mercoledì 29 giugno 2016

"Gli InterrogATTIVI" Ep. 10 - Pia


Ben ritrovati con "Gli InterrogATTIVI", la rubrica che da gennaio a questa parte trova spazio sul mio blog e che è dedicata a voi e a tutte le domande che desiderate pormi.
Chi ancora non la conoscesse o non ha partecipato troverà QUI tutte le informazioni in merito a questa iniziativa, io vi invito a partecipare numerosi aggiungendo quesiti nel post introduttivo che vi ho linkato, dal momento che, senza il vostro contributo, dopo di questo mi rimarrà soltanto un ulteriore episodio. Mi occorrono quindi altre domande per poter continuare! :)

Riepilogo episodi precedenti

Per questa decima puntata de "Gli InterrogATTIVI" il graditissimo ospite è Pia, grandissima appassionata d'arte che seguo da tempo con enorme piacere nei suoi due blog, che sono Mondo d'Arte e I Pensieri di P.
Vi consiglio assolutamente di visitarli, sia per la parte appunto artistica, sulla quale la nostra Pia è preparatissima e ci offre nel suo spazio sempre spunti interessanti e spiegazioni dettagliate e chiare, che per quanto riguarda il blog dei pensieri, pieno di composizioni e riflessioni che meritano davvero :)
Ciò detto, sono pronto a rispondere alle sue domande sul mondo dell'arte, e allora... cominciamo! :)
Benvenuti perciò al decimo episodio de "Gli InterrogATTIVI":

1) Ami l'arte? E quanto? Diciamo che non credo di potermi definire un "amante dell'arte" in senso stretto, dal punto di vista "tecnico" infatti non sono preparatissimo perchè non ho avuto una formazione artistica troppo importante, nè parallelamente nel mio privato ho avuto modo/voglia di approfondire più di tanto. Però certamente CREDO di avere un certo "gusto", e di saper apprezzare le cose "belle" per definizione. Nei diversi viaggi che ho avuto modo di fare, in Italia e in Europa, ho potuto vedere tante meravigliose opere artistiche, visitando monumenti, musei, città e costruzioni antiche e moderne. E poi beh, c'è anche una forma a mio giudizio molto speciale di arte che è la natura, ovviamente leggendola con una chiave interpretativa diversa penso si possa dire che c'è tantissima arte, forse più che altrove, nella natura, e quindi in tutto ciò che sta intorno a noi... da sempre :)

2) Qual'è il tuo artista preferito e perché? La scelta è ampia, però dico Marc Chagall. A casa dei miei nonni, quando ero piccolino, c'erano diversi libri d'arte, ricordo che rimasi colpito da quello dedicato appunto al pittore bielorusso, per via dei colori vivaci che utilizzava e dei soggetti particolarissimi che ritraeva, che sembravano usciti da sogni e visioni.
Ho scoperto poi la sua vita e la grande complessità delle vicende che ha vissuto, l'immenso amore per questa moglie che viene improvvisamente a mancare facendolo cadere in depressione. Mi ha colpito che, tanto quanto era in vita come pure dopo la scomparsa, fosse proprio la moglie il suo soggetto principale, ricordo infatti molto bene i dipinti come "Compleanno", "Sopra la città" e "La passeggiata", e in modo particolare mi colpì la storia legata al primo di questi, ispirato al giorno del compleanno di Chagall mentre la moglie stava ornando la loro casa con dei fiori: vedendola dedicarsi teneramente a quel gesto di amore, Chagall le si avvicinò, la diede un bacio ed indicandole la finestra le disse "amore, fuori il cielo ci chiama”.
La dolcezza di questo momento familiare nella sua estrema semplicità e la purezza del sentimento mi sono rimaste impresse. Oggi poi comprendo ancora meglio tutto ciò dal momento che, nella mia vita e in modo quindi diretto, è esattamente quello che sto provando io per la persona che amo :)

3) Ed il tuo progettista preferito? E perché? Direi Renzo Piano. Ha lavorato in tutto il mondo, realizzando progetti incredibili e di grande bellezza sia a pochi passi dalla mia vita di tutti i giorni che infinitamente lontani chilometricamente, senza dubbio è un'eccellenza italiana.

4) Se dovessi paragonare la tua ragazza ad un'opera d'arte, quale sarebbe? La mia ragazza è già un'opera d'arte, e pure la più bella che esista al mondo! Ok, modalità "super smielata con mille violini suonati dal vento" OFF... ahahah ^^ Però è vero *_*
Ma dovendo dare una risposta, e premesso comunque che realmente io credo che lei sia la cosa più bella che ci sia al mondo e che nulla sia quindi accomunabile anche solo lontanamente a lei, sceglierei senza dubbio un'opera che parli d'amore. Che "sappia" di questo sentimento, di bellezza, di forza ma al contempo di pace e serenità, cioè di tutte quelle cose che, esistendo e stando al mio fianco, Lei mi trasferisce. Trovarla non è facile, però io scelgo "La Nascita di Venere" di Sandro Botticelli, che è un inno alla bellezza, alla perfezione, e poi raffigura una dea, come io spesso definisco essere Lei, per me. Il significato simbolico del dipinto, che rappresenta il giorno in cui sulla Terra è nato l'amore ed è giunto il bello, mi sembra assolutamente perfetto per descrivere Lei, perchè è esattamente quello che ha rappresentato nel momento in cui è entrata a far parte della mia vita. E poi la cascata di petali di rosa che "investe" Venere mi ispira tanta delicatezza, come quella di cui è pieno il suo cuore, il cuore del mio dolcissimo amore.

5) Tra le cose artistiche che non hai visitato, quale vorresti conoscere dal vivo al più presto? Ehhh, più di qualcuna! Avendo visto una buona parte d'Europa, se potessi scegliere mi spingerei oltre i suoi confini, e andrei in America. Mi piacerebbe visitarne le metropoli come pure gli imponenti paesaggi naturalistici, i famosi ponti, la Statua della Libertà, le mega costruzioni... Si, se potessi al più presto vorrei visitare gli Stati Uniti a tutto tondo :)

6) Quanto conta la poesia nella tua vita? Molto, mi è sempre piaciuta tanto la poesia, di ogni tipo e genere, oltretutto non fermandomi al semplice leggere ma anche provando a comporne. Quando ero più piccolo infatti ho vinto un premio di poesia, la predisposizione ai versi quindi ce l'ho :)

7) Saresti capace di dedicare dei versi, su due piedi, a qualcuno che ami immensamente? Beh, a questa risposta penso che dovrebbe replicare chi amo immensamente, visto che se dico "si, certo" magari non ci credete ^^ Però si, saprei farlo e anzi mi capita spesso, soprattutto in dialetto romano perchè a lei piace tanto e, quindi, non è inusuale che io le dedichi su due piedi una buonanotte speciale, piuttosto che qualche verso all'improvviso, senza un motivo particolare ma per il solo piacere di farle una sorpresa diversa :) Credo che la poesia sia un mezzo straordinario per esprimere ciò che si ha dentro, perchè già per molti è difficile anche solo trovare semplici parole, riuscire quindi ad individuarle e a metterle pure in versi è certamente qualcosa che rimane dentro. A chi compone e, ci si augura, anche a chi è il destinatario di questo pensiero specialissimo :)

8) Chi ami di più tra i poeti e gli scrittori e perché? Come poeta Foscolo. Il perchè non lo so dire, semplicemente le sue poesie le conosco a memoria, mi sono entrate in testa da subito e, contrariamente rispetto ad altre, non se ne sono mai andate via. Certo non era proprio il massimo dell'allegria, lo sappiamo tutti, ma CREDO mi abbia molto ben trasferito, nel leggere i suoi componimenti, le sensazioni struggenti che viveva. Perciò non posso che scegliere lui :)
Come scrittore, al di là di un'altra "immotivata" affinità elettiva col "Decamerone" di Boccaccio, ho apprezzato Italo Svevo, che scelsi di portare agli esami di maturità.

E anche per questa puntata abbiamo detto tutto! :)
Quindi vi saluto rinnovandovi l'invito a lasciarmi QUI le vostre domande, ribadendo che altrimenti non potrò proseguire a lungo la rubrica e, se così fosse, mi dispiacerebbe molto. Perciò attendo i vostri nuovi quesiti! :)

Concludendo allora ringrazio Pia per aver voluto prendere parte alla mia iniziativa e, come di consueto, la "omaggio" con un brano musicale.
Ho scelto per lei un pezzo dei Modà in duetto con Jarabe de Palo, mi sembra "starci" davvero bene, dal titolo al testo che parla dei colori, delle emozioni, delle sensazioni.
Sperando quindi di averci "azzeccato", saluto Pia e tutti voi con affetto :)


Alla prossima! :)

15 commenti:

  1. Bellissima Pia che ha estrapolato la versione più introspettiva e sensibile di Maurzio.. l'amore per la pittura, per l'arte, per la poesia, per i viaggi, quello infinito per la sua Paola che sicuramente gli ha cambiato la vita e gliela resa fantastica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, la nostra cara Pia mi ha posto proprio delle belle domande su argomenti di cui, diversamente, credo non avrei mai parlato, oltre poi a stimolarmi risposte a 360°... mi è piaciuta davvero tanto questa puntata :)
      E un altro "si" lo dico al tuo finale, Paola ha cambiato la mia vita rendendola tutto quello che sognavo e, soprattutto, infinitamente di più. Non si può chiedere di meglio, quindi mi "coccolo" tutto questo, e cerco di proteggerlo perchè è assolutamente quanto di più importante e prezioso ho al mondo :)

      Un saluto e buona giornata :)

      Elimina
  2. Che brava è stata Pia (non mi stupisco troppo, conoscendola bene, so di cosa è capace) a tirar fuori con le sue domande tutta la bellezza e l'interiorità che a volte metti via, per riservatezza o timidezza. E ci ha fatto scoprire un pochino di più il Mauri più intimo.
    Per L'AMERICA, non ti preoccupare, te l'ho già detto, arriverà il momento.
    E sarà un'esperienza indimenticabile da fare assieme alla tua "Venere".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari :)
      Confermo ancora una volta, ottime le domande di Pia, mi hanno permesso di spaziare tanto e di mostrare probabilmente un lato di me meno "noto", ma esistente, quindi molto molto bene :) L'obiettivo della rubrica infatti era proprio questo, riuscire a parlare di tutto e sorprendermi magari io per primo nel rispondere a un quesito che, diversamente, mai avrei trattato, è stata un'esperienza davvero stimolante in questo senso :)
      Quanto all'America, quella vera e quella soprattutto "ideale", lo so che arriverà, anzi sono già partito da un pò e ho la compagnia/compagna migliore per questo lungo, e spero bellissimo, viaggio :)

      Un abbraccione a te, buona giornata :)

      Elimina
  3. Maurizio caspiterina sei stato veramente grande!
    Mi ha sorpreso notare alcune similitudini nel gusto dell'arte e della poesia. Chagall è per me fantastico ed amo immensamente Botticelli, anche se preferisco tra le sue opera la famosa Primavera! Dopo averla vista dal vivo ancor di più...
    Renzo Piano è un grande...wow!
    Il Foscolo poi...a me piace moltissimisimo!
    Perdonami l'indiscrezione della proposta poetica, anche se è stata poesia anche il tuo dire a riguardo che le dedichi la buonanotte in intimita`...mi hai davvero emozionata...
    Ma la cosa più emozionante è stato il tuo racconto del quadro dei tuoi nonni ed il modo in cui ci hai raccontato Chagall, meraviglioso!
    Ti ringrazio per le emozioni che ci fai provare quando ci racconti un po` di te.
    Grazie anche per le belle parole che mi hai dedicato e che mi hanno fatto conoscere anche qualcosa di me che non credevo.
    Abbraccio forte Maurizio e ti auguro una bella serata con tutto il cuore, ciao. : ***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia :)
      Ho cercato di fare del mio meglio, poi le tue domande erano davvero interessanti e varie, quindi ho potuto sbizzarrirmi, e sono contento che quel che ne è uscito ti sia piaciuto. Ed è ancor più bello, poi, scoprire di avere idee comuni su più di qualcosa :)
      Su Chagall in modo particolare mi hai detto cose davvero speciali, parlandomi di emozioni "in circolo", che si riescono a trasferire, e questo è assolutamente un qualcosa di prezioso, positivo, bello :)
      Ma ti ringrazio anche per tutto il resto, oltre a dirmi lusingato se, come scrivi, qualcosa che ho scritto può averti fatto addirittura conoscere cose di te che prima ignoravi. Sicuramente, non devi mai ignorare le tue emozioni, ne hai tante e sono poi sempre pulite, sincere, positive, quelle è importantissimo che quindi le coltivi e le mostri al mondo :)

      Un abbraccio a te, per una buonissima serata :)

      Elimina
  4. Dimenticavo, il viaggio in America è anche un mio grande desiderio...speriamo, ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, sicuramente gli States hanno un "appeal" non indifferente... prima o poi ce la faremo a visitarli, e il primo che ci va farà un bel post, ok!? ^^

      Elimina
  5. Grazie Franco e grazie Mariella, smack!
    Ciaooooooo...

    RispondiElimina
  6. Interessante questa intervista imperniata sul mondo artistico a tutto tondo..Conosco Pia e l'apprezzo tantissimo e le tue risposte mi sono piaciute più di tanto.
    Non conoscevo l'aneddoto su Chagall, molto bello e mi immedesimo in te e Paoletta, si un connubio perfetto...
    Immaginavo la dedica a Venere , come poteva essere diversamente , quando avevo iniziato il liceo artistico, una mia insegnate aveva fatto una lunga trattazione sul dipinto che mi aveva intrigato non poco e devo dire che la tua sta alla pari..
    L'amore si esprime sempre in forma meravigliosa!
    Un abbraccio stritolante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nellina :)
      Pia ha assolutamente trovato domande speciali e adattissime, lo dite un pochino tutti e lo confermo io per primo ^^
      Poi beh, tu sei sempre così dolce nei commenti che puntualmente mi lasci, e nelle parole che sai dedicarmi. Mi fa piacere se posso averti quindi svelato un aneddoto che non conoscevi, per una volta mi è riuscito, anche se preferisco personalmente scoprire i tuoi di aneddoti, quelli musicali, di cui è pieno il tuo blogghino :)
      Quanto al discorso su Venere beh, mi lusinga certamente il pensiero che hai fatto e ti ringrazio, poi per me è stato tutto "istintivo", io vivo così le mie emozioni, non sono mai accompagnate da cose negative, o "calcolate", perciò se quello che è uscito parlando di Paola è stato bello ne sono ben contento, perchè è la semplice verità, è quello che sento e che qui, quindi, provo a trasmettere a voi che, nel tempo, siete ormai diventati carissimi compagni di viaggio :)

      Un abbraccio grandissimo ed affettuoso anche a te, buona domenica e buon inizio settimana :)

      Elimina
  7. Buongiorno! E' sempre un paicere leggerti! Come sempre passo velocemente un caro abbraccio buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Shane :)
      Ti ringrazio del saluto e del passaggio da queste parti, e ovviamente ricambio :)

      Buona giornata a te :)

      Elimina
  8. Grazie per avermi fatto entrare in questo tuo post che parlava di altro, in un modo poi dolcissimo.
    Neanche io sapevo molte cose di questo tuo lato e quindi è stato bello oltre che utile leggerti. (A parte per Foscolo, quello lo sapevo, ed anche io in effetti ho una certa simpatia per lui.)
    E' stata molto dolce la spiegazione su Chagall che mi avevi dato anche un pochino in anticipo senza però spoilerarmi nulla e mi onora che tu possa aver provato e capito cose così importanti "tramite" e "grazie" a me, perché alla fine la cosa è assolutamente reciproca ^.^
    Ti ringrazio anche per la Venere, anche se ti confesso che lo avevo immaginato perché mi dici sempre che sono la tua dea e quindi mi è venuto subito in mente. E' sempre bellissimo sentirsi dire cose tanto meravigliose :-*
    Infine confermo assolutamente i tuoi componimenti degni di nota (letteralmente, dato che li ho salvati tutti), soprattutto quelli babbi che tanto ti si addicono :-P
    Ti amo, sei dolce ed intelligente :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non è stato uno sforzo farlo, perché tu "c'entri" sempre, sia perché sei una nanetta impicciona (non puoi negare, frughi pure nei miei cassetti! ^^) sia perché, davvero, per citare il caro Max "in tutto quello che faccio e non faccio ci sei", ed è proprio così. E' assolutamente meraviglioso ritrovarti in tutte le cose che mi riguardano, mi fa capire, anche se non ce ne sarebbe bisogno perché ormai mi è fin troppo chiaro, quale posto occupi nella mia vita, e cioè quello più importante, più basilare, onnipresente nelle mie giornate e nel mio mondo :)
      Perciò ecco, è inevitabile metterti "in mezzo" in tutti i post, poi qui si parlava di arte e tu sei una meraviglia... quindi non potevo non citarti in più di qualche risposta :-*
      Sono anche contento se con queste belle domande che mi ha posto Pia hai potuto scoprire cose di me che non sapevi, in effetti d'arte non è capitato spesso di parlarne, quindi è stata un'ottima occasione, questa, per farlo. E Chagall l'ho trovato assolutamente perfetto per rendere l'idea di quello che sei per me :-*
      Sei bellissima, anche più della Venere per me, e nessun componimento che, pure, provo ogni tanto a dedicarti con più o meno fortuna riuscirà mai a descrivere a pieno quanto tu sia fantastica, irraggiungibile, e quanto benessere mi regali semplicemente stando al mio fianco :)

      Ti amo tantissimo, sei tutto :-*

      Elimina