vi sarà capitato di ritenere ad esempio stimabile o bella una persona che per qualcun'altro magari non lo è affatto, oppure di analizzare in un modo invece che in un altro i fatti e gli avvenimenti storici, politici e sociali creandovi così le vostre personali convinzioni in relazione ad essi scoprendole poi essere diametralmente opposte a quelle che si è fatto un vostro qualsiasi conoscente sempre sulla base degli stessi elementi da voi analizzati? Si dice che la varietà di idee, convinzioni, opinioni e stili di vita sia il bello del mondo e dei rapporti e probabilmente è anche vero, ma a rifletterci un momentino su è sicuramente curioso realizzare che praticamente qualsiasi cosa può risultare diversa a seconda di chi si mette ad osservarla. In ogni caso però, finchè rimaniamo in questo ambito di analisi autonoma e personale si potrà anche non essere d'accordo con il giudizio altrui ma, almeno, questo sarà in qualche modo fondato su qualcosa di concreto, di a modo suo ragionato, e quindi anche fosse non valido per noi risulterà sicuramente almeno rispettabile.
Il "problema" è che esiste però una categoria di persone, che poi è sorprendentemente (e mi sbilancerei pure azzardando un "tristemente") quella che costituisce statisticamente la maggior parte della popolazione, che invece pensa, dice e fa... quello che le viene sostanzialmente "suggerito", diciamo così. Un banalissimo esempio pratico può essere utile per esprimere al meglio il concetto: osservando la fotografia presente in questo post qual'è la prima cosa che guardate? il cielo o il dito che lo indica? Ecco, mi auguro e credo che la vostra risposta sia il cielo, eppure c'è davvero tanta gente che invece si ferma ad osservare il dito di chi indica invece di guardare coi suoi occhi ciò che le viene indicato facendosi così una propria idea autonoma di questo o quello.
Perchè questa riflessione? perchè l'evidenza del nostro quotidiano ce lo dice continuamente, basta pensare alle polemiche sul fronte politico dove la maggior parte di chi va a manifestare dissenso se vai a chiederglielo nemmeno conosce per cosa sta manifestando, oppure renderci conto che c'è chi si fa la fila di notte per comprare l' Iphone 6 appena uscito invece di andarlo ad acquistare in un qualsiasi altro giorno e orario come tutte le persone sane di mente credo farebbero (e non discuto che uno che ha il 5 voglia buttare i suoi soldi per avere il 6, ci mancherebbe, trovo però grottesca la necessità di fare la nottata per averlo alle 9:01 appena apre il negozio!). Ma finissero qui gli esempi tutto sommato andrebbe pure bene, e invece no, pure scendendo a un livello basso come è lo sport, pensate al recente Juve-Roma che ha portato infiniti veleni e accuse, finchè uno valuta le immagini ok, poi col regolamento alla mano può trarre le proprie conclusioni, ma c'è chi per partito preso segue come un pecorone le opinioni di figuri loschi e di provata bassezza etica e morale semplicemente perchè a questi viene dato spazio per parlare... e questo è aberrante. Lo è però ancora di più, se ci pensate un attimo, rendersi conto che è una settimana che si parla di questo invece che delle cose importanti davvero! altro che una partita!
Anche se poi oh, è assolutamente vero qui che ormai è sufficiente apparire per godere di "credibilità" e notorietà, basta pensare che c'è chi si mette in coda fuori dai locali e attende ore per vedere passargli davanti in dieci secondi netti il tronista di "Uomini e Donne" (solitamente un bellone palestrato dal QI inferiore al normale) che, ancora devo capire per quale arcana ragione, prende 4000 euro per una mezza serata in discoteca, o chi ritiene dei modelli degni di imitazione chiunque sia sotto l'occhio di una telecamera. E' davvero triste pensare tutto questo, e ci spiega però perfettamente perchè stiamo andando, in un crollo che purtroppo sembra irreversibile, sempre più a fondo come società.
Perchè appunto a noi follemente interessa della partita, del telefonino e del tronista, chi se ne frega del precario che sta ricercando a 500 euro il prossimo potenziale vaccino da terribili malattie, o del fatto che ci sia tanta gente che invece coi soldi del nostro Iphone 6 ci sfamerebbe per un mese la famiglia, o che persone molto più meritevoli del tronista, di Balotelli o del fighetto di turno dovrebbero essere imitate e seguite. Però si, a noi che ce ne importa, non a caso siamo anche l'unico paese dove dal crollo della DC ad ogni elezione si inverte il "colore" del partito al governo, proprio a sottolineare che una volta stiamo con questo e quella dopo con quell'altro come le bandieruole al vento che cambiano direzione all' improvviso, ci basta sentirci dire "è colpa di quelli prima" per passare sull' altro carro e, qualche anno dopo, puntualmente scendervi per ri-salire su quello che avevamo lasciato. Poi per carità, chi non è disposto a cambiare mai idea sbaglia più di tutti, ma non si può nemmeno andare col vento come un provetto Mastellone (chissà che fine ha fatto anzi... mi manca!).
E ribadisco, se mi si spiegassero le cose, il loro perchè e i motivi di queste scelte da parte di chi le fa non avrei nemmeno da ridire, sarebbe un' opnione diversa dalla mia ma almeno rispettabile, il problema è che per la maggior parte di queste cose non ti sanno dare risposta: del resto oh, nessuno ha mai ammesso di guardare Biscardi eppure per 20 anni è stato il programma sportivo più visto in Italia, così come di votare quel certo politico che però, chissà come mai, poi è stato eletto più volte a furor di popolo, quindi... o ci fanno o, più probabilmente... ci sono. E delle due non so quale è peggio, farsi fare fessi o... esserlo :|

E vabbè, termino qui questo mio certo poco usuale post verosimilmente piuttosto inconcludente però davvero, sto osservendo ogni giorno di più cose che non riesco proprio a concepire e allora... volevo capire se sono solamente io a pensarla così e, in realtà, va tutto bene. Non lo escludo eh ^^ E poi oh, fatemelo dire, se c'è gente che scrive senza problemi pezzi imperdibili come questo, se diamo spazio e attenzione a certi "babbi colossali" patentati che fanno post sull' essere rimasti senza chiavi di casa allora vale tutto, e quindi pure io posso permettermi, once in a lifetime, di scrivere un inutile post di respiro sociale ^^

E dopo questo fulgido esempio di cyberbullismo (^^) vi saluto con affetto augurandovi un buon weekend, non però prima di avervi tranquillizzati: state sereni, fra pochi giorni sarà il secondo compli-blog di Righe Libere e, per quella data, tornerò in tutta la mia cariante zuccherosità per la gioia vostra e soprattutto dei vostri dentisti ^^ Non vendo sogni, ma solide realtà! ^^

Alla prossima! ;)



30 commenti:

  1. Voglio essere la prima e soprattutto, voglio offenderti pubblicamente: sei veramente uno stronzo, Maurizio xD non puoi prendermi in giro in questo modo, sei un maledetto e te la farò pagare xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti prenderei MAI in giro, semplicemente ritengo che una PERLA come il tuo ultimo post non può rischiare di perdersi nell' immenso mare del web... e quindi c'è bisogno di segnalarla ed evidenziarla, in modo che le persone meno fortunate (intese come coloro le quali dimenticano le chiavi di casa dentro, pur avendone tre copie) possano scoprire di non essere sole! Non abbandoniamo chi, come te, ha avuto o avrà questa tragica esperienza! Non saranno tante? si conteranno sulle dita di una mano (speriamo meno! ^^)? Ci sarà forse nel mondo solamente un' altra povera ragazza ridotta male a tal punto? non importa, fosse una soltanto merita di sapere che c'è chi sta peggio, che non è sola nella sua battaglia :)))))))
      E poi su, cara e dolcissima Paola, ancora non l'hai capito? ogni pubblicità è SEMPRE buona pubblicità... dovresti averlo imparato, non è importante la "qualità" di ciò di cui si parla, conta solo che se ne parli ^^

      Attendendo le tue inevitabili e violentissime ritorsioni (scontate come la certezza che al giorno segue la notte ^^), ti saluto affettuosamente, uit oll mai lov :)))))))

      Elimina
    2. Attento, rrrromano, hai un piede nella fossa.

      E guerra sia!

      Elimina
    3. So che ho firmato la mia condanna, però... quanto mi sono divertito, tra qui e il tuo post, oltre che poi parlandone personalmente fino a qualche minuto fa! :DDDDDD
      Ora vai, feriscimi senza pietà come nella canzone della Oxa! :))))))))

      Elimina
    4. Hai letto, Maurizio?Sono tutti dalla mia parte, ihih, gnegne, rrrosicaaaa mentre io mi cullo soddisfatta e compiaciuta xD

      Però voglio lasciarti anche un commento serio.

      E' davvero la cosa che più mi irrita: gente che si omologa alla massa e che non riesce a pensare da sola.
      Anche se qui voglio lasciare una piccola parentesi. Ricordiamoci che, il dito che indica il cielo è sempre il mio, e penso che tu possa capire cosa intendo xD
      Sinceramente trovo veramente molto triste, come poi hai detto benissimo tu, quelli che non conoscono neanche il motivo o l'ideale per cui stanno protestando. Voglio dire, io non sarei davvero in grado di dipendere così mentalmente da qualcun altro, senza avere la capacità di elaborare ragionamenti che poi stabiliscono la tua identità.
      Quindi direi, ben ci sta se ci troviamo in una realtà sociale che fa acqua da tutte le parti: gente che si lamenta di non avere il pane a casa e poi va a fare giorni di fila per un telefono....si, per carità, ognuno coi propri soldi fa quello che vuole, però poi magari sono gli stessi che richiedono le agevolazioni per l'iscrizione all'università, ecc...
      No, a me ste cose irritano parecchio, anche se tu mi prendi in giro come quella volta col tuo sindaco ed il Circo Massimo e mi dici che non si deve xD
      Muoviamo una rivolta sociale!Sciopero della fame!(invece di prendere per i fondelli me xD Non voglio crescere i miei figli in un mondo popolato da caproni :-( Attivati ed accontentami xD

      Elimina
    5. Certo che sono tutti dalla tua parte, ma io non avevo dubbi eh, si sa che tu hai "potenti mezzi", che sei una sirenetta ammaliatrice... e nessuno ti resiste, io in primis! :D
      Ciò detto, l'omologazione l'ho sempre ritenuta un attestato di poca stima verso se stessi, non sei in grado di affermare le tue idee personali, o di avere un tuo stile definito, e allora ti omologhi alla massa. E questo, pare stupido ma è davvero così, inizia sin da piccoli, al mio Liceo (utilissimo ^^) ricordo che venivano, maschi e femmine, vestiti praticamente tutti uguali, soprattutto le ragazze: stesse scarpe, stesso pantalone, stesse maglie, stessi intollerabili calzini di Winnie Pooh... ma perchè? Ora, senza distogliere l'attenzione, come certo altrimenti faresti, dicendo "ah, quindi osservavi le tue compagne di classe al liceo?!?!" (^^), se vai a vedere... comincia tutto da lì, nel momento in cui inizi a diventare individuo ma... scegli che la via più comoda per farlo sia seguire un modello, non le tue idee.
      Sul resto beh, abbiamo detto le stesse cose, quindi siamo d'accordo, quanto alla rivolta sociale beh, come capo banda ti ci vedo benissimo, perciò... pensaci, io ti faccio la propaganda :D Più attivo di così.... ^^

      :-*

      Elimina
  2. ahahahah la cosa che mi è piaciuta di più è la tenera schermaglia tra i due innamorati..
    Ho letto il post e commentato della tua e mia ( che te credi?=) Stella e mi sono molto divertita, perchè ha saputo trovare soluzioni giuste( acqua a parte...). come mi sono divertita ( si fa così per dire) leggendo il tuo nel senso che c'è da riflettere eccome.
    Porto sempre o quasi una t-shirt dove c'è un gregge di pecore bianche sul davanti con scritto , " non sono una pecora bianca"
    e sul di dietro tra le bianche , una povera pecorella nera con scritto..." Ma sono fiera di essere una pecora nera"
    Tu che ne dici?
    Un bacio Maurizietto mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nella :)
      Beh, diciamo che il finale del post "sposta" un pochino l'attenzione da quello che volevo dire ma... forse anche volutamente, non sono uno da comizi o cose troppo serie, almeno non qua :D Quindi è anche un pò (parecchio ^^) voluto, era un modo per dirvi "ho scritto una cosa che non scrivo mai, se mi è riuscito bene son contento, altrimenti... il finale comunque vi conferma che sono sempre io, nessuno si è impossessato dell' account" ^^
      Anche perchè, poi, era semplicemente una constatazione, la mia, di cose sotto gli occhi di tutti alle quali si può probabilmente aggiungere poco, anche se speriamo che la nostra società riesca in qualche modo (pur se mi riesce difficile intuire quale) a porre rimedio ;)
      Quanto alle schermaglie con la dolce fanciulla, beh... sai che c'è? Lei è talmente brava, precisa, meravigliosa, perfetta in tutto (è la tipica prima della classe... un cervellone! ed è pure bellissima! che fortuna che ho avuto quindi! ^^) che per una volta nella vita in cui posso eccezionalmente prenderla in giro... capirai non potevo farmi scappare l'occasione :D Di solito avviene il contrario... ^^
      Quindi ecco, mi prendo questo piccolo (ma roboante ^^) trionfo ma mi preparo anche al freddo inverno, perchè so di esserci riuscito soltanto perchè le ho teso un' imboscata e ho sfruttato il caos per vincere la battaglia, ma la guerra... sarà senza dubbio sua :D E' tipo gli inglesi contro William Wallace, o Serse contro i 300 spartani... non ho scampo :D Ma almeno, nella storia, rimarrà questa pur piccola traccia di una vittoria che, comunque vada a finire (male ^^) per me, non potrà essere dimenticata! ^^ E se proprio si arrabbia di brutto, beh, speriamo che un bacino dolce ri-porti il sorriso, bellissimo, sul suo visetto fantastico *_*

      Buon fine settimana a te, cara Nella, e un grande abbraccio :)

      Elimina
    2. Prima di tutto un grosso bacio ve lo dò io , perchè so che voi farete tra pochissimo molto meglio di me!++++++

      Elimina
    3. Ehhhh Nella, non vedo lora di darle tantissimi baci! magari così mi perdona per la presa in giro sul suo post... io sono fiducioso di "corromperla" in questo modo, speriamo bene! ^^

      Un abbraccione a te :)

      Elimina
  3. Ehehe sono andato a commentare le vicende della tua Paola! :)
    In ogni caso, un bel post classista, mi piace.
    Sai come la penso... gente che si scanna per i rigori regalati ma poi non ha lavoro.
    Gente che fa la fila per l'Iphone e poi è costretta a suicidarsi.
    Gente che pensa al tronista ma poi non può mangiare.
    Ma alla fine che ce ne frega? L'importante è che non rompano le palle col loro pensiero unico da gregge.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Moz :)
      Si, ho visto che sei passato anche da lei, e in questo modo hai potuto commentare le sue "imprese" ^^
      Quanto al post beh, ogni tanto cerco anche di uscire da Candy Land ^^ poi insomma, se ci guardiamo attorno in questo momento storico non c'è una cosa che sia una che va bene, perciò è venuta quasi istintivamente fuori l'esigenza di dire "ma è davvero tutto normale o lo noto solo io?" ;)
      La speranza è davvero che il gregge non si imponga sulla logica, anche perchè poi il gregge in realtà segue le idee "telecomandate" da pochi, quindi è doppiamente grave che prevalga, dal momento che appunto al gregge PARE di fare "quello che fanno tutti", mentre in realtà è semplicemente ciò che gli viene "inculcato" da chi lavora nell'ombra.
      Che te devo dì, speriamo bene... ;)

      Un saluto e buona settimana ;)

      Elimina
  4. Aahahaha questo cosa mi piace,vai Stella picchia duro :-)))
    Dunque mi trovo d'accordo condivido il pensiero,inutile aggiungere altro hai detto tutto tu,ops scritto.
    La foto: perdonami Maurizio ma sono passata direttamente al post non ho visto né il dito nè il cielo :-))).
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola "mena" durissimo, ti assicuro... e non solo a parole! :D E questo nonostante sia piccolina e apparentemente esile, pensa se si allenava che mi combinava! ^^ Però è anche simpaticissima, bellissima, e straordinaria :)
      Quanto al post, mi fa piacere di non essere il solo a vederla così, e per la foto non importa ^^
      Però non pensiate che adesso inizio con post di questo stampo eh! sono pronto a tornare al banco dello zucchero filato, quello che più mi si addice! :D

      Ciao Carolina, buona settimana :)

      Elimina
  5. "se diamo spazio e attenzione a certi "babbi colossali" patentati che fanno post sull' essere rimasti senza chiavi di casa".. appena letto mi son detto.. ecco che stellina je la fa pagare cara stavolta, magari ti piazza una mezza chilata di peperoncino calabro doc nei prossimi spaghetti che ti accingerai a gustare in trasferta.. ripensavo anche al tuo post sensibilizzante visto che noi bloggers si strimpella sulle nostre tastiere mentre altrove si tira a campare alla meno peggio. E pensa sempre che dietro al tronista che prende quattromila euro a serata c'è il deficiente che aspetta fuori la discoteca e paga 40 euro per entrarci, ma dietro il pianista del Senato che ancora stenografa nella nostra era spaziale e che guadagna 190mila euri l'anno!!! ci siamo noi che andiamo a votare ancora 'sti quattro zozzoni (e magari fossero solo quattro...). E all'opposizione c'è Grillo -il non-leader!! - ancora mi sto scompisciando... ahah.. questo ci meritiamo. Arrivederci alla prossima inondazione di città. Intanto si gioca all'art 18 nelle alte sfere.. malimortacciloro.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm.... non so come dirtelo ma gli spaghetti, in trasferta, non si mangiano... la signorina ha gusti particolari, un giorno sarebbe anzi bello ne parlasse in un post, ti faresti non poche risate ^^ Ma al di là del "mezzo" con cui punirmi, sicuramente la punizione arriverà, di questo sono certo ^^ Però mi sono divertito in questa schermaglia, insomma anche quando il boia starà per far scendere la scure sul mio capo non avrò rimpianti! :)))
      Quanto al resto, eh dici (molto) bene, in effetti mentre noi, proprio adesso, stiamo qui a scriverci là fuori succedono cose impensabili ma, purtroppo, assolutamente reali. Pensare appunto (e tu con la tua esperienza alla Caritas lo saprai molto bene) che con i soldini dell' Iphone 6 per davvero ci sfami e vaccini tantissimi bimbi che in Africa muoiono per mancanze davvero elementari e risolvibili davvero con poco, oppure senza uscire dai nostri confini qui in Italia tanta gente non ha i soldi per un pasto completo quando arriva già la metà del mese... questo fa riflettere.
      Poi si, è anche vero che se è grave il tronista che becca quei soldi per andare in discoteca a fare l'ospitata è ancora più grave il ragazzetto che per vederlo spende 40 euro, quindi pure noi ci mettiamo MOLTO del nostro perchè sia così. Ma appunto, a un certo punto, servirebbe una presa di coscienza, e una pulizia generale di certi ambienti marci, il problema è che quando è marcio tutto... inizio a credere che l'unica siano i forconi... il che non è bello da pensare ma... inizio a sospettare che, diversamente, non cambierà mai nulla. Chi lo sa, chi lo sa, e intanto qua se piove a Roma andiamo in tilt, e a Genova succede quello che succede... non riusciamo neanche a tenere a bada il maltempo, figuriamoci a sistemare il paese... :(

      Un saluto, buona settimana a te ;)

      Elimina
  6. Ciao Maurizio,
    iniziamo dalla parte finale.
    Non si tratta così la propria donna, soprattutto se sono simpatiche e sincere come la tua! 😕
    Inoltre ha un tocco leggero nello scrivere e se permetti, questo non è da tutti. 😉 (La solidarietà femminile qui non c'entra, quindi non lo pensare nemmeno)!
    Andando al tema del tuo post, concordo quasi in tutto; quello che mi spiazza è quando dici che ciò che hai scritto sembra inconcludente.
    In realtà se tutti si rendessero conto che bisognerebbe parlare di più e meglio per esempio del vaccino per l'Ebola o degli aiuti da mandare a Genova, che non sia solo denaro, perché molto probabilmente si ridurrà tanto da pretendente di più, perché chissà come mai non basterà.
    Insomma hai ragione da vendere, anzi che tutti prendano esempio da te.
    Ti abbraccio carissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia :)
      Voglio subito sottolineare che ovviamente la mia "critica" al post della mia dolcissima Paola nasce esclusivamente dalla consapevolezza che, visto il rapporto bellissimo che abbiamo, mi posso permettere di "bisticciare" con lei: è una ragazza adorabile, ha un grande senso dell'ironia e mi diverte come nessuno, oltre ad essere la persona che amo è anche la mia migliore amica, perciò ecco, ho solo voluto fare lo scemotto citandola, assolutamente :) E mi fa anche piacere che alcuni di voi siano passati da lei a scoprire il suo spazio e il tocco delicatissimo delle sue parole e dei suoi pensieri che di lei poi mi hanno fatto innamorare :)
      Ciò detto, sull'inconludenza del post beh, diciamo che è una considerazione che nasce dalla "sfiducia" sul fatto che poi, nel concreto, queste parole pur sensate possano risultare utili affinchè qualcosa cambi, anche se poi se pur soltanto nel nostro piccolo ognuno di noi facesse qualcosa in proposito, sensibilizzasse altri e così via... già sarebbe molto. Quindi ecco, sono convinto io per primo che parlare sia sempre utile, e meglio, di non farlo, poi certo bisogna pure far seguire il concreto alle parole, ma non sempre si hanno la forza, o gli strumenti, per farlo. Intanto però si, mandiamo avanti il messaggio e vediamo cosa succede :)
      Genova... è un esempio lampante, pensare che a ridosso del 2015, e dopo che solo tre anni fa è successo lo stesso, una città del nostro paese finisca in ginocchio così... è davvero lo specchio della disorganizzazione e dell'inadeguatezza di cui, ahinoi, abbondiamo.

      Un caro abbraccio a te, buon inizio di settimana ;)

      Elimina
  7. Ahahah mi avete fatto morire, ragazzi.

    Ecco, io voglio essere invitata al vostro matrimonio, stesso tavolo di Franco. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, intanto bisogna vedere se Francuzzo rimedia l'invito... ^^ gli conviene puntare forte sulla sposa, lo dissi già in tempi non sospetti e confermo :))))

      Buona settimana a te, quanto al divertimento con la dolce Paola non manca mai, credimi: ha un senso dell'umorismo un po' (parecchio ^^) particolare e tutto suo, ma forse proprio per questo è uno spasso ^^ Ciao :)

      Elimina
    2. Tutti i blogger allo stesso tavolo, mi raccomando... :D

      Elimina
    3. Vi ci faccio mettere un pc al centro per fare la cronaca "live" in diretta? :D

      Elimina
  8. l'amore ha veramente contorni bizzarri...
    chi riesce con serenità a supportarli ha una marcia in più...
    come chi li sa descrivere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un pensiero davvero molto bello Alice, ti ringrazio tanto :) E, se poi davvero mi riesce tutto questo, sicuramente è perchè dall' altra parte c'è una persona straordinaria che mi aiuta a esprimere tutto l'amore che ho per lei nel miglior modo possibile, anche in quelli più stravaganti che, però, appunto sempre amore sono :)

      Un saluto e buona giornata :)

      Elimina
  9. Quanta verità in un solo post!!
    Purtroppo qualcosa deve essere andata storta nell'evoluzione umana, non vi è altra spiegazione -_-
    Ciao Mauri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In un momento tanto difficile, con felicità a momenti e futuro incerto... mi sa che l'unica certezza è l'allevamento di polli e galline, così carne e uova non ci mancheranno mai :D Io ci penso... :D
      Ma scemenze a parte, indubbiamente si, deve essere andato storto, e di parecchio, qualcosa... :|

      Ciao Lila, buona settimana :)

      Elimina
  10. Completamente d'accordo con te. Per pensare con la propria testa bisogna farsi quasi violenza a volte, tanto siamo a rischio in questo mondo così superficiale e che sopratutto va alla rovescia. Basta vedere che chi ruba alla comunità se la cava sempre con poco o niente, non credo che abbiano mai restituito qualcosa. Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! :)
      Dici bene, a volte sembra davvero che a pensare con la propria testa si faccia qualcosa di straordinario, di inusuale, di fuori dal comune... quando invece dovrebbe essere la cosa più normale del mondo :| Avere un opinione propria delle cose, quale che sia... e invece no, la maggior parte delle persone si omologa o segue come le pecorelle modelli di dubbia validità, o pensieri prefabbricati... mah, che amarezza :|
      E appunto poi, come dici bene tu, c'è anche chi si approfitta di tutto questo e crea ulteriori danni alla comunità... non andiamo bene per nulla.

      Un abbraccio a te, è sempre un piacere leggerti :)

      Elimina
  11. Ciao! Passo al volo per un saluto veloce! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Shane, bentornata dalla vacanza! :) Un salutone anche a te, buona giornata e grazie del passaggio! ;)

      Elimina