martedì 10 gennaio 2017

Scatti Speciali

Ci ritroviamo dopo più di qualche tempo, quindi innanzitutto vi mando un grande saluto augurandomi che abbiate trascorso delle buone feste e che per voi il nuovo anno sia partito al meglio.
Io sto abbastanza bene, il problemino di inizio dicembre è ormai in fase di risoluzione definitiva ed ho passato dei bellissimi giorni natalizi dove e con chi volevo essere, realizzando anche un paio di lavoretti video (dei piccoli spot aziendali) per i quali, ieri, ho ricevuto dei graditissimi complimenti.
Eppure, tra i tanti file contenuti nella mia nuova videocamera, quelli che sono maggiormente felice di aver immortalato sono altri: non si tratta di video, bensì di foto. Ho avuto infatti la possibilità di realizzare alcuni scatti al miglior soggetto possibile, e davvero, nel rivederli mi ci perdo quasi dentro.
In maniera particolare ce ne sono alcuni in cui Lei (si, quel "soggetto" è ovviamente Lei) si trova ai piedi di uno dei due bellissimi alberi che ha realizzato in casa sua. So bene che il mio compito dovava essere quello di fotografare l'albero però... non ho saputo resistere di fronte alla ghiotta occasione e così, senza che se ne accorgesse, ho preferito immortalarla a sua insaputa. E quindi in questi scatti c'è Lei che, appunto, osserva l'albero e non l'obiettivo, in uno poi sorride bellissima fissando una luce calda posta nella parte bassa dell'albero... ecco, di questa foto mi sono particolarmente innamorato.
L'ho guardata e riguardata. Le è uscito un sorriso fantastico, autentico, neanche così diverso da quello che naturalmente ha stampato su quel suo bel visino. Poi si è accorta di essere inquadrata e si è girata, infatti nello scatto successivo mi fissa coi suoi occhi grandi. Quindi si è alzata e si è avvicinata all'albero, andandoselo ad abbracciare. Forte, forte. Come un bimbo fa col padre, e come solo un papà fa col suo bambino. Ho fotografato anche quel momento, poi però visto che si è diretta verso di me a darmi un bel bacino ho saggiamente deciso di interrompermi.
Ma torniamo a quello scatto iniziale, ad una foto che è una specie di macchina del tempo. Si, perchè è una foto che ritorna al futuro dal momento che è intrisa di quella nostalgia tipica delle cose non ancora accadute, ma che sai per certo che alla fine accadranno per forza. Ecco perchè mi ha attratto e colpito così tanto, quel suo sorriso va ben oltre quello scatto e quel momento, puoi modificarne lo sfondo e quindi il contesto, puoi far passare anni e situazioni, eppure quel sorriso lì ci starà sempre bene.
Ci ho messo qualche secondo a capirlo, un breve ma lunghissimo attimo di stordimento, un tempo quasi sospeso che soltanto la felicità può riempire. Come infatti fa la mia di felicità, che è Lei. Lei che per prima cosa mi ha insegnato a scrivere d'amore in maiuscolo per poi diventare addirittura il carattere di ogni mio testo, ed il suo più profondo significato.
Quello stesso significato che sta dentro una storia che ha ormai origini lontane e che, come tutte le cose più belle, non è stata regalata, ma è stata bensì una conquista. Qualcosa di profondo che non può essere incrinato da nulla, tantomeno da quei quasi 700 chilometri di distanza o da quelli che possono dividere qualsiasi altro luogo della Terra dove potremmo finire per ritrovarci, nemmeno se di mezzo ci fossero mari da attraversare o montagne da scalare.
Il suo sorriso in quella foto è qualcosa di bellissimo per me, è quello di un grande amore che ha dentro tutte le risposte alle grandi domande della vita eppure non ne pronuncia nemmeno una, perché non sa scegliere da quale cominciare, perché non c’è poi nemmeno bisogno di darle quelle risposte, e soprattutto perché, per quanto sono grandiose, non esistono parole adatte per descriverle.
E mentre pensi a tutto questo ti arriva un’altra immagine, stavolta "scattata" solo nella tua testa in quanto proveniente da un futuro che però hai già tante volte immaginato, e quindi altrettanto nitida, che ti spiega meglio quello che tu non puoi spiegare: dei bimbi che si mettono a correre verso di Lei e Lei che li guarda, il modo dolcissimo in cui li guarda. Poi li abbraccia, prima uno, poi l’altro e quindi tutti assieme, perché gli affetti non si preferiscono, né si scelgono, ma semplicemente si amano, si proteggono e si stringono. Ovviamente forte, sempre ed in ogni momento possibile, tenendoli stretti stretti qui, quasi a dirgli "voi sarete per sempre qui".
E allora realizzi che può succederti di tutto, che davanti a te c'è tantissimo tempo che dovrà passare e nel quale potrai discutere, agitarti, emozionarti, gioire, abbatterti, rialzarti, possibilmente talvolta anche sognare, ma se arriverai a vedere con i tuoi occhi quello che per ora sta solo in questa meravigliosa immagine scolpita nella tua testa... allora sarà bellissimo, perchè quell’amore poi starà sempre lì, più grande e più forte di tutto.
Come quel suo incantevole sorriso ai piedi dell'albero dal quale non riesci a staccare gli occhi, come la sua presenza nella tua vita da cui ormai non puoi assolutamente prescindere.

40 commenti:

  1. Bellissimo post e bellissimo messaggio d'amore nei confronti della tua ragazza...quando due anime gemelle si incontrano nulla può dividerle,i km non esistono più,si vengono ad annullare( io stessa mi sono sposata dopo 10anni di fidanzamento a distanza,tra l'altro due regioni lontane e collegate malissimo tra loro) quindi capisco che quando c'è l'amore,quello vero,quello che ti fa stare bene e a tuo agio con la persona che ami,quello che ti permette di parlare,di confidarti,di confrontarti,di superare insieme tante difficoltà,la distanza e' un particolare che non uccide l'amore ma lo mette alla prova,e se si tratta di quello giusto alla fine ne viene rafforzato più che mai...
    Bellissime,profonde e speciali le parole che hai rivolto alla tua ragazza,sicuramente una persona speciale che merita:))).
    Un caro saluto:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy,
      mi hai scritto delle cose molto belle delle quali non posso che ringraziarti, anche tanto :)
      Oltretutto non ero a conoscenza di questa tua "esperienza" con quello che, poi, è diventato tuo marito... è una cosa molto bella, che un pochino mi sorprende ma nemmeno poi tanto, perchè appunto, vivendo io una situazione analoga capisco perfettamente che, quando si incontra la persona per noi giusta, ma giusta davvero, non c'è distanza, difficoltà, fatica che tenga. Ho smesso da un pò di contare quanti chilometri ho fatto in ormai più di 3 anni, di certo tanti tanti, eppure... ancora oggi non ricordo una volta in cui mi siano pesati, anche quando poi il treno (o il pullman) ha fatto ritardi pesantissimi (e non è successo poche volte)... non ho mai pensato che fosse meglio qualcosa di più facile, o chi me l'avesse fatto fare... e penso che già questo dica se non tutto, sicuramente molto :)
      Quindi sono contento che tu mi abbia raccontato questa cosa, ci ho trovato dentro una grande speranza per il mio futuro, che comunque certo già avevo ed ho, oltre a ritrovarmi perfettamente d'accordo con te sul rafforzamento del sentimento :)

      Un carissimo saluto a te ed un abbraccio, buon pomeriggio! :)

      Elimina
  2. Quanta dolcezza Maurizio.
    E' bello leggere queste cose scritte da un ragazzo.
    Si sa che voi donzelli tendenzialmente siete più riservati a riguardo.
    Mi sembra di vederla, di averla qua davanti quella foto da tanto che l'hai descritta con ricchi particolari.
    Siete belli.
    Un abbraccio ad entrambi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Misa :)
      Beh si, diciamo che "tendenzialmente" è più inusuale che noi maschietti ci si esponga così, però alla fine io credo che se uno sente determinate cose, confortato poi dalle certezze che il tempo ci permette di consolidare in noi, e nei nostri rapporti... non ha motivo per non esternarle. Per me poi, sicuramente, è anche un modo attraverso il quale lei possa sentirmi "vicino" in questi momenti in cui, fisicamente, non ci sono, ma comunque anche se abitasse qui a un passo da casa mia non credo cambierebbe nulla per me, perchè qui in questo blog è nato tutto, e allora finchè questo mio spazio "caperà" continuo e continuerò ad utilizzarlo per raccogliere le tracce di questa bellissima storia e di questo grande amore :)

      Contento, poi, se ho saputo trasferirvi un pochino, pur soltanto con le parole, la bellezza di quella foto cui mi sono riferito :)

      Un abbraccio! :)

      Elimina
  3. Mauri mauri.... That' amore... E alla grande! :-)
    Che belle le immagini che ci hai descritto... Pur non avendole viste, sono qui, davanti ai nostri occhi! Un abbraccio affettuoso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :)
      Come sai sono uno parecchio "istintivo" nella scrittura, mi piace che sia così anche perchè, in questo modo, può uscirne sempre qualcosa di nuovo, inatteso, il più delle volte anche da me per primo, che infatti ho iniziato il post semplicemente perchè volevo raccontarvi di come non riuscissi a smettere di guardare quella fotografia, e poi... è andato a finire su cose, temi, molto molto "alti" :)
      Ma ancor più che scriverle, è bello soprattutto viverle e pensarle queste cose, me ne rendo particolarmente e pienamente conto perchè, ormai, ne ho fatto dolcissima abitudine da oltre un triennio, e so bene come, prima, tutto questo non appartenesse minimamente alla mia vita, perciò riesco a toccare con mano l'evidenza del cambiamento, solo positivo, che Lei ha portato nella mia esistenza :) E mi piace ricordarglielo ogni volta che posso :)

      Un abbraccio a te :)

      Elimina
  4. Però una fotina di straforo l'avrei postata... magari occultando a dovere, come un mago della fotografia e del montaggio come te poteva certamente fare... io ci proverei.. se poi reclama ci parlo io.. ihihih

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche tu c'hai ragione Franco, infatti ammetto che l'idea mi è balenata in testa... però poi ho pensato che "o tutta o niente", ma ancor più che, essendo un post "sorpresa", non avevo potuto chiederle l'autorizzazione, e come puoi ben capire, tu che hai visto proprio coi tuoi stessi occhi il suo caratterino "peperino"... non conviene fare cose "non autorizzate" quando c'è di mezzo Lei... ^^
      Sta sicuro che se dovesse mai "reclamare" con te per qualcosa... hai già perso, lascia proprio stare in partenza, arrenditi, che non ti molla più :))))))))))))))

      Ma, per fortuna, l'esperienza ogni tanto serve ed insegna, ed io quindi, alla fine, ho fatto la scelta più saggia, soprattutto per me ^^ Anche se era, è, uno scatto bellissimo, che comunque spero di aver ben raccontato :)

      Elimina
  5. Ho letto in fretta il tuo post speranzosa di vedere le foto e invece ..nulla...
    Anch'io devo dare adito alla mia immaginazione e vedere la nostra Paoletta vicina all'albero, sgranare i suoi occhioni, abbracciare tutto, darti un tenero bacio, voltare lo sguardo a quei teneri fanciullini che vi balzeranno intornio e tutto diventa poesia, ma una poesia reale certa e concreta , malgrado le barriere del tempo lungo o corto che sia!
    Ti stringo forte! Rimettiti prestissimo mi raccomando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nellina :)
      Alla fine è anche bello così, che le sole parole, la descrizione, portino voi a immaginarvi Lei, l'albero e un pochino tutto il contesto in un modo solo vostro, come poi certamente infatti è stato un modo solo mio quello in cui ho osservato il momento che ho descritto :)
      E comunque ti dirò, con la tua immaginazione non si andata assolutamente lontana dalla realtà, soprattutto per gli occhioni, i suoi sono davvero grandi e intensi, mi piacciono tanto, ma mica solo quelli :)
      Un grande abbraccio a te, buona settimana! :)

      Elimina
  6. Come detto nel commento di poco fa, ti ringrazio delle belle parole che hai usato. È certamente bello che tu abbia voluto usarle per me e che le abbia pensate per la sottoscritta. Anche in questo caso ti ho già scritto privatamente quello che mi ha fatto provare leggere questo post, aggiungo solo che non c'è bisogno di una canzone speciale che mi hai detto volessi semmai cercare ancora perché quella ce l'ho messa io da sola. Quindi beh, ancora mille grazie del post e delle cose che hai pensato di me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, per quanto mi riguarda mi è sempre risultato facile parlare di te, e farlo anche in modo molto intimo, profondo, sincero. Come poi credo sia il nostro rapporto, no? :)
      E allora, quando uno ci mette il cuore nelle cose che vive, e che quindi racconta, penso sia inevitabile ne esca qualcosa di positivo, in quanto vero, appunto. E' vera la bellezza che ho raccontato, quella che ho nel mio cuore e quella che hai tu esteriormente e non solo. Perciò non c'è niente di più semplice di raccontarla, e nulla di più bello di godersela. Con una canzone di sottofondo ma anche no, perchè alla fine non ci sono parole più perfette su di te, e su di noi, di quelle scritte e dette da... noi. Qui, là, ovunque, di tracce ce ne sono ormai tantissime, ed è una cosa molto bella :)

      :-*

      Elimina
  7. Ho letto tutto d'un fiato questo bellissimo post. Complimenti davvero, ammiro tantissimo le persone come te, sensibili, profonde e attente ai dettagli. Anche a me piace tantissimo immortalare questo genere di momenti e lo faccio spesso con i miei genitori. Comunque, una fantastica dichiarazione d'amore! Ad avercene uomini come te :-D Un bacio e buon 2017!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto lusinghiero il tuo commento e, ovviamente, non può che farmi piacere e portarmi a ringraziarti per aver speso queste belle parole sul mio conto.
      Tra l'altro lo è ancor di più pensare che tutto questo è venuto da se da un certo punto della mia vita, prima tendevo a tenermi le cose dentro, pensavo che mi rendesse debole esternare la mia sensibilità magari poco usuale... invece ho visto che è una cosa buona, positiva, mi fa stare bene dire le cose che penso e, se posso, regalare un sorriso a chi le legge, soprattutto a chi magari le ispira. E' bello insomma se determinate attenzioni, determinati sentimenti, non restano solo dentro di noi, ma li facciamo uscire per rendere più belli, e soprattutto più forti, i nostri legami con gli altri. Questo, per me, fa tutta la differenza del mondo :)

      Far foto è un bel mondo, io ho cominciato da molto molto poco orientandomi comunque di più sulla parte video, cercherò però di farlo con più frequenza proprio perchè, attraverso questo post e non solo, sto vedendo quanto un bello scatto possa restarci dentro e ispirarci fortemente, perciò cercherò di averne altri per poter ancor meglio fissare nella mia mente i momenti più speciali :)

      Buona settimana, un saluto a te! :)

      Elimina
  8. Buongiorno! Auguroi anche se sono in ritardissimo! grazie mille per essere passato! Bellissimo post, complimenti! Amo la fotografia! Buon fine settimana a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Shane,
      auguri anche a te per il nuovo anno, per quanto riguarda la fotografia come dicevo poso su è un mondo davvero intrigante, pieno di tecniche, studi ecc... anche se poi, al di là di tutto, io credo che la differenza la facciano le sensazioni, l'istinto, e l'emozione. Se catturi quella, e se riesci a trasmetterla nel tuo scatto... hai la foto perfetta :)

      Buona settimana a te, ciaoooo :)

      Elimina
  9. Immaginare una foto solo con una descrizione. Sei riuscito a rendere perfettamente l'idea.
    Non ha alcuna importanza a quello punto vedere il soggetto, ognuno di noi che ha letto il tuo post è in grado di vedere.
    Grazie per questo nuovo piccolo "miracolo" d'amore.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari :)
      Come sempre sei riuscita a capire davvero perfettamente dove volevo arrivare con questo post, soprattutto l'emozione che lo ha "mosso" e tutto quello che, quindi, c'è dietro e dentro. L'idea di raccontare senza mostrare, ma comunque far arrivare ugualmente quella visione a chi legge... mi piaceva tantissimo, e se ci sono riuscito non posso che esserne contento :)
      Grazie quindi a te per la consueta sensibilità che ti contraddistingue e che mi fai arrivare, ogni volta piacevolissimanente e sempre positivamente :)

      Buona settimana, un grande abbraccio! :)

      Elimina
  10. Credo che faccia bene leggere un post come questo, dal quale traspare il tuo amore per la tua Lei e fortunata Lei che ha una persona come te al fianco ... Mi sembra di vedere, nella mia mente, la foto che così bene descrivi..Buon Anno e continua così. Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mirtillo,
      ti ringrazio di questo bel commento, non c'è davvero cosa più piacevole, per me, del pensiero di riuscire, qui, a farvi "vedere", se non proprio sentire le cose che scrivo. Per questo motivo pensare che con questo post io ci sia riuscito è molto bello :)

      Un saluto e grazie mille, buon fine settimana :)

      Elimina
  11. Che tenerezza... è un bellissimo modo di dire "ti amo" senza ricorrere a quelle troppo usate (ahimé spesso bistrattate) cinque lettere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, per me prima di tutto è un modo per dire, spero nella maniera migliore, quello che ho dentro. Poi si, dentro di me sento questo per Lei e quindi... evidentemente si percepisce abbastanza ^^ Ma non mi dispiace sia così, quando qualcuno è davvero speciale per noi credo non ci sia nulla di più normale che cercare di fargli capire quanto la sua presenza, i suoi gesti, il suo esserci faccia, per noi, assoluta differenza :)

      Un buon fine settimana a te, grazie del tuo passaggio! :)

      Elimina
  12. Prima di tutto sono contento che i tuoi problemi siano passati e poi ti ammiro per questa "ode" alla tua bella. Penso naturalmente che le foto scattate siano del tutto personali e quindi non ti invito a pubblicarle. Tienile per te, guardale sempre ed innamorati sempre di più di lei. I piccoli arriveranno un giorno o l'altro. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elio :)
      Si si, ormai posso dire di essere tornato "in forma", c'è voluto un po' di tempo ma ci siamo :)
      Per l' "ode"... sai che non è la prima volta, ma a me piace così, come ho già detto qui e là, credo che avere un mezzo come questo e, magari, una predisposizione a mettere per iscritto certe cose forti ed importanti, e non "sfruttare" queste cose... sarebbe un grande peccato. Perchè alla fine è un'occasione in più per regalare un sorriso a chi abbiamo a cuore, per dimostrarci autentici in un mondo che non sempre, anzi direi raramente, ci mostra questo lato nelle altre persone... e poi, ammetto, per m è davvero facile trarre ispirazione dalle emozioni che Lei mi trasmette :)
      Per le foto si, concordo, tant'è che io non ho nemmeno Facebook e, in diversi anni qui, non ho mai messo niente, non per chissà quale timore ma proprio per questo concetto di "esclusività" che tu hai spiegato tanto bene, e che io condivido :)

      Un abbraccio a te e grazie per le tue parole sempre sagge, gradite e profonde :)

      Elimina
  13. Innanzi tutto complimenti per il lavoro svolto e meno male che il "problemino" si sia risolto :) E ora arriviamo al cuore pulsante del post: che bello questo vostro grande amore! Che belle parole, sentite, vive, chiare e forti, così forti d'arrivare dritte anche al cuore di noi lettori! Le foto fatte senza che lei lo sappia sono per forza le più belle, sono quelle dove lei è lei al 100% con tutto il suo potenziale e con quel modo di guardare te e il mondo suo, naturale, vero! In psicologia c'è una grande differenza fra guardare e vedere, e cavolo tu lei la vedi, la vedi eccome, così bene che è chiaro e palese che in mezzo a queste righe e fra quelle foto c'è molto molto di più, compreso quel futuro meraviglioso che vi aspetterà assieme :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica,
      il lavoro svolto è andato già in archivio, adesso sono già al lavoro per la produzione di un video musicale ma dovrò girare anche un corto "da cinema muto" in bianco e nero e forse partecipare a un concorso che non s'è ben capito... bolle tanta roba in pentola ^^ Però grazie, per i complimenti e per il "problemino" :)
      Quanto al post, a me piace scrivere quello che sento, come e quando lo sento. Così, come viene, senza prepararlo, senza il 99% delle volte nemmeno sapere dove andrò a finire quando comincio un post... fa parte di me, del mio modo di scrivere, è anzi l'unico che conosco, o meglio, l'unico che riesco a mettere in pratica. Se quindi da questo mio "impulso" esce qualcosa di buono per chi mi legge, è davvero il massimo :) Diciamo che io vedo nella scrittura un mezzo potentissimo per aprirsi al mondo e, anche, per far si che il mondo scopra lati di noi che normalmente non esterniamo: se si riesce a creare questa sinergia fra chi scrive e chi legge... diventa davvero molto molto bello, ed io, qui, penso di aver trovato il luogo giusto, ed il modo per me migliore, per provare a far questo :)
      Molto interessante il discorso sulla differenza tra "guardare" e "vedere" in ambito psicologico, mi trovi molto molto d'accordo, si possono guardare tante cose, ma vederle... è tutto un altro mondo, tutta un altra emozione. Sono perciò davvero contento se riesco a guardare Lei come nessun'altro può e potrà mai fare... davvero :)

      Un buon fine settimana, grazie mille del tuo commento e delle graditissime parole che hai voluto spendere :)

      Elimina
  14. Passo di qui spesso, leggo e vado via in silenzio, portandomi con me, sempre, qualcosa di bello. Oggi, malgrado il tuo scritto mi abbia lasciato senza parole, non me la sento di andare via senza lasciarne qualcuna, poche, lo stretto necessario per dirti che: mi piacerebbe tanto che tu potessi insegnare educazione sentimentale nelle scuole, dalle primarie alle superiori, e che ti meriteresti la cattedra ad honorem. Complimenti e grazie!
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola,
      ti leggo qui per la prima volta ma ovviamente, "dillà" (ovvero da Lei) ho letto ogni tuo commento, trovandolo ogni volta davvero azzeccato, centrato, mai banale. Mi fa perciò molto piacere che tu abbia voluto far lo stesso anche qui, lasciare una traccia anche in questo spazio, tra l'altro dicendomi poi cose estremamente lusinghiere, delle quali non posso che ringraziarti.
      E' bella poi proprio l'idea di una persona che passava già di qua, leggendo senza scrivere, e che si trova spinta da quello che legge a cambiare questa abitudine, a lasciare un commento per condividere qualcosa di bello, e di inatteso per gli altri (per me, in questo caso). Perciò beh, io posso solamente ringraziarti tantissimo per aver scelto di dedicare un pò del tuo tempo a scrivermi, e francamente l'idea di una cattedra di "educazione sentimentale" per me... mi ha fatto tanto sorridere, e lo ritengo uno splendido complimento che... mi tengo stretto.
      Poi non so se sarei all'altezza del compito come educatore, ammetto, però sicuramente sentirei l'esigenza, nel nostro mondo e nella nostra società, di essere educati ai sentimenti, a farli uscire, a non tenerli solo per noi e a condividerli, poichè dalla felicità di uno può nascere infinita positività anche per gli altri. Ne avremmo sicuramente tutti da guadagnare, insomma :)

      Grazie davvero a te per queste parole, spero di ri-leggerti presto, qui, là, qui e là, quando ne avrai voglia :)

      Elimina
  15. Buongiorno e buon inizio settimana! Grazie Maurizio! Ti auguro una buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Shane, un saluto anche a te, buon fine settimana! :)

      Elimina
  16. Bellissimo,come sempre,così come è meraviglioso il sentimento che vi unisce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Carolina,
      un saluto e buon week end a te! :)

      Elimina
  17. Ciao Maurizio, grazie per il tuo passaggio e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mirtillo,
      grazie a te e buona serata e poi domenica :)

      Elimina
  18. Ciao!

    Non arrabbiati se ho rubato le tue parole e le tue frasi nel tuo spazio.

    Simboleggiano per me, pezzi di tasselli che danno forma ad un mosaico ...iniziato e mai completato.

    Tu metti a disposizione ciò che mi occorre...ed io rubo quel che mi serve....non arrabbiarti per quel che ti scrivo,ma sii fiero del perché tu scrivi..


    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      se non ho capito male, mi stai dicendo che hai utilizzato altrove parti/pezzi di questo mio post? se è così non è certo un problema per me, anzi venire "citato" può solo fare piacere, certo mi incuriosirebbe però sapere in che contesto lo hai fatto, giusto per capirci di più :)
      In ogni caso non c'è nessun problema, e se posso aver scritto quindi qualcosa che, per te, è stato così d'effetto al punto di ri-utilizzarlo mi fa solo piacere.

      Perciò un saluto e, se vorrai, alla prossima :)

      Elimina
  19. Ciao
    Diciamo che la cosa è un po più complessa..

    È comunque così, le tue frasi sono di effetto molto positivo per me, uno perché arriva a pelle il tuo modo di esprimere concetti che danno molto il senso di una parvenza molto umana e poco tecnologica anche facendone uso di questo ' ultima, l'altro motivo è l'opportunita' che mi doni , di ricostruire un qualcosa che si è rotto in questo ambiente virtuale, e che alcune persone come te hanno il collante giusto per risalire alla composizione originale di quel mosaico di cui accennavo..

    Sei comunque collegato ad un'altra bella persona a cui voglio davvero bene....o chissà siamo un po tutti collegati dalle stesse percezioni..

    Ti ringrazio per la gentilezza e l'ascolto che riesci ad emanare con una certa naturalezza..

    Auguri per la realizzazione dei tuoi progetti nella realtà, sia verso le persone a te care che verso te stesso e le passioni che non ti mancano..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarei molto cuoriosa di sapere a chi è collegato il mio fidanzato, nel caso specifico ^.^

      Elimina
  20. Ciao

    Lui è collegato a te Paola come tu sei collegata a Stefano che ti ha ringraziato per qualcosa di cui anche io ho ringraziato a mia volta..

    Altro per ora non so dirti ...se non che è un semplice collegamento ....tutto qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temevo solo fosse un collegamento tra persone sbagliate, ma ora ho capito ed allora sono contenta così e del fatto che tu abbia trovato tanto bello il post di Maurizio

      Elimina