venerdì 16 settembre 2016

"Gli InterrogATTIVI" Ep. 13 - Mirtillo14


Messa in archivio l'estate è tempo per una nuova puntata de "Gli InterrogATTIVI", la rubrica che da inizio 2016 trova spazio sul mio blog e che è dedicata a voi e a tutte le domande che desiderate pormi.
Chi ancora non la conoscesse o non avesse partecipato è invitato a leggere QUI tutte le informazioni in merito a questa iniziativa, io mi auguro vivamente che tanti altri tra voi vogliano prendere parte alla cosa inserendo nel post introduttivo che vi ho linkato nuove domande per me.
Questo è davvero molto importante perchè, diversamente, non avrei altro materiale per proseguire questa esperienza, quindi ecco, non fate finire come l'estate "Gli InterrogATTIVI", a me spiacerebbe tanto ma affinchè ciò non accada posso solo sperare in voi! :)

Riepilogo episodi precedenti

La puntata numero 13 de "Gli InterrogATTIVI" ha come protagonista Mirtillo14. Anche con lei la conoscenza è nata da molto poco tempo, nonostante questo ho visitato il suo blog e lo ho trovato assolutamente interessante, ho letto i suoi pensieri, visto le foto dei suoi viaggi, consiglio anche a voi di fare lo stesso :)
Mi ha voluto porre delle domande su un argomento sin qui non ancora trattato, ovvero gli animali, sono quindi pronto per rispondere ai suoi quesiti con grande piacere :)
Benvenuti allora a questo nuovo episodio de "Gli InterrogATTIVI":

1) Cosa rappresentano per te gli animali "da compagnia"? Premetto che sono cresciuto a contatto con diversi animali (non dico subito quali per non "spoiler-are" le domande successive, che sono specifiche in merito ^^), questo quindi vuol dire che conosco sicuramente cosa significa e quanto possa "dare" la presenza di un animale domestico nella vita di una persona, specialemente poi quando si ha la possibilità di crescerci sin da bambini. Ovviamente non tutti sono portati ad avere a che fare con un animale, e credo che chi non sa farlo (temo più di qualcuno...) dovrebbe evitare di prenderne per poi non trattarli bene o non amarli come meritano, ma anche questo è argomento di una domanda successiva, e allora per adesso mi fermo qua.
Quindi ecco, per me gli animali da compagnia rappresentano soprattutto un'occasione, e cioè l'occasione di scoprire una felicità che diversamente non avremmo modo di provare, oltre che di conoscere noi stessi e le nostre emozioni ancora meglio. Perchè avere un animale in casa significa inevitabilmente amarlo, accudirlo, prendersene cura e quindi affezzionarsi noi a lui e lui a noi. A questo proposito ricordo un mio amico, al liceo, che non ne aveva mai avuti perchè, cito, "poi mi affezziono e non mi va di perdere tempo con queste sciocchezze". Tipo strano, decisamente, ma risposte così ti fanno capire tante cose sulle persone che abbiamo attorno, le loro famiglie e i loro comportamenti "gelidi". L'amore va coltivato, secondo me, altrimenti chi ne ha lo perde, e chi già in partenza non ne ha... beh, fate voi.
Oltretutto, e concludo, ho anche avuto modo di vedere direttamente con delle attività di volontariato quanto la presenza di un animale sia terapeutica per bambini, anziani e in generale per le persone che sono o malate o sole. Quindi ecco, per tutti questi motivi non posso che dire di avere molto a cuore gli animali da compagnia.

2) Quali animali preferisci? Limitandomi a quelli domestici, direi i gatti, di cui ho conoscenza diretta. Anche se ho sempre avuto il desiderio di avere un cane (il labrador su tutti), ma vivendo in città non avrei lo spazio necessario per farlo vivere e stare al meglio, perciò non ho mai potuto/voluto realizzare questa cosa, perchè al di là della soddisfazione di un mio desiderio ho sempre ritenuto e ritengo più importante il benessere dell'animale. In generale, invece, a livello di semplice "fascino" ho sempre trovato interessanti falchi, aquile, sparvieri ecc... per l'idea di libertà che danno.

3) Hai mai avuto un animale? Se si, che animale era e come si chiamava? Ne ho avuti diversi. Due tartarughe di terra, che ancora possiedo, due tartarughe d'acqua e un criceto, quest'ultimo purtroppo ha vissuto poco (mediamente non superano i 4 anni), le due tartarughe acquatiche invece sono cresciute troppo così, dopo aver due volte cambiato la loro vasca, le ho portate in un acquario dove potessero prendersene cura al meglio. E poi beh, ho un gatto che si chiama Kimi, ed è femmina, dal 2007, prima di lei ne ho avuto un altro che ha vissuto 18 anni e con cui praticamente sono cresciuto, si chiamava Lillo ed era un bellissimo maschio Maine Coon di colore rosso.

4) Che rapporto c'era con lui? Quindi parliamo di Lillo... ok: gli ho voluto davvero tanto tanto bene, facevo i compiti e lui era sulla mia scrivania o accoccolato sulle mie ginocchia, poi giocavamo tanto con la corda e le palline. Separarmi da lui è stato piuttosto traumatico ammetto, anche se non l'ho dato molto a vedere credo, dentro però... perderlo mi ha lasciato un segno profondo, per un pò di tempo neanche riuscivo a parlare di lui, a rivedere le fotografie. Oggi sono passati quasi 10 anni e, essendo anche cresciuto nel frattempo, penso di aver superato la cosa, per quanto la nostalgia non svanirà mai, però ecco, adesso quando mi capita di ricordarmi di lui riesco a farlo col sorriso, come poi questo dolce ricordo merita, perchè eravamo davvero tanto legati.

5) Cosa pensi di chi abbandona/maltratta gli animali? Penso che sia uno dei gesti di inciviltà e, senza eccedere, "disumanità" più gravi che esistano. Chi li maltratta beh, è davvero squallido perchè si approfitta della loro debolezza e il più delle volte sfoga su di loro i suoi problemi repressi, li lega, li tiene in gabbie, non se ne prende cura e, per decenza, mi fermo qui ma sappiamo tutti che accade ben di peggio...
Chi li abbandona è invece un codardo che non sa prendersi le sue responsabilità, hai preso un animale e non riesci a gestirlo? ok, esistono tanti centri di ricovero per loro, lo porti lì e, mettendoci la faccia, ammetti di non farcela. Ma abbandonarli, magari sul ciglio di una strada dove mai sono stati e dove poco dopo rischiano di finire sotto un auto... è davvero disgustoso.
Mio zio ha tutt'oggi in casa un cane che è stato abbandonato sulla strada in pieno giorno e come se nulla fosse da una vettura poco avanti la sua. Lui lo ha preso evitando venisse investito, lo ha curato e ora se lo tiene, purtroppo per problemi di vista non riuscì a prendere la targa di quell'auto, ma questo dimostra che l'inciviltà e questi gesti deprecabili sono davvero a un passo da noi, succedono tutti i giorni nella stessa vita che noi viviamo, non in un'altra, e non si può far finta di non vedere.
Insomma, sarò forse "drastico" ma per me chi maltratta o abbandona gli animali dovrebbe essere punito nella maniera più dura e severa possibile per questi comportamenti, evidentemente sono persone che ritengono che un animale essendo tale non abbia diritti, o che sia un semplice giocattolo che si può mettere in uno scatolone in soffitta quando non serve più... purtroppo per loro però non è così, e bisogna che la società glielo faccia capire chiaramente. Anche perchè mi sembra che nessuno li abbia costretti, a tempo debito, a prenderli in casa o ad averci a che fare.

6) E di chi li tratta meglio che se fossero dei figli ? Beh "meglio" dei figli non credo si possa trattare nessuno. Cioè, un attimo, so bene che c'è pure chi tratta meglio dei figli anche il congelatore del frigorifero o la propria auto, ma quello è un altro tipo di problema. Credo che in una società che semplicemente vive e si comporta secondo logica, nessuna cosa al mondo possa essere più importante dei propri figli. Nessuna. E' chiaro però che se uno ha un animale è giusto e normale che gli voglia molto bene, ad un livello che però, per me, deve essere sempre inferiore a quello cui si trovano i figli, pur anche di pochissimo, ma inevitabilmente inferiore.
Trattare un animale meglio di un figlio penso che dimostrerebbe la presenza di qualche problema rilevante per la persona che dovesse comportarsi così, detto ciò io credo che amare profondamente i nostri animali da compagnia e dargli tutto il nostro affetto sia cosa assolutamente giusta e sana, sono però contro certi "eccessi" che magari si vedono in giro, perchè comunque è bene ricordarsi il "confine" che esiste tra un sano, grandissimo e smisurato affetto e dei comportamenti iper-affettivi nei confronti di un animale che, invece, a mio parere non sono un buonissimo segno. Spero di essermi spiegato :)

E anche stavolta abbiamo detto, anzi scritto, tutto! :)
Quindi vi saluto e vi rinnovo l'invito a lasciarmi QUI le vostre domande, ricordandovi che diversamente non ne avrei altre e non potrò proseguire la rubrica, perciò aspetto con fiducia vostri nuovi quesiti! :)

Concludendo quindi ringrazio Mirtillo14 per le sue domande e per essersi resa disponibile a partecipare a questa iniziativa, dandole la possibilità di durare ancor più nel tempo. Come ormai è consuetudine, quindi, anche per lei c'è in "omaggio" un brano musicale.
Ovviamente conoscendoci da poco tempo non sono troppo sicuro della scelta, ma per il titolo e per gli argomenti "di viaggio" che tratta il suo blog credo che questo brano possa andar bene, o almeno lo spero ^^



Alla prossima! :)

14 commenti:

  1. Bene !! Devo dire che le tue risposte mi sono piaciute e mi trovo d'accordo con te su ciò che dici. Anch'io amo molto tutti gli animali in genere e i gatti, in particolare. Avrei anche voluto adottare un cagnolino ma, per ora non l'ho mai fatto ma si vedrà !!.Ti ringrazio anche per la canzone che non conoscevo proprio ma, l'ho ascoltata ed è carina ! Un saluto e un grazie da Mirty.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mirtillo,
      mi fa piacere se hai gradito le risposte, del resto mi hai posto delle belle domande su un argomento non da poco, e che a me è piuttosto vicino, quindi ho cercato di fare del mio meglio :)
      Per l'adozione del cagnolino si, mai dire mai, soprattutto se hai spazi adatti ad accoglierlo potresti pensare di considerare la cosa :)

      Ah, sono contento se ti è piaciuta la canzone, è di qualche anno fa, molto estiva e "di viaggio", la motivazione infatti della mia scelta era proprio legarla alle foto dei tanti posti che, attraverso il tuo blog, ho scoperto che hai visitato :)

      Un saluto e buon fine settimana :)

      Elimina
  2. Ciao Maurizio sono Rosy di Non solo Cucine Isolane ti ringrazio per essere passato nel mio blog e per esserti unito ai miei lettori, mi sono iscritta anch'io ai tuoi sostenitori e ti seguirò con piacere:).
    Ho letto le risposte che hai dato a Mirtillo..anch'io amo
    gli animali, a parte due tartarughe di terra che avevo in
    cortile quando abitavo in Sardegna con i miei, ero affezionatissima a due cagnolini (un maschio e una femmina,
    due bastardini affettuosissimi) non miei ma dei miei zii che
    abitavano nel mio stesso palazzo ma al piano terra e con i
    quali giocavo sempre fin da bambina! Ora purtroppo non ci sono più...ma comunque li ricordo sempre:).
    Per quanto riguarda la canzone la conosco e l'ho sempre
    trovata molto carina, complimenti per la scelta:)
    un saluto:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy,
      ti ringrazio a mia volta dell'iscrizione qui, allora :) E avrò molto piacere se vorrai seguirmi, io da te lo farò anche perchè sono una buona forchetta quindi apprezzo i blog di cucina ^^ E poi magari posso imparare qualche nuova ricetta, visto che un pochino mi piace dilettarmi :)

      Passando al tema "animali", bello il tuo ricordo dei cagnolini che avevi da bambina, sono credo i momenti più preziosi e speciali, e ci restano dentro per sempre. Infatti credo che per un bambino avere un animale domestico sia importante, gli insegna a prendersi cura di qualcuno e a vedere ricambiato in modo incondizionato e dolce questo affetto :)

      Un saluto a te e buon week-end! :)

      Elimina
  3. Ciao Maurizio! Ti ringrazio tantissimo per avermi lasciato i tuoi commenti sulle mie ricette, sono davvero contenta che ti siano piaciute. Ho letto con molta curiosità il post e devo dire che sono d'accordo con te sulla maggior parte delle risposte che hai dato ma mi è piaciuta tantissimo l'ultima perché rispecchia totalmente il mio pensiero.
    Alla prossima e buon fine settimana ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sanny :)
      Per le ricette beh, a me piace cucinare, poi ovviamente non ho un talento spiccato ma mi piace cimentarmi ed imparare cose nuove, se ci aggiungi inoltre che apprezzo la buona cucina... non posso che gradire dei bei piatti come quelli che ci mostri tu nel tuo spazio :)
      Mi fa poi piacere che tu sia d'accordo con le mie risposte riguardo gli animali, è un tema tanto importante, e in particolare che ti ritrovi a pieno con l'ultima :)

      Buona settimana a te :)

      Elimina
  4. Ciao Mauri, io preferisco i cani. Forse perché in famiglia ne abbiamo avuti diversi e tutti meravigliosi.
    Purtroppo per le tue stesse ragioni, mi è impossibile occuparmene ora. Chissà quando andrò in pensione (se ci andrò) forse riuscirò a realizzare il mio sogno.
    Buona domenica ragazzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari :)
      Sicuramente le nostre preferenze nascono dalle nostre esperienze dirette, io i cani non li ho mai potuti avere, neanche i miei amici o parenti, quindi non sono riuscito a conoscerli come avrei desiderato. Però ho la speranza, un giorno, di poter fare questa esperienza, in modo da "recuperare", mi piacerebbe molto, poi come ho scritto la cosa più importante sarà avere lo spazio adatto, per me è basilare, per il bene del cagnolino :)

      Buona settimana a te :)

      Elimina
  5. Grazie per essere passato da me e buona giornata.

    RispondiElimina
  6. Sarà un caso che proprio fino a ieri c'era Roma?:-P
    Comunque hai dato davvero delle buone risposte, bellissima soprattutto la sesta. Anche se qui Bea potrebbe dirti che ama ad esempio più i suoi cani che il nostro apettolo xD
    Quando vivremo insieme ed avremo una bella casetta, avremo taaanti cagnolini come a casa mia, così potrai abituarti alla loro compagnia e recuperare questo tempo :-P
    Se hai passato dei bei momenti con il tuo gattino, vedrai che saranno altrettanto belli anche quelli che ti regala un esserino scodinzolante che, per eccellenza, è il miglior amico dell'uomo. Magari ti difenderà pure dai miei attacchi di ira ;-P

    La tua rubrica è stata una bella idea e se per caso questa dovesse essere l'ultima domanda, penso possa ritenerti comunque soddisfatto di aver chiuso più che in bellezza :-*
    Ti amo :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho pensato anch'io a questa "casualità/non casualità", sai? :) Che bel cagnolino Roma, ti giuro che se avessi potuto lo avrei preso, mio fratello già se ne era innamorato ^^ Ma gli avete prontamente trovato una casa e questa è la cosa più bella ed importante di tutte. Anche perchè l'ho scritto pure qui in questo post, il desiderio di possedere un cane c'è ed è grande ma si scontra con la "praticabilità" della cosa, degli spazi soprattutto. Ma prima o poi li avrò, o li troverò... :)
      Bea lo so come la pensa, anche se poi in realtà guai a chi le tocca "l'apetto formaggioso", e vorrei anche ben vedere il contrario!? ^^

      Quanto alla rubrica, si, penso di poter essere soddisfatto anche così, poi certo confido non sia realmente terminata qua e che qualche nuova domanda possa arrivare.
      In ogni caso ti amo e sei tutto per me, e questo non termina mai! :-*

      Elimina
  7. Sono molto d'accordo con quello che hai scritto... sono un'animalista convinta, e se mi fosse possibile credo che andrei ad adottare tutti i cani e i gatti dei canili xD Non li tratterei meglio di un figlio, ma quasi!
    Penso che davvero chi cresce con un animale domestico abbia una marcia in più, sia per empatia che per delicatezza d'animo. Magari questo non vale proprio per tutti, ma lo credo molto probabile.
    Ciao ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, anch'io, soprattutto quando ero più piccolo, speravo sempre di poter andare in un canile ad adottare qualche cagnolino. Prima o poi mi auguro di avere la possibilità di farlo :)
      Per il "trattamento", come detto io credo che dargli tantissimo incondizionato amore sia giustissimo, ovviamente bisogna però stare attenti agli "sconfinamenti", quelli sono deleteri, però credo che al possedere un animale debba sempre seguire, proprio naturalmente, la voglia di dargli tanto affetto, come merita e come è giusto.
      E hai ragione, avere avuto a che fare con gli animali è un "di più" che anche secondo me fa la differenza, l'esempio che ho fatto nel post riguardo quel mio amico del liceo è indicativo, credo. Poi si, non è una legge assoluta, ma le predisposizioni si coltivano anche, non tutti nascono avendole o sapendo di averle, perciò l'affetto per un animale domestico in questo senso aiuta tantissimo a conoscere anche noi stessi, sperimentando questa empatia :)

      Un saluto a te e buona giornata, ti ringrazio anche per le domande della rubrica :)

      Elimina